prossima avventura di una blogger alla Chef Academy

Marlene Kunz, Lieve
(cover C.S.I.)

ho aperto questo blog quasi per sbaglio.
a settembre del 2011, dopo anni di ricerche su internet, dopo anni di visualizzazione di pagine blog, di ricette, dopo anni di amicizie trovate quasi per caso:  è stata una sfida, in un momento in cui la mia autostima era sotto i tacchi delle scarpe, in un momento buio,  e,  mi sono detta, proviamo, nella peggiore delle ipotesi posso sempre cancellarlo.
e così ho clikkato su quel tasto, CREABLOG.
e da allora non c’è stato un giorno in cui mi sia pentita di averlo fatto, anzi non c’è stato un giorno in cui non abbia ringraziato blogger per avermi dato questo spazio.
e così, il mio blogghino, tutte le volte che mi allontano un po’ mi “riagguanta”.
se credessi alle coincidenze direi che sono coincidenze ma invece penso che siano i sogni, le volontà, le idee che arrivano e ti portano per mano. infatti, quando mi stavo un po’ stancando mi appare questa cosa, questa opportunità, questi giorni che saranno intensi e faticosi ma saranno giorni di festa.
che vi devo dire, non credo di avere doti particolari, non sono certo una cuoca,  solo che adoro cucinare e mangiare.  sarà questa  passione che mi ha portato qua, alla Chef Academy, a partecipare a questo primo Food Blogger Contest.
sono stata contattata quasi un mese e mezzo fa da  Alessandra a nome della Chef Academy.
e da lì è partito tutto l’ambaradan…. Alessandra mi ha conquistato con la sua dolcezza e il suo buon senso. mi sono fidata e affidata a lei da subito, anche se all’inizio io non avevo capito bene la grandezza della cosa che andava nascendo.
non ve lo dico che sono orgogliosa, lo intuite, orgogliosa di essere stata scelta fra tante, per le mie piccole  ricette, per le foto, io che ho aperto il blog per terapia mi ritrovo con tante gran belle soddisfazioni e tante amiche ed amici nuovi.
mi ripeto, lo so, ma questo piccolo spazio mi è stato molto utile e prezioso, è stato per me meglio di una analisi terapeutica, le amiche, le voci, le parole che ho trovato dentro e fuori di me sono state veramente una medicina.
adesso, a mente fredda, mentre la data si avvicina e le cose si fanno reali cominciano a tremarmi le gambe: ma che gli racconto io allo chef? e a tutta la brigata che sarà con me in cucina? che dite, mi porto i sali dovessi casomai svenire dall’anZia?
fino ad adesso sono andata senza pensare, adesso qualche pensiero comincio a farlo.
mi sveglio la notte e mi trovo a ripassare le ricette scelte, mi trovo a farmi le raccomandazioni “mi raccomando ricordati di….”,  OMMMMMMMMMMMMMAMMMMMMMMAMIA,  il mio sistema nervoso reggerà?
ma è bello, è bello così e ringrazio fin d’ora tutta la Chef Academy per questa opportunità, ringrazio Alessandra per avermi scelto e cercato, ringrazio le mie compagne di avventura, la Giulia che già conosco personalmente, la Simona che non vedo l’ora di conoscere dal vivo insieme alla mitica Velia De Angelis,
ringrazio Georgette con cui condivideremo il viaggio essendo tutte e due abitanti a Firenze,  e ringrazio Amy che dividerà con me la cucina l’ 11 maggio alla Chef Academy e ringrazio gli chef che dovranno sopportarci!
e per non rischiare di fare gaffe oggi torta classica, normale, liscia, quella delle nonne ma con un piccola variante, la farina di noci.

torta di mele con farina di noci 

375 g. di farina 
125 g. di zucchero 
75 g. di burro
100 g. di farina di noci *
3 uova intere
1 bustina di lievito
scorza grattugiata e succo di una  arancia
*se non avete la farina di noci vi basterà frullare
nel mixer i gherigli di noci.
montante lo zucchero con le uova
fino ad avere un composto bello spumoso di 
colore chiaro, aggiungete la farina setacciata insieme alla 
farina di noci e il lievito, il burro fuso e la 
scorza e succo di arancia e amalgamare il tutto
distendere il composto in una teglia 
diam. 26 e infilateci sopra 
in verticale le fettine di mele sbucciata e 
tagliate sottili.
spolverate con zucchero a velo 
e infornata a 180° per 45 minuti circa.
se avete dei dubbi fateveli passsare, 
questa torta non resisterà nemmeno due ore fuori dal forno, 
non avrete problemi di conservazione!

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

45 commenti

  1. Sandra, ma è fantastico!!! Vai alla Chef Academy non per frequentare un corso di cucina, ma bensì ci vai in veste di docente! Che emozione! Ma stai tranquilla, tu sei bravissima e quando sarà il momento avrai una buona carica di adrenalina che ti terrà su. D'altra parte basta vedere in TV come si muovono tanti chef pluristellati: sempre con molta naturalezza, e se anche qualcosa comincia ad andare storto hanno sempre la presenza di spirito per raddrizzare tutto. Il bello della diretta è anche questo: basta comportarsi come faresti esattamente a casa tua! Auguroni

    1. PPS. Scusa dimenticavo io ho iniziato il blog nel 2009 alla veneranda età di 66 anni per spasso e spinta da nipote ma non rinuncerei a nessuna delle mie amiche. Scusa questo ulterio ps.

  2. evvaiiiiii, bravissima te lo meriti e vedrai che successone e poi sai in questo contesto io dico sempre l'importante è partecipare e farsi conoscere e poi s'impara sempre qualcosa. Un bacione auguroni.

  3. Il blog e' un pezzetto di cuore per ogniuno di noi…ho iniziato anch'io per scherzo, lo sai che noi siamo "fiorite" con quest'arnese dove si schiacciano i bottoni…;) ma quando c'è di mezzo il cuore…nn ci spaventa niente!
    E questa torta meravigliosa scommetto che è sparita in un attimo!

  4. mi consola il fatto che … non sono l'unica partita perchè ho cercato una sorta di… blog-terapy!!! 😉
    sono così poco food-blogger che non so nemmeno cosa ti sia capitato con la Chef Academy, devo andare a documentarmi! che figura!!!
    invece so bene quanto bello e di qualità sia questo tuo spazio, che ho avuto la fortuna di scoprire!!!
    e allora spero che la tua avventura in questo mondo virtuale ma perfettamente reale apra strade nuove e stimolanti!
    un grande abbraccio

  5. Sì anche per me il blog – ma forse più che il blog la cucina, la musica, le parole e i ricordi che nel blog prendono "forma" – è stato un punto da cui ripartire in un momento in cui il morale non era sotto i tacchi, ma ben più sotto. Bella torta, di quelle che piacciono a me, semplice e di carattere al tempo stesso. Bella la tua nuova avventura: come sempre sai trasmettere il tuo entusiasmo.Aspetto il tuo resoconto e già immagino il tuo entusiasmo!
    Claudette

  6. Non avrete problemi di conservazione mi è piaciuto di brutto!! Rende bene. Tesoro ma come sono orgogliosa di avere una amica come te, complimenti! Poi ci racconterai tutto tutto, vero? Come vorrei essere una farfalla per poterti guardare in diretta! Dai dai sono certa che andrà tutto alla grande, li stupirai. In bocca al lupo amora

    1. Terry, tu lo sai, in casa mia sono avvoltoi con il fiuto di un setter: sempre pronti in agguato, appena esce qualcosa dal forno compaiono e fino a che non l'hanno sterminata non se ne vanno! ah ah ah! almeno c'è soddisfazione!
      crepi il lupo e…. tanto ci sentiamo presto!
      Baci grossi Terry!

  7. Grande Sandra, abbiamo letto adesso di questa tua avventura !! Complimenti, ci conosciamo da poco, ma siamo fiere di te 🙂 Anche noi abbiamo iniziato per gioco da pochissimo, ma ci ha preso tanto ed è un po' come un figlio il nostro blog, la nostra creaturina! Quella torta di mele così rustica deve essere una goduria!! Baci e complimenti ancora!

    1. vedo che ci siamo capite, il blog/pupo è una cosa tutta nostra e basta, forse per me l'unica cosa che gestito solo io e come voglio io!
      grazie ragazze!!!!

  8. Lo sai no che sarai straordinaria come sempre amica mia? Nessun dubbio al riguardo ma perché negarsi una spintina all'autostima? Buona fortuna, dal cuore, e questa celebrazione te la meriti tutta!
    Un abbraccio ancora più forte del solito

  9. con questo entusiasmo e tutta la carica che hai sarà un'esperienza bellissima……….non devi farti prendere dall'ansia, perchè sono sicura che lascerai il segno

    1. grazie CInzia per la fiducia e l'incoraggiamento…. e sabato andiamo per la strada, appuntamento con il Raggi e il Pieri! buon viaggio!

  10. intramontabile torta alla mele, originale con questa variante!!! Sono prprio felice per te, te lo meriti, vedrai che andra' tutto bene, aspettiamo notizie. Ciao Sabry

    1. grazie Sabry, vi terrò informate non temere, altrimenti come farei a pavoneggiarmi? ah ah ah!
      e bello però avere tutto questo appoggio dagli amici!

  11. Sai cosa ho sempre apprezzato di te ? Semplicità e umiltà ! Sempre le parole giuste, mai una di troppo…mai esaltazione delle tue capacità, eppure, sei dotata cara Sandra 🙂 E io sono con te ! E ora, mi mangio la tua torta 🙂 Ti abbraccio :*

  12. Questa torta me la mangio in un boccone! cara, che belle cose che dici del tuo percorso, della tua avventura sul web, mi hai emozionata.
    Sono sicura che sarà una bellissima esperienza, vedi di godertela al massimo così da cancellerai "i pensieri", andrai alla grande e il tuo sistema reggerà benissimo: vai super Sandra!
    bacione grande
    Su

  13. In bocca a lupo per la bella avventura.

    P.S. Complimenti per la scelta del brano musicale. Mi piace sia l'originale che la cover.

  14. Che emozione tesoro… sento che sarà un'avventura meravigliosa, che sarà in grado di regalarmi e insegnarmi tanto… e poi tu sai quanto io sia in trepidazione per abbracciarti… te l'ho ripetuto appunto 5' fa al tel:))
    Sarà che sono rientrata domenica e non ho ancora fatto i conti con l'ansia da prestazione… ma mi sa che già da stasera inizio a stampare le ricette e per il ripasso!!!:D
    In questi 3 anni il blog mi ha regalato tanto, molto di più di quello che avrei mai creduto possibile… e qui ci metto dentro non solo le soddisfazioni, ma anche le amicizie, le persone, quelle che tutti i giorni mi riempiono la vita… e tu sei sicuramente tra queste:*
    conto i giorni:* tvb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.