frollini alle noci, solo semplici frollini alle noci

solo frollini alle noci.
biscottini semplici. quelli che fanno casa. morbidi, profumati, caldi.
ricetta sperimentata nel corso degli anni, amalgamata, cambiata e fatta su misura per me, per noi.
niente altro che soffici e intimi frollini.
mi perdonerai Amanda, ma se togli le noci e le nocciole li puoi mangiare anche tu, magari metti qualche goccia di cioccolato…..o anche no!

fatti a quattro mani, io e la mia ragazza-bambina, in cerca di coccole tutte e due mentre si aspettava che il pane lievitasse.
Per scaldare il forno ci siamo coccolate così.

frollini alle noci brasiliane, nocciole e uvetta


per 20 frollini

20 g. di nocciole  tostate
25 g. di noci brasiliane
50 g. di uvetta sultanina
70 g. di burro 
200 g. di farina e  lievito
(oppure 200 gr. di farina e mezza bustina di lievito per dolci)
100 g. di zucchero semolato
1 uovo
scorza di limone grattugiata
vinsanto 
latte 
1 cucchiaino di curcuma per colorare
mettete in bagno l’uvetta in una tazza di acqua con un cucchiaio di vinsanto (o un altro vino dolce)
sminuzzate con un coltellone le noci e le nocciole lasciandole piuttosto grosse.
setacciate insieme la farina e lo zucchero e il cucciaino di curcuma  e cominciate ad impastare con il burro tagliato a quadretti.
grattugiate le scorza di limone e aggiungete l’uovo intero. continuate ad impastare. 
strizzate l’uvetta e aggiungetela. se l’impasto non è ancora bello omogeneo aggiungete un cucchiaio di latte fino a che deciderete che è a posto. 
mettete in frigo avvolto nella pellico per  30 minuti o più.
stendete la pasta con l’aiuto di un mattarello e con un bicchierino o la vostra forma preferita fate i biscotti.
rimpastate gli scarti e rifate i biscotti fino a che è possibile. se vi avanza un po’ di pasta… assaggiatela, è già buona anche da cruda!
distendete i biscotti sulla placca da forno con la carta sotto e cospargeteli con un po’ di zucchero.
13 minuti a 180°C e sono pronti. 
sono solo frollini ma scaldano il cuore in queste giornate piovose.
le foglie che si tingono di arancione, i cieli grigi di pioggia, i venti che scompigliano l’anima.
questa è davvero una ricetta per la lietezza dello spirito.
Note
*     il burro deve essere freddo di frigo e si deve sbriciolare insieme alla farina
**   stendete la pasta con delicatezza e lasciatela alta almeno 1/2 cm, meglio  più che meno. maneggiatela il meno possibile.
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

24 commenti

  1. September di DS è una delle mie preferite…sappilo!
    Ma quanto mi piacciono i biscottini con l'uvetta, noci, noci e ancora noci!
    Ciao
    Isabel

  2. Sono di corsa in questo periodo, sempre di corsa e sogno di fermarmi, di avere il tempo di guardare fuori dalla finestra in ore in cui non c'è solo buio, di leggere non solo nei ritagli di tempo, di preparare biscotti. Claudette

  3. Che buone le noci brasiliane, mi piacciono tanto! Fortunata la tua ragazza ad avere una mamma cuoca come te! Non c'è cosa più bella e utile che imparare insieme a qualcuno che ti vuole bene e ha passione per quello che fa!

  4. Che buoni, con le noci e le nocciole fanno proprio per me!! Li proverò in qualche pomeriggio autunnale, intanto mi son messa da parte la ricetta! Un abbraccio!

  5. Solo frollini?Solo semplici frollini?Macchè.Questi sono piccoli scrigni di bontà sicuramente ma anche d'amore…preparati con la tua ragazza-bambina.Una coccola da cuore a cuore .Un abbraccio stretto stretto a tutte e due ^_^
    Baci Sandrì
    Monica

  6. Mi piace leggere il tuo blog, perché amo l'aria di casa che si respira qui. Aria genuina, semplice, aroma di cose dimenticate. Mi sembra di essere nella cucina di mia mamma.

    Grazie susina

    1. Alice, io li ho fatti ieri sera e per fare le foto ne ho nascosti un po'….. hanno bofonchiato assai ma oggi se li sono spolverati subito contenti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.