Frollini glassati alle nocciole per Natale

Frollini-glassati-alle-nocciole-per-Natale

Yann Tiersen, Tempelhof

 

Frollini glassati alle nocciole per Natale

quest’anno il Natale torna alle origini per me, nella vecchia casa.
poche righe, non ho voglia di scrivere, latito da diversi giorni dal blog e ho il blocco dello scrittore, 😆 , ma i frollini  glassati per Natale bisognava farli.

l’idea era di impacchettarli ordinati nei sacchettini e distribuirli come regalini ma la verità è che non sono arrivati in tempo: sono stati velocemente divorati, gli ultimi ieri sera dopo le foto.

sapete com’è: il primo lo devi assaggiare bene, il secondo serve per capire cosa manca, il terzo per saggiare lo zucchero e via così…… ha ha ha, ma va bene così faremo altri biscottini.

Vi lascio la ricetta di questi semplicissimi ma deliziosi frollini

Frollini-glassati-alle-nocciole-per-Natale

 

Continue Reading

Ruota di pane integrale ad alta idratazione e i cuori di San Patrignano

Cuori in tessuto delle ragazze del settore TESSITURA di San Patrignano

Filo dopo filo prende forma il tessuto.
Intrecci che raccontano di un antico mestiere artigiano e di vite ritrovate

Rescue me, Thirty Seconds To Mars

 

 

Ruota di pane integrale ad alta idratazione

 

Per fare il pane ci vuole il cuore.
SI, ci vuole il cuore. E la pazienza. E la passione.
Con tutti i lieviti ci vuole il cuore. Tanto cuore.
Come per vivere,  ci vuole cuore….

mia mamma mi diceva sempre: te non sei normale….. e forse aveva ragione, me lo sono detto da sola mentre impastavo questo pane.
perchè il pane si puo’ fare velocemente o lentamente, si puo’ fare correndo oppure godendosi ogni fase dell’impasto, stare a guardare la lievitazione, vedere i mutamenti a ogni piega, constatarne la consistenza e aspettare i tempi giusti.
e io ho aspettato.

 

 

Continue Reading

Torta salata di pasta matta con peperoni e patate

 

nebbie mattutine

Oblivion, M83

Torta salata di pasta matta con peperoni e patate: una torta semplicissima che  soddisferà sia il cuore che la pancia

Autunno inoltrato, quasi inverno ma le temperature non mollano ancora, sembra più che autunno un Settembre tiepido. e la scorsa settimana gli ultimi e irriducibili peperoni sono stati colti.  Come cucinarli?

ecco, io adoro le torte salate ma non avendo in casa la pasta sfoglia pronta mi sono ricordata della “pasta matta”, quella di Pellegrino Artusi, che la descrive così nel suo famoso ricettario italiano:

“Si chiama matta non perchè sia capace di qualche pazzia, ma per la semplicità colla quale si presta a far la parte di stival che manca in diversi piatti, come vedrete. Spegnete farina con acqua e sale in proporzione e formate un pane da potersi tirare a sfoglia col matterello”

quindi, un guscio di farina e acqua per contenere qualsiasi leccornia la nostra fantasia ci suggerisca e di facilissima preparazione.

 

Torta salata di pasta matta peperoni e patate

 

Continue Reading