100% Gluten Free(fri)day: mi piace questo appuntamento – Zuppa di cicerchie, verza e salsiccia

l’ultima zuppa invernale di quest’anno
semplice, sana
senza glutine
la cicerchia è un legume riscoperto
uno di quelli vecchi,
dei nostri contadini
dimenticato per tempo perchè
non nobile
ma dal sapore stupendo
questa zuppa è fragile,
corta, facile,
luminosa, saporita

bastano un po’ di verdure
una salsiccia,
un po’ di cicerchie 
e un po’ di tempo.
tempo, si, perchè la cicerchia è un legume
tosto.
io la tengo in ammollo anche 48 ore
e le cuocio un paio di ore
a fuoco basso sulla cucina economica
penso che cotta in pentola a pressione
dovrebbero bastare 40/45 minuti
ma il fascino del fuoco mi 
rapisce tutte le volte e 
accendo la stufa economica.
e mi metto davanti al fuoco, 
che traspare dal vetro,
che danza e balla solo per me.
magari ci cuocio un bel pane accanto,
nel forno, con lo sportello semiaperto
(ho scoperto come fare a non abbruciacchiare tutto!!!)

quello che vedete dietro, il pane, 
è un pane integrale che si è cotto insieme alla zuppa
si sono impadroniti ognuno del profumo 
dell’altra
°-°-°-°
ingredienti per 4 persone:
1 salsiccia fresca
1/2 cavolo verza
due carote
un gambo di sedano
1 cipolla rossa
1 spicchio d’aglio
300 g. di cicerchie cotte
e un po’ della loro acqua di cottura
un cucchiaio di passata di pomodoro
(io liofilizzati)
un pizzico di pepe nero macinato fresco 

cuoci le cicerchie con poco sale,
(le cicerchie lo incorporano)
uno spicchio d’aglio e una foglia di alloro,
magari il giorno prima
taglia la cipolla a fettine e soffriggila nell’olio 
extra vergine di oliva insieme
allo spicchio d’aglio schiacciato con la buccia.
appena la cipolla imbiondisce aggiungi 
la passata di pomodoro e togli 
l’aglio.
 aggiungi la salsiccia,
la carota fatta a tocchetti, 
il sedano e il cavolo verza 
tagliato a fettine.
fai insaporire bene e poi 
aggiungi un mestolo di acqua di cottura delle
cicerchie.
fai andare per due minuti, 
aggiungi gli aromi liofilizzati 
e le cicerchie. copri con acqua 
calda e lascia sobbollire per 
un’oretta circa per fare 
restringere un po’ la zuppa.
spolverata di pepe e si puo’ mangiare
ottima con fette di pane raffermo 
arrostito sotto o con crostini di pane fritti
(naturalmente gluten free!!!!)

questa zuppa è per  100% Gluten Free (fri)day 
per capire che si puo’ mangiare bene 
anche senza glutine
poi vi racconterò la mia disavventura 
con il primo tentativo di pane senza glutine. 
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

9 commenti

  1. Che aspetto….che fascino le zuppe di una volta, vero? Cicerchia…tante verdure e..salsiccia!!Questo è il senso di un prazno completo!C'è tutto per star bene e…..per sentirsi bene!!In questa giornata uggiosa è quello che sogno….La chiamerò la zuppa di Sandra…la blogger che con le sue foto "calde" e sognanti….ci fa sentire a casa anche a distanza di kilometri….<3

  2. ecco Sandra, io invece purtroppo non riesco mai a pubblicare il venerdì 🙁 e me ne rammarico… anche perchè ho 2 ricette senza glutine pronte da essere postate… è un appuntamento importante, a cui davvero mi spiace tanto mancare così spesso… Questa zuppetta è davvero grandiosa… e poi devo confessare che qui la sera fa freschino e un comfort così coccoloso ci sta proprio tutto:*
    un abbraccio amica mia:)

  3. Zuppa che sono certa che mangerebbero anche i miei pargoli molti attratti dalla salsiccia e meno da verdure e legumi… ma così riuscirebbero a mangiare qualsiasi cosa.
    E adesso voglio i racconto del tuo primo esperimento! 😉

  4. Buona la tua zuppetta, ultimo piatto invernale e ottimo per lasciarci alle spalle il freddo e soprattutto il buio! Le cicerchie non le uso spessissimo, ma è una buona occasione per farle. Dovrei non mettere la verza perchè mi fa male (sigh!) .
    Abbaracci (abbracci still ABBA)

  5. tesoro bello ti lascio un sorriso al volo
    lo so, non è pertinente al post! ma non riesco ad avere il tempo di lasciare un contributo "decente"! (perché io lascio contributi decenti di solito? :-OOOO)
    vabbè per una prolissa come me è una sofferenza, comunque 🙂 soprattutto non "contribuire" (eddaje!!) nei miei blog preferiti..
    ecco, era al volo no?
    uufa vabbè scappo un bacione!!! ti leggo sai, sempre! anche se non mi vedi!
    bella bella bella sei

  6. Commenti sulla zuppa onestamente non ne posso fare vista la presenza di salsiccia, ma sono sicura che per gli amanti della ciccia sarà una meravigliosa ricetta. Sulle foto però posso commentare e come: bellissime!
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.