tapas fiorentine con caciucco di cavoli per Italian Tapas


sono stata invitata a partecipare a un concorso fra blogger per Italian tapas  Risto-Bar, locale aperto da Marco e Matteo in “OLTRARNO”, storico quartiere fiorentino, a due passi da Piazza Santo Spirito, nel cuore di Firenze.

Risto-bar perchè il locale rispecchia la tradizionale tapa spagnola ma traspordandola nella nostra città,  con la nostra cultura culinaria, le nostre abitudini, i nostri “vizi” alimentari.

“Italian Tapas è il nostro modo di vivere la tavola in libertà ed allegria.
Italian Tapas è cucina italiana con servizio spagnolo.
Italian Tapas è un rifugio per sorseggiare un drink, assaporare un bicchiere di vino o una birra, oppure gustare qualche ricetta.
Italian Tapas è dove si può trovare ciò che si desidera, dalla cucina tradizionale a quella innovativa, vegetariana e vegana, dai vini particolari alle birre gustose, dai cocktail classici a quelli speciali.
Italia Tapas è la giusta dimensione e convivialità.
Nasce da un’ idea dei fratelli Laporta, è un connubio tra la formula easy della tapas spagnole, un servizio curato e dinamico e l’ eccellenza della cucina italiana.”

questa la descrizione del locale secondo la visione di Marco e Matteo.

e tapas siano, ma alla toscana, vegetariane ma buone!

 

 

tapas con caciucco di cavoli

 

ingredienti

4 uova intere
un goccio di latte
1 cucchiaio di mascarpone
2 cipolle rosse medie
1 broccolo di cavolo
5 foglie di cavolo verza
10 grumolini di cavolo nero
2 carote
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaino di curry
pepe, sale e olio extra vergine di oliva

 

 

preparazione:

  • lavare i cavoli e ridurre in cimette il broccolo e in striscioline la verza
  • pelare e tagliare la carota julienne
  • preparare le frittate: affettate sottilmente le cipolle e fatele cuocere a fuoco lentissimo in una padella con un filo di olio evo, aggiungere acqua per terminare la cottura, un pizzico di sale e uno di pepe nero
  • dividere in quattro le cipolle e con ogni parte preparare una frittatina sottile con le uova sbattute con un goccio di latte intero, sale e pepe.
  • cuocere le cime di broccoli, il cavolo verza e i grumolini di cavolo nero insieme a uno spicchio d’aglio in camicia in una padella antiaderente: aggiungere il curry e aggiustare di sale. portare a cottura aggiungendo acqua. la verdura dovrà essere comunque croccante.
  • cospargere ogni frittatina con un cucchiaino di marcarpone, aggiungere i cavoli e ripiegare in quattro
  • guarnire con cavoli e carote e servire

PARTECIPANO CON ME A QUESTA AVVENTURA A ITALIAN TAPAS:

Alice del Re di Panelibrienuvole.com
Chiara Brandi di Forchettinagiramondo.com
Cristina Galliti di Poverimabelliebuoni.blogspot.it
Elisabetta Cuturello di Cakesandco.ifood.it
Judy Witts Francini di Divinacucina.com
Letizia Cicalese di Ilrisottoperfetto.ifood.it
Fabio Campetti di Kamp Secret Kitchen

Continue Reading

il “mio” blog preferito per la F.I.C.

panini alla zucca 7525
se dovessi recensire un blog, uno di quelli che mi piacciono e ce ne sono tanti, sceglierei

questo…..

perchè?
non perchè conosco lei, la meraviglia della natura, ma perchè volendo essere imparziali io che ho la fissa per il pane davanti ai suoi pani senza rimango sempre senza parole, perchè fare il pane SENZA GLUTINE non è uno scherzo!
ci ho provato un paio di volte con il risultato di andare a comprarlo direttamente per assaggiarlo.
lei invece lo fa sembrare una cosa semplice. molto semplice.
e invece di semplice poco c’è: il glutine tiene insieme le farine, è il collante.
lei che della sua celiachia ha fatto una bandiera, lei che della sua sfortuna ha fatto una fortuna.
lei con la sua passione per la cucina, per la sua passione per la vita, per la sua risata cristallina che ti fa ridere solo a sentirla.

Continue Reading

Monte Sante Marie, Senatore Cappelli e Panissimo#48, la raccolta di Febbraio 2017

 

ovvia, ci siamo, siamo già arrivati a Febbraio. e alla raccolta #48 di Panissimo.

questo mese abbiamo novità. per la raccolta intendo.

vi diamo l’opportunità di portarvi a casa 5 kg di farina biologica, BIOLOGICA DI FATTO.

io ed Elisabetta siamo stati ospiti del podere di

MONTE SANTE MARIE

nelle crete senesi.

 

 

inutile dirvi che è stata una bellissima giornata, ospitati da Stefano e Daniela, con un altro Stefano alla volta di un progetto a lunga scadenza di produzione di grani antichi, Senatore Cappelli per esempio, in assoluta coltivazione biologica. biologica da 400 anni. tanti sono gli anni che la famiglia Tesi è proprietaria di  Monte Sante Marie, un piccolo borgo antico nel cuore delle Crete, a 6 km da Asciano, e per tanto  possiamo asserire senza ombra di dubbio “biologico”.

noi la farina l’abbiamo provata  e la vogliamo far provare anche a voi!

 

 

senatore cappelli monte sante marie DSC_7444

 

 

Continue Reading