44 gatti in fila per 6 col resto di 2 e un’insalata di mele Grammy Smith e zucchine

44 gatti in fila per  6  col resto di 2

Chi NON  si ricorda questa canzone di quelli della mia “generazione”?
Nessuno….
e questa:
Volevo un gatto nero, nero, nero, me lo hai portato bianco con te non gioco più….

Se proprio vuole il gatto nero glielo presto io, la faccio anche scegliere fra maschio e femmina…..me ne avanza giusto uno piccolo piccolo in questi giorni…..
Che
tempi figliuole e figliuoli! Ero una bambina con le lentiggini e due
grandi occhi verdi, secca (magra come si dice a Firenze) come un’uscio e lunga
lunga….. mia nonna mi raccontava le storie mentre l’aiutavo a
sbucciare i piselli o mi cantava le canzoni  ….. E una delle nostre
preferite quando si camminava mano nella mano per andare a fare la spesa
era proprio 44 gatti.
Ora, chi mi legge ogni tanto lo sa che sono
un po’ “fiorita come le zucchine” o “grulla” come si dice a Firenze  o
meglio ancora: “per cosa ti serve il cervello, per tenerci gli uccellini
a covo?”…. insomma, vi sarete chiesti com’è che stamani mi sono
alzata con 44 gatti….
Perché, stamani,  quando sono scesa alle 6.30 per fare il caffè dato che  era un sacco che mi giravo e rigiravo nel letto ho trovato 44 gatti in fila per 6 col resto di 2: ieri sera a cena da noi c’erano 3 amici del bambino grande e 1 amica della bambina piccola che sono rimasti anche a dormire da noi… quindi… stamani mi sono trovata davanti (pensate, io dentro la mia maglietta extra-large, occhi abbottonati, occhiaie alla Frankeinstein, capelli arruffati come un nido di passerotti) 12 paia di occhi altrettanto assonnati, abbottonati ma splendenti come stelle del firmamento! 44 gatti insomma….
Ci siamo guardati e ci siamo fatti una risata insieme….. loro sono andati a scuola e io sono rimasta a casa, oggi giornata di pulizie casalinghe ….ad averne voglia!  E infatti, mi sono fatta un bel cappuccino e mi sono seduta qua davanti a sbirciare sui vostri diari…. 
E con i gatti mi è arrivato  il profumo di
nonna….. dolce di acqua di lavanda e morbido di pelle morbida. Sono
stata fortunata, ho conosciuto purtroppo una sola nonna e una bisnonna
ma sono state sempre presenti nella mia vita di bambina fino alla mia
tarda adolescenza con i loro saggi consigli e i loro sguardi
amorevoli…. sono stata fortunata…
Ma continuo a canticchiare sottovoce 44 gatti ……..
Quindi, con i 44 gatti  che mi frullano nella testa mi accingo a porgervi un piatto dietetico come un’insalata ma intrigante come un segreto…. Insalata di mele e zucchine.

Vi serviranno

  • 2 zucchine freschissime
  • 1 mela Grammy Smith
  • gherigli di noce
  • insalata  (dell’orto possibilmente) canasta
  • cavolo verza 
  • pomodorini secchi sott’olio
  • olio extra vergine di oliva
  • limone
  • sale rosa dell’Himalaya e pepe nero macinati freschi

Pulite e tagliete a listarelle alcune foglie di insalata e di cavolo verza e lasciarle in acqua fredda per renderle croccanti. Pulite bene le zucchine e tagliatele in bastoncini sottili e lunghi più o meno 5/6 cm. Lavate la mela e tagliatela in bastonicini come le zucchine.  Mettete i bastoncini in una ciotola e aggiungete qualche goccia di limone per non farla annerire. Cominciate a unire l’insalata e il cavolo scolata e centrifugata, le zucchine, i pomodorini tagliati a striscie e i gherigli di noce (se preferite potete aggiungere anche pinoli o noci di Maccadania e anche qualche chicco di uvetta). Spolverate con sale e pepe e condite con la vinaigrette di olio e limone che avrete preparato.
Accompagnata al pane tostato o anche con il pane fresco o semplicemente da sola: fresca e sfiziosa, un  po’ intrigante e sorniona……. ma in fondo è solo un’insalata!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest di archcook

E con questo vi lascio e vado a “disinsfestare” le camere dei ragazzi, mi tocca proprio!!!

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

25 commenti

  1. il micio te lo prenderei io, siamo in cerca di un micio ad un anno dalla morte della mia adorata Mookie, ma causa allergie familiari, tocca cercarlo a pelo lungo 🙁

    1. No, pelo normale questo…. e tutto nero…. mi dispiace per Mookie ma sono sicura che è vissuta stra-bene e con un sacco di amore…. Ciao cara!!!

  2. Hè sì, anch'io quanto le ho cantante queste canzoncine con i miei bimbi, e ora le insegno ai miei nipotini! Buonissima la tua insalatina, semplice, genuina, naturale! Voglio proprio farla stasera!
    ciao cara e buona serata ::)))

  3. Chi non ricorda questa canzone, l'ho fatto imparare anche alla mia bimba di 4 anni.
    Purtroppo canzoni cosi' belle per i bimbi nessuno piu' riesce a farle.
    Naturalmente bellissimo post bellissimo racconto e stupenda insalatina.
    A presto

  4. Anche qui bimbi e gatti non mancano mai e le vecchie canzoni dello zecchino d'oro girano a palla periodicamente e…peccato che non ci siano piu` cose come lo zecchino d'oro …ora fanno fare i grandi anche ai bimbi e non mi piace!
    Bella la tua insalatona …visto che sono a insalte per pranzo ti copio questo segreto.
    Francesca

    1. Spero che ti piaccia! In quanto ai bambini-grandi non piacciono nenahce a me, anzi, mi fanno anche un certo effetto a volte…. mi sembrano costretti…..

  5. Noooo! Questa è una persecuzione… Saltello di blog in blog in un momento di pausa e eccoli qua, ancora, i 44 gatti che mia figlia ascolta in loop senza tregua..! Inizio ad avere le allucinazioni. Ti perdono solo perchè la ricetta la copio prestissimo!

  6. che bello avere la casa "invasa" da bimbetti! e anche da gatti… :)))
    quella canzone la conosco a stra-memoria e adesso che me l'hai fatta venire in mente – mannaggia a te – la canticchierò per giorni e giorni! ;)))
    vai con l'insalata, la tua mi sembra buonisssssssssima!

    1. Bimbetti? Il più piccolo era 182 cm…….
      In quanto ai 44 gatti…. benvenuta nel club, è da stamani che la canto!!!!
      Ciaoooooo ^_^

  7. Ingredienti buoni e sani per questa bella insalata!!!
    E come se me le ricordo, entrambe le canzoni! e il caffè della Peppina ti dice qualcosa??? 😉
    Spero tanto che il tuo gatto nero trovi presto una buona casa con dei bravi padroni..

    buon e sereno weekend a te, grazie per la tua gradita visita e il simpaticissimo commento!!!
    🙂

    1. Forse già trovato casa per il micetto nero…. altrimenti dovrò tenermelo e arriveremmo a 6 esemplari…. bah, staremo a vedere! Buon fine settimana!

  8. il crocchio di capelli come nido per gli uccellini però è un accessorio che apprezzo….più utile a volte portare in giro uccellini che pensieri….io sicuro che domani porto in giro me e il galletto per un week-end lungo e solitario….bella l'insalata fresca e curiosa…un bacius
    ci vediamo settimana prossima 🙂

    1. Ohhhh, il galletto e la gallina in giro tutti soli? Che bello il tuo week lungo e solitario. Una cosa: R I L A S S A T E V I e godetevela! Uh, gli uccellini a covo fanno compagnia, non trovi? I miei ormai sono addomesticati….. Un bacio grosso grosso!

  9. Bellissima la tua insalata…quelle con abbinamento frutta e verdura mi prendono un sacco!
    Quelle canzoni dello zecchino me le ricordo eccome se me le ricordo!!! un bacio e …disinfettato bene?
    Anch'io oggi ho agito! baci

    1. Ho disinsfestato, ho disinfestato… sono distrutta: io voglio andare a lavorare, mi riposo! Un abbraccio ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.