la mania del pesto: di ravanelli?

ghiaccio DSC_4502

Ermal Meta, Vietato Morire

 

 

 

in questi ultimi colpi di coda dell’inverno io mi dedico ai pesti: ho pestato di tutto, dall’insalata al cavolo nero. potevano mancare le foglie di ravanello forse?

 

pesto di ravanelli DSC_5096

pesto di foglie di ravanelli

pesto di ravanelli DSC_5088

ingredienti

foglie di ravanelli
pecorino grattugiato
gherigli di noce
mandorle pelate
1/4 di spicchio d’aglio
olio extra vergine di oliva
sale

pesto di ravanelli DSC_5098

lavate le foglie dei ravanelli, asciugatele e mettete tutto in un bicchiere per il mixer, aggiungete le mandorle e le noci a piacere, l’aglio, il pecorino grattugiato e il sale e tritate tutto con il mixer.

ecco, avete fatto il pesto!!!

questo pesto si presta ad accompagnare carni lesse, formaggi piccanti ma è delizioso anche spalmato sul pane, come farcitura per i panini con gli affettati e poi con tutto quello che vi viene in mente.

ti potrebbe interessare anche

7 commenti

  1. Se trovo i ravanelli freschi con il suo verde mi piace aggiungerli – le foglie, all’insalata danno un sapore particolare come pesto mai fatto ma, uso poco troppa necessità di olio per me che non devo.
    Pero con la buccia rossa dei ravanelli assieme a yougurt tipo greco frullati danno una salsina non male. Buona serata ciaooo.

  2. hihihi anch’io ho la mania di rendere pesto qualunque foglia mi capiti sotto mano..giusto qualche ora fa ho fotografato il mio ultimo in ordine di nascita con il kale 😛
    Non potremmo essere più in sintonia 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *