Un cavolfiore “alternativo”

 

 

nebbia -1493

Musica per l’ascolto:

The Nationale, About today

 

cavolfiore cotto a vapore con filetti di pomodoro, acciughe e capperi

 

Ecco, ci stiamo avvicinando all’inverno, tempo di cavoli.
cavolo nero, ancora un pochino troppo presto forse, non ha ancora preso freddo e le foglie sono ancora troppo dure e legnose, cavolfiore di tutti i colori, cavolo cappuccio, cavolo riccio….
si è capito che il cavolo è una delle mie passioni?
per non fare il “solito cavolo” però mi ingegno, io sono per diversificare… ha ha ha!
questo è un modo semplice, veloce, sano e divertente di mangiare cavolo, non si puo’ chiamare “ricetta”, solo una dritta per cuocere il famoso cavolfiore

Brassica oleracea var. botrytis: il cavolfiore e le sue proprietà

Il cavolfiore ha un basso contenuto di calorie, il che non guasta, essendo molto saziante è utile in una dieta ipocalorica.
Grazie al perfetto equilibrio dei suoi componenti il cavolo esercita un’azione benefica su tutto l’organismo.
Ha ottimi livelli di potassio, è molto ricco di minerali, acido folico, fibre, calcio, ferro, fosforo e vitamina C.
Da sempre usato per prevenire, curare o alleviare numerosissime malattie, contiene principi attivi anticancro, antibatterici, antinfiammatori, antiossidanti e antiscorbuto.
Depurativo e rimineralizzante e favoriscela rigenerazione dei tessuti.
Può essere consumato anche in caso di diabete.
NON contiene GLUTINETratto da: http://www.alimentipedia.it/cavolfiore-bianco.html
Copyright © Alimentipedia.it

 

 

cavolfiore vapore-2653

ingredienti:

  • 1 cavolfiore medio bello saldo con le foglie esterne
  • capperi sotto sale
  • pomodori sott’olio
  • filetti di acciugha sott’olio
  • 1 seme di cardamomo
  • sale, pepe nero e origano
  • olio extra vergine di oliva

 

cavolfiore vapore-2653

COTTURA:

  • latave il cavolfiore: immergetelo, con le foglie esterne più tenere, in acqua fredda e lasciatelo in bagno per una decina di minuti
  • scolatelo, conditelo con olio evo, sale e pepe  e cuocetelo a VAPORE inserendo nell’acqua di cottura un seme di cardamomo: per la cottura a vapore fai-da-te vi basta un cestello forato, un colino ecc. ecc. che possa essere appoggiato su una pentola e poi chiuso con il coperchio – 10 minuti saranno sufficenti per una cottura ottimale, fate la prova stecchino comunque, immergete lo stecchino e constatatene la consistenza
  • appena cotto condite il cavolfiore con i filetti di pomodoro secco, i filetti di acciuga, e cospargetelo con l’olio evo in cui avrete messo capperi, sale, pepe e origano
  • mangiatelo caldo per favore

cavolfiore vapore-2650

cavolfiore vapore-2659

per i pomodori sott’olio

  • pomodori secchi
  • origano secco
  • capperi dissalati
  • pasta d’acciuga
  • aglio
  • peperoncino

in un barattolo di vetro alternate i vari ingredienti, l’aglio tagliato a metà, e coprite con abbondante olio.
per la quantità della marinatura usate il vostro metro di misura: se vi piacciono piccanti aumentate il peperoncino ecc ecc, non esiste una ricetta precisa, si va a piacere personale
LASCIATE RIPOSARE i pomodori almeno trenta giorni, lo so che sono tanti, ma ce la potete fare, basta “dimenticarsi” il barattolo fuori dalla vista quotidiana…

 

 

cavolfiore vapore-2664

cavolfiore vapore-2665

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

8 commenti

    1. Ma tu che sei allergica, non li capisci questi poveri celiaci, non quelli che lo fanno per “moda”, quelli che sono davvero allergici al glutine? vogliamo farli sentire coccolati anche loro?
      comunque si, l’insalata di rinforzo! 🙂

  1. Bada lì che bel cavolo che hai tirato fuori! È uno spettacolo sei riuscita a rendere fico pure un cavolfiore. Poi tra le altre cose mi sa pure di molto bono come dite voi toscanacci. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *