Involtini di melanzane con baccalà e pomodorini e la gioia di scoprire di essere nelle colonne dei blog preferiti

Underworld – bornslippy ( dal film traispotting)

Lo sapete che ogni tanto giro e girello per il web. Il mondo dei blog, specialmente quelli di cucina, è una corsa al massacro, ce ne sono tantissimi e io sono una donna curiosa.
A volte trovo cose interessanti, mi iscrivo nei followers ma, quelli che veramente mi piacciono li metto nella colonna di “quelli che non posso fare a meno di guardare” tutti i giorni. Sono quelli che sono in sintonia con me o che sono completamente diversi, quelli che, insomma non voglio perdere neanche per sogno. Partendo da questo pensiero a volte mi trovo a vedere il mio … indovina chi viene a cena?… nella colonna di quelli che non si possono perdere su blog amici e a volte anche  blog sconosciuti…. e mi piace un sacchissimo, un macello, un’enormità, a volte mi commuovo persino!
E’ bellissimo vedersi iscritto fra quelli che sono i post  imperdibili!
Quindi adesso faccio una marchetta e ringrazio i blogger e le blogger che mi hanno inserito in “quella” colonna:

grazie ragazzi!!!!
e per ringraziarvi vi posto una ricetta  che ho visto fare da Simone Rugiati sul Gambero Rosso una di queste notti che non riuscivo a dormire. Rielaborata e corretta secondo quello che avevo nel frigo, logicamente! 
ingredienti x 6 involtini :
1 melanzana oblunga
mezzo filetto di baccalà (lui usava pesce spada)
una manciata di capperi
olive verdi denocciolate
1 spicchio d’aglio
2 pomodori maturi
pinoli 
mandorle e nocciole tritate (lui usava piscacchi)
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe
Dissalate il filetto di baccalà in acqua fredda per almeno un giorno e una notte avendo cura di cambiare spesso l’acqua.  Affettate le melanzane per la lunghezza in fette di almeno 1/2 cm. e grigliatele su una padella antiaderente su tutte e due i lati. 
Sminuzzate un po’ di capperi (non troppi, attenti al sale) insieme a due o tre mandarle pelate e altrettante nocciole e a un paio di olive. 
In una padella antiaderente fate scaldare un filo di olio e l’aglio in camicia che toglierete appena insaporito l’olio. Tagliate i pomodori a cubetti e buttateli nell’olio caldo. Fateli andare veloci e aggiungete il trito e il baccalà. Basteranno pochissimi attimi e il baccalà si sfalderà cuocendosi. Aggiustate  di sale e pepe.

A questo punto non vi rimane che prendere le melanzane, riempierle con il baccala mantecato con il pomodoro e chiuderle on uno stecchino.
Io le ho risaltate qualche secondo insieme al pomodoro rimasto, condite con un filo di olio buono e qualche pinolo tostato….

Sono buone anche fredde e istigano a mangiare il pane… state attenti, tutti molto attenti!
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

21 commenti

  1. ..ma quanto mi piace leggerti! Un sorriso me lo strappi sempre ! ..e ti pare poco?!? ♥
    Senza contare quanto sei creativa e brava ai fornelli!
    Un abbraccio!!

  2. … Meriti di essere inserita nei blogroll: presenti sempre ricette sfiziose, le spieghi in modo semplice che anch'essa chi è incapace in cucina come me viene invogliata a provarci! E tutte molto naturali con prodotti del momento…. come questi involtini molto invitanti!…Noi followers ringraziamo te per come curi il tuo blog!

  3. Accetto i tuoi ringraziamenti perchè anche io sono una di quelle che non i perde una tua ricetta. Le trovo tutte molto interessanti, come questi involtini di melanzane che sono molto appetitosi.Buona serata.

  4. gustosa preparazione, faccio un giro nell'orto di mamma, recupero le melanzane e ci provo anch'io!

    1. E misericordia, con le melanzane appena colte una delizia! Io mi son dovuta accontentare di quelle del super!

    1. Senza, Amanda, senza frutta secca che non è mica insostituibile! Mettiamoci un po' di origano? Non sarai mica allergica anche a quello, sennò …. sennò….. niente che è buono comunque!

    1. Valeria, lo so, siamo fortunati: abitiamo in campagna, fra le colline del chianti fiorentino, a 13 km dalla storica Firenze…. abbiamo la città e la campagna a portata di mano, con i suoi pro e i suoi contro! :O)

  5. Ciao carissima! Per me è sempre un piacere farti visita, da quando ti ho scoperta ti ho inserita subito nei miei preferiti tra i foodblogger proprio per non perdermi nulla come…questi involtini che fanno venire l'acquolina solo a guardarli!! Sei bravissima, continua così!!
    Claudia

    1. Grazie Claudia, ricambio con piacere passo sempre da te a vedere le tue creazioni romantiche e leggiadre! Ma la Winter Home? Non si riaprono le istruzioni? Ci vorrebbe un po' di neve…. non credi anche tu? :O)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.