Cookstock 2018, Il Lido Manderino, noi e l’Estate in un vasetto

Cookstock 2018, l'Estate in un vasetto
IL LIDO MANDERINO

Succede tutti gli anni, ormai da 5 anni essendo stata questa la quinta edizione.
Succede sempre che ti fai un c…. della miseria, che sputi sangue per esserci e per darti da fare, per far si che tutto funzioni e per non fare brutte figure.
E tutti gli anni è un miracolo. Se si pensa che la festa inizia il venerdì e fino al giovedì non si puo’ cominciare a montare gli stand, a costruire le “luci”, a mettere in piedi tutta la kermesse.
Tutti gli anni è un miracolo.
Ed è una festa: fuori e dentro.
E sono risate sonore, battute e risate e armonia.
Una tribù che balla, perchè TUTTI i VOLONTARI che partecipano a Cookstock sono una tribù, ognuno con il suo apporto, ognuno con il suo pezzettino di “cuore” per far funzionare il tutto.
Quest’anno è stato ancora più bello. C’era la nuova sfida, IL LIDO MANDERINO, tutto nuovo, tutto da fare, tutto da pensare.
Ed è stata una festa bellissima, faticosa ma bellissima.
Al di là della fatica organizzativa la macchina è partita e non si è mai, e dico mai, fermata, nemmeno un singhiozzo, è partita ed è filata liscia e veloce come nessuno forse avrebbe sperato nemmeno nelle più rosee aspettative.
Quindi lasciatemi ringraziare tutti ma proprio tutti ed in particolare QUELLI del LIDO MANDERINO: per tre giorni la Sieve ha ritrovato vita, vitalità e splendore. si sono fatti bagni, si è ballato, ascoltato musica, mangiato, bevuto, chiaccherato in riva al fiume seduti su una sdraio. Ci è mancato cantare, o ferse me lo sono perso. So solo una cosa: sono uscita più forte, più felice e più serena da questa edizione di Cookstock.
E non è stato facile, ero nel frullatore/trasloco ma non mi sono persa un colpo, nè al Lido e nemmeno nel trasloco.
Stanca? Da morire ma felice. Per pochi attimi o per intere giornate non ha importanza, la felicità è un bene prezioso e bisogna riconoscerla.
Adesso siamo di nuovo nel nulla, Pontassieve e Cookstock hanno ospitato in tre giorni oltre 40.000 persone e adesso è tutto finito.
Come un interruttore: acceso/spento
E già mi manca.

E nella bolgia generale io ho presentato questo piccolo collage di gusti e di consistenze diverse, un omaggio all’Estate, io l’Estate l’ho messa in un vasetto!

L’Estate in un vasetto

Ricetta facile facile ma d’effetto e soprattutto un tripudio di sapori!

Cookstock 2018, l'Estate in un vasetto

Continue Reading

L’Estate in un vasetto e Coockstock 2018

 

 

 

E ci siamo di nuovo, ci siamo alla quinta edizione di Cookstock, Ove la Sieve al gusto si confonde.

quest’anno come sempre siamo spumeggianti, elettrizzanti, meravigliosi….. modestamente ha ha ha!

io ci sono, verrete a vedermi?

L’Estate in un vasetto: parleremo di vasocottura, di conservazione ma soprattutto assaggeremo un

vasettino  di un milleVoglie salato al LIDO MANDERINO.

perchè quest’anno abbiamo anche il LIDO MANDERINO, sulla Sieve, con ombrelloni e sdraio, attività varie, mercatino vintage e naturale,

e la “GRAZIELLA”  con vini, insalate di polpo, NERO MANDERINO, burro e acciughe……

ALLORA,

vi aspetto, vi aspetto tutti al mio cooking show,

dovete venire a sostenermi che in pubblico sono fragile, vergognosa e timida…..

come non ci crede nessuno? … ha ha ha

vi aspetto 

Domenica 9 Settembre alle ore 18.00 al LIDO MANDERINO,

prenotatevi  QUA

l’Estate in un vasetto vi aspetta!!!!

 

 

 

 

QUA troverete tutto il programma di Cookstock

QUA gli “Chef all’opera

QUA  il LIDO MANDERINO  e tutti i nuovi  luoghi e i nuovi sapori

Continue Reading

COOKSTOCK 2017: un paese in festa

C

 

 

8-9-10 settembre 2017

 

 

tenete a mente questa data, manca poco: siamo alla quarta edizione, quarto anno consecutivo di Cookstock,  di questa festa che coinvolge tutto il nostro piccolo paese, Pontassieve.

quest’anno ci sono molte novità, tre piazze, tre “sound” diversi, tanti foodtruck nuovi e tanti già “assaporati”, tanta musica, tanto vino, tante eccellenze.

tre giorni in cui Pontassieve risorge: da sonnacchiosa cittadina satellite di Firenze ad assoluta protagonista.

ci vediamo?

io sarà la hostess della SCUOLA DI CUCINA di Cookstock, nel “luogo dell’anima” e  mi troverete incollata agli chef per assistere ogni loro esigenza e per imparare insieme a voi che vi prenotere. PRENOTATEVI sul sito, è importante per poter assistere e “assaggiare”!!!

 

e in Piazza XXIV Martini SABATO 9 settembre ORE 17.00 ci saremo anche io e  Elisabetta per farvi vedere come si fa il pane con il lievito madre, per insegnarvi due o tre trucchetti per una buona lievitazione, per farvi assaggiare il   IL PANE CON LE BLOGGER,   il PANE fatto in CASA, che non è poi così difficile o impossibile, anzi, è affascinante e rilassante.
imparerete ad impastare, a riconoscere la lievitazione giusta, potrete andarvene con un pezzetto di pasta madre e le istruzioni per l’uso, potrete assaggiare il pan con l’olio, gustare un calice di  vino Ruffino e noi cercheremo di rispondere a ogni vostra domanda, risolveremo ogni vostro dubbio.

E BISOGNA CHE VI PRENOTIATE PERO’!!!    qua

se volete sapere quello che sono state le precendenti edizioni:

Foodstock 2014

Cookstock 2015

Cookstock 2016

ringraziamo il Cavolo a Merenda, associazione culturale che si è “inventata” e che tutti gli anni ORGANIZZA la manifestazione,  grazie ragazzi e al Comune di Pontassieve.

 

 

 

Sponsor ufficiale  Ruffino

 

 

 

 

Continue Reading