Schiacciata semiintegrale all’aglio fresco

 

 

 

 

DSC_9383 bn_aglio

Luigi Marchitelli, Tra tre anni , Marika e l’Estate

 

non mi dite “io non digerisco l‘aglio “, non esiste, qua si fa in modo che l’aglio sia digerito e digerito bene, si sbollenta e poi si cuoce in forno  quindi non avete scuse.

vogliamo poi elencare alcune delle proprietà dell’aglio?  delle sue molteplici proprietà benefiche per il nostro corpicciuolo?

antibatterico naturale, antibiotico naturale, antitumorale, ottimo per tutto il sistema circolatorio, ricco di vitamina C, B6, selenio…. ancora? quindi smettete di storcere il naso e cominciate ad usare l’aglio in tutti i modi possibili ed immaginabili.

e poi? e poi è anche un ottimo ammazza-vampiri, annulla le fatture e il malocchio…. dimenticavo di dire che l’aglio è anche buono!!!!

schiacciata integrale all’aglio fresco

 

DSC_9378_aglio

Continue Reading

AMARE: INFINITO presente del verbo. Triangolini di pane con farina integrale di semola di grano duro Monte Sante Marie con semi di papavero

 

Triangolini di farina integrale di semola di grano duro Monte Sante Marie con semi di papavero

 

 

FUTURIBILE

Kurt Cobain, Across the universe

“..Amore senza limite e senza fine che splende
Attorno a me come un milione di soli
Continua a chiamarmi per l’universo
Jai guru deva om”
Jonn Lennon

 

 

E dei sentimenti non e’ cosi’ facile liberarsi come delle idee: queste vanno e vengono, ma i sentimenti rimangono.
Alberto Moravia

Ho passato mesi avvolta nella nebbia dei sentimenti: quelli perduti, quelli nuovi, quelli ritrovati.
alla fine ho accettato che i sentimenti, come dice  Moravia, rimangono.
non puoi smettere di voler bene ad una persona, forse modifichi quel modo di voler bene, ma non puoi smettere.
come non puoi scegliere a chi voler bene.

perchè le persone te le trovi sulla strada della vita, che siano figli, genitori, amori, amici.
e sta a te collocarli nel giusto posto “dentro alla tua vita”, scegliere a che categoria di amore appartengono.
ma una cosa la devi sempre tenere bene a mente: non puoi smettere di voler bene.
per quanto quella persona ti possa deludere, per quanto quella persona ti possa fare male (nei limiti del lecito), per quanto quella persona ti faccia incazzare, comunque…. impossibile smettere di volergli bene.
perchè se “ami” una persona la ami per quello che è e non per quello che vorresti che fosse. se ami una persona la ami con tutti i suoi difetti, anche se sono grandi, e non ti importa quanto male possa averti fatto, la ami e basta.

puoi prendere le distanze, si, questo lo puoi fare, puoi allontanarti ma non puoi non amare più.
bisognerebbe solo ricordarsi che comunque l’amore è quel sentimento che ci tiene vivi, che ci mantiene curiosi, che ci fa scoprire, che ci fa andare avanti, sempre e comunque, non la rabbia, non la vendetta, non la cattiveria….
non abbiamo ancora capito che siamo tutti connessi, non con il web  ma siamo tutti connessi su questo pianeta vivente e quello che ci tiene insieme è l’amore e non la guerra.
chissà quando riusciremo a capirlo, forse prima che il sole si spenga…. speriamo.

HO ACCESO IL FORNO……..

Panini semolato e semi DSC_6767

Triangolini di pane con farina integrale di semola di grano duro Monte Sante Marie con semi di papavero

Continue Reading

Fugit irreparabile tempus: di tagliatelle di alghe Wakame e glassa di pomodorini confit

DSC_9030 san galgano b.n

 

 

 

Radiohead, House of Cards

 

 

Fugit irreparabile tempus…..

 

fugge, fugge veloce e sfuggevole, languido ma inarrestabile il tempo. e non si ferma per nessuno.
una volta che il big beng è stato (si narra che all’inizio non era niente l’universo, solo un infinitesimale buco nero senza materia, senza tempo, senza niente) il tempo è “avvenuto”. da allora comanda il nostro universo, il nostro mondo, il nostro essere vivi.
non possiedo orologi, nè quelli classici da polso nè quelli da parete. da anni non li uso, forse da un ventennio. ma tanto l’ora la trovi ovunque, adesso poi nell’era digitale, nell’era della rete non ci sono problemi. sul telefono, in televisione, sul computer, sul forno a microonde, sul cruscotto dell’auto e chissà in quanti altri posto possiamo misurare il tempo.
ma il tempo non esiste. o meglio, noi non esistiamo, siamo un granello di sabbia su una spiaggia infinita, siamo solo polvere. di stelle.
noi ci arruffiamo, affanniamo, corriamo, arrabattiamo la nostra vita, il nostro tempo dietro e futili cose, stupide cose.

Bisogna imparare ad affrettarci lentamente, a prenderci il nostro tempo per pensare, per gustare il nostro io, il nostro sentire il mondo.
forse tutto esiste nella nostra energia, con la nostra energia. e se fossimo solo delle ombre nel sogno di qualcuno, se fossimo solo riflessi di un’altra vita… alla fine siamo solo materia ed energia, siamo solo briciole di diamanti  vaganti in un mare di idrogeno, siamo solo polvere di stelle, siamo niente e siamo tutto.

e continuiamo a voler misurare il tempo, lo spazio, a pensare di piegarlo alla nostra volontà, pensiamo e speriamo di poterlo in qualche modo aggirare.
poveri piccoli esseri umani.
come dobbiamo sembrare miserabili visti da occhi esterni: corrotti, cattivi, maligni, guerrafondai, insensibili, arrivisti, avidi.
in realtà lo siamo, tutti, ognuno nel nostro piccolo, siamo tutti piccoli esseri meschini ed insulsi ma anche, in qualche raro monento, così belli da far commuovere.

il tempo avrà ragione anche di noi e  tutto tornerà ad essere polvere.

 

tagliolini  di  alghe Wakame con glassa di pomodorini confit

DSC_9125 tagliatelle alghe n.terra

Continue Reading