Fusilli alla crema di tonno e pomodori secchi…

per una fresca cena estiva…. se questo eterno mese di novembre lascerà il posto a un giugno clemente!!!
E sarebbe ora!

Per un piatto unico estivo, fresco ed appetitoso, con poche pretese e molti ritorni…. il commento del bambino è stato:
“Notevoli mamma, questa ricetta non te la dimenticare, scrivila per favore!”
Ad una richiesta così si può dire di no? La scrivo, la scrivo sul blog, va bene?
Certo, per una ricetta fatta con quello che ho trovato in frigorifero, con l’idea di eliminare tutti i piccoli avanzi che mi dispiace buttare….. mica male l’invenzione della crema di tonno ai pomodorini secchi!!!

Ingredienti per 4 persone affamate:

Fusilli gr. 400 
tonno sottolio sgocciolato 250 gr. 
olivere nere sott’olio piccanti
salsa tartara – qualche cucchiaio 
3 pomodori secchi 
qualche cappero sotto sale 
1  cipolla di tropea fresca (la dimensione a vostro piacere)
basilico greco 
Cominciate con sgocciolare il tonno e nel dissalare i capperi. Della cipolla di tropea lasciate qualche anello centrale per la decorazione e il resto sminuzzatela insieme al tonno, ai pomodori secchi  e ai capperi con il coltello. Non deve essere un frullato, si devono sentire sotto i denti gli scricchiolii della cipolla. Mischiate il risultato con la salsa tartata e condite i fusilli che avrete cotto e raffreddato in acqua fredda. Unite le olive e spolverate con un po’ di pepe, il basilico grego e …. mangiatevela con calma, al fresco in giardino o sul terrazzo, con un bel sottofondo musicale e un buon bicchiere di vino ROSSO, quello bello con le zampe gialle del Gallo Nero toscano……che ne so, un Chianti Ruffino, un Melini…. o un Pomino…..
Pensate a me quando vi si scioglieranno in bocca, pensate a me!
 Partecipo con piacere al contest di  LA CUCINA CHE VALE:  farina del mio sacco
 Bello il contest di Valentina, stimolante!!!

e anche al contest di  Nella cucina di Ely

che scade il 30.06.2012

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

22 commenti

  1. Ohhhh anche i miei figli gli avrebbero fatto festa! Che bella pasta! Grazie per aver partecipato, ricetta segnata!

    1. Il cucchiaione di legno è un regalo della mia nonna di tantissimi anni fa… me lo sono portata sempre dietro per 3 traslochi….. fa casa fuori dal normale!

  2. siiii.. mi piace quando apri il frigo, raccatti tutti i piccoli avanzi e creiiiii… è davvero bello e da soddisfazione quando esce un bel piattino come questo!!! brava cara!! un bacino
    ps. volevo rivelarti una cosa, sai che quando ho deciso di aprire il blog volevo chiamarlo come il tuo.. ho fatto una ricerca e ti ho trovato.. quindi ho dovuto cambiare.. buffo èhh??

    1. Davvero davvero? Io ho anche cambiato, figurati! Comunque mi è sempre piaciuto il film degli anni 60! E' bello sapere che avevamo la stessa idea! ^_^

    1. Il rosso con le zampette gialle si trova insieme alla cipolla, si trova si trova! Se mi fai i complimenti per le foto mi monto la testa topina!

  3. E io ti ringrazio per la tua partecipazione che rende il mio contest ancora più interessante! Adoro la pasta con il tonno e non mancherò di provare questa tua versione!
    Grazie e mi unisco a tuoi sostenitori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.