Cestini di polenta di castagne, mousse alla ricotta e coulisse di pere

L’ozio è il padre dei vizi….
ieri non sapevo che cosa fare e aprendo la credenza ho preso un sacchettino a caso: farina di castagne.
Io sono una vera appassionata di castagne le gradisco in ogni loro possibile degustazione. Cotte, crude, macinate…..
Che cosa potevo fare con questa farina? Il castagnaccio? No, troppo semplice. Perché non provare a fare dei “contenitori” per metterci dentro qualche cosa di ghiotto?

Questi mini-cestini tutto sapore sono facili e anche abbastanza veloci.
Per  4 cestini

  • 150 gr. di farina di castagne
  • acqua e latte intero q.b. 
  • un cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 noce di burro

Mettete c.ca 50 ml di latte e altrettanto di acqua a scaldare con lo zucchero e quando bolle scioglieteci la farina di castagne. Dovete stare a rimestare di continuo altrimenti si formeranno i grumi che non sono molto belli da vedere e aggiustate la consistenza aggiungendo o la farina o l’acqua a seconda dell’esigenza. La polenta deve essere abbastanza corposa ma non troppo e quindi bisogna andare a lume di naso.  Aggiungete il pizzico di cannella per profumare,10 minuti di cottura a fuoco basso e la polenta è pronta. Appena spenta scioglieteci la noce di burro e amalgamate vigorosamente. Mettetela negli stampini che avrete scelto.
Io ho foderato di stampi con della carta per non far attaccare la polenta ma forse, con il senno di poi, era molto meglio ungerli con del burro fuso …..La polenta deve raffreddarsi, ci vogliono almeno un paio di ore nello scompartimento più freddo del frigo… Quando la nostra polenta è fredda dovete scavarla e togliere l’interno per poter riempire i cestini. La mousse:

  • 100 ml di panna da montare
  • 1/2 cucchiaino di zucchero a velo
  • 100 gr. di ricotta fresca
  • scaglie di cioccolato fondente
  • 1 arancia per guarnire 
  • 1 pera matura
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 noce di burro 
  • whisky q.b.

 Preparate le pere, sbucciatele e mettetele a spicchi dentro un pentolino
dove avrete sciolto il burro, cospargete con lo zucchero di canna e
fate cuocere dolcemente con l’aggiunta di un po’ di acqua se necessario.
Quando lo zucchero è sciolto e le pere sono morbide versate un po’ di
succo di arancia e continuate la cottura. Prima di spegnere il tutto
aggiungete una spruzzatina di whisky e fatelo evaporare.Prima di aggiungere le pere sulla panna dovrete lasciarle raffreddare e quindi preparatele per prime.
Poi potete montate la panna ben ferma con lo zucchero. Montate anche la ricotta e metteteci una parte di scaglie di cioccolato e unite tutte e due le creme. Riempite una sacc-a-poche e mettete la mousse nei  cestini facendo dei ricciolini a vostro piacere.
Intanto tagliate a fettine il centro di un’arancia e qualche filino della scorsa che vi servirà per decorare il tutto. Aggiungete le pere fredde e  ancora un po’ di scaglie di cioccolato per guarnire e, poi,  potete cominciare a leccarvi le dita….. Accompagnatelo  con un bicchierino  di muffato dolce e profumato….
Io me le sono sognate anche stanotte…. ma sono una irrimediabile golosa di castagne e quindi non faccio testo!

con questa ricetta partecipo al contest di  The kitchen nook Cestini Golosi

cestini golosi

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

3 commenti

  1. ciao che bella idea su come usare in maniera innovativa la farina di castagne, prendo nota perchè anche io le adoro come te, in tutte le loro declinazioni. mi aggiungo ai tuoi lettori e se ti va di passare da me mi farebbe un piacere, un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.