Lo scorrere del tempo e un riso venere

A volte ho l’impressione di non avere il tempo per fare tutto quello che vorrei…
Ho mille passioni, mi piace cucire, mi piace dipingere, mi piace passeggiare con il mio cane intorno a casa, mi piace raccogliere fiori, mi piace sedermi sotto la chioma degli alberi, mi piace inventarmi gioielli, mi piace rivisitare vecchi oggetti e creargli un nuovo assetto, mi piace comprare le cose che mi sembrano belle, mi piacciono le cose belle, mi piace cucinare, mi piace leggere, mi piace scrivere, mi piace amare, ridere, vivere, leggere, avere un blog, mi piace l’amore e l’innamoramento, mi piace l’amicizia, mi piace l’affetto e la passione, mi piace il mondo, mi piacciono le persone …………solo che …… mi manca il tempo………… mi sento scoppiare la testa e il cuore perché vorrei fare tutto e tutto insieme….. non so se vi è mai capitato….e mi manca il tempo… il tempo che scorre veloce e non torna mai indietro…..

E allora mi sorge un magnifico sentimento di gratitudine verso l’universo  che mi ha consentito di provare tutto questo, che mi consente di vedere una goccia di rugiada che scivola su un fiore e di godermi  la sua  bellezza, che mi consente di amare…. perché l’unico motore che puo’ far andare avanti il mondo è solo 

l’amore

e chi non è d’accordo batta un colpo! L’amore per la famiglia, per i figli, per il compagno di una vita, per i genitori, per i propri animali, per gli amici ed i nemici, per il vento, per le foglie, per il buon cibo, per le risate e potrei andare avanti per ore….. perché l’amore chiama amore e non odio, perché l’amore attira a se energia e non la respinge, perché l’amore mi fa traboccare il cuore…… e ne sono felice…..
E dobbiamo smetterla di sprecare il nostro tempo con sentimenti che non meritano di essere provati, non dobbiamo sprecare le nostre energie nell’odio o nell’invidia, o nella cattiveria e nella  tristezza… abbiamo il dovere di cercare di essere felici…..

Riso venere, code di gamberoni e zucchine

per 4 persone

  • 200 gr. di riso venere
  • c.ca 6/7 code di gambero a testa 
  • 4 zucchine scure tagliate Julienne
  • 1 scalogno 
  • gomasio 
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale  
  • bacche di pepe rosa 
  • vino bianco per sfumare 

Fate un soffritto con lo scalogno  e aggiungete contemporaneamente sia le zucchine tagliate, le code di gambero senza carapace, il gomasio, il sale e cuocete per pochissimi minuti. Quando i gamberi cambiano colore sfumate appena con una spruzzata di vino bianco. Aggiungete il riso venere che avrete precedentemente lessato (1 parte di riso, 2 parti di acqua, un pizzico di sale – bollire dolcemente e quando l’acqua si è completamente asciugata chiudere il riso con il coperchio e spegnere il fuoco e lasciarlo riposare per almeno un paio di ore) e saltate il tutto ancora per pochi minuti. Impiattate e decorate con le bacche di pepe rosa …
Il piatto è semplicissimo ma se usate ingredienti di prima qualità vi risulterà così delicato e saporito nello stesso tempo che sarà una gioia dell’anima oltre che del palato mangiarlo….
Buon appetito passerotti!

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

42 commenti

  1. Io ho la stessa sensazione…vorrei fare molte più cose di quelle che il tempo mi concede…bellissimo il tuo piatto! 🙂

    1. Ciao Emanuela, è così semplice che è quasi imbarazzante, il riso venere è così buono che non ha veramente bisogno di poco! Il tempo….. prendiamoci un'ora di ferie tutti i giorni, lo dice uno psicologo ad una mia amica: prenditi un'ora di ferie tutti i giorni!!!!!
      Ciao cara, a presto!

    2. Ciao Sandra
      come hai ragione il tempo non basta mai!!
      Condivido tutto quello che dici in fondo un po' ti somiglio ma
      tu sei molto più brava di me!!!Sai fare un sacco di cose!!
      Pensa ai vegetariani e pubblica qualche ricetta mi raccomando di facile realizzazione. Complimenti ancora a presto! Bacio zia Anna.

    3. La mia zia Anna preferita!!!!! Ciao ziona, tu controlla e segui, ho giusto un piattino da perfetto salutismo per te….. ciao zia!!!!!! Ti voglio bene, zia, ma un sacchissimo!

  2. Bellissimo post, davvero complimenti per le bellissime parole espresse…molto invitante il riso…Buona giornata, ciao.

  3. Ciao Sandra, grazie per la tua visita, mi ha fatto un gran piacere! Pensa che io sono una che ricama pochissimo…se vedessi quello che riescono a fare le altre, una giornata di 38 ore non mi sarebbe sufficiente!! Ma mi accontento di quel pochino e così faccio di tutto un po'…anche cucinare,soprattutto dolci, per questo seguo il tuo bellissimo blog!
    Claudia

    1. Meno male che ricami poco…. 38, 46, 76 ore … forse dovremmo prenderci una pausa…. tutti e tutti insieme: te lo immagini l'Italia in pausa stress dalle 12.30 alla 13.30? Sarebbe incredibile!!!!

    1. Sono contenta che ti sia unita a noi e sono subito venuta da te a curiosare…. e l'ho fatto….
      A casa mia si cena alle 7.30, vedi di non arrivare in ritardo però…..
      A presto cara!

  4. mi hai dato un'idea strepitosa!!!….da un sacco di tempo ho in dispensa un pacco di questo riso e aspettavo solo l'ispirazione….grazie, e' perfetto! 😉
    A presto
    Grazia

  5. Hai ragione, il tempo non basta mai per fare tutto ciò che desideriamo!Condivido con te, la vita è il dono più grande che abbiamo e bisogna tenercela cara, mai odiare, mai invidiare, ma amare!Delizioso il tuo riso venere,proverò la tua ricetta!Ciao

    1. Ho una certa età cara Molly e l'età porta saggezza….che paroloni oggi!!! Comunque è vero, pensa se tutto il tempo che sprechiamo ad arrabbiarci lo mettessimo in cose buone e belle… saremmo tutti signori! Apresto cara!!!

  6. Ciao, cara Sandra, complimenti per il tuo squisito risotto! E anche per il tuo post, scrivi e ti esprimi benissimo e leggendoti hai il dono di saper coinvolgere..e non è da tutti! Certe volte, e bada che mio marito mi sgrida sempre perchè filo sempre di corsa, ma certe volte come vorrei essere un polpo con tutte le sue braccia! Forse così in 24 ore riuscirei a fare tutto quello che mi prefiggo!
    ciaooo stella buona giornata
    bacioniiii

    1. Bruna, io ti voglio proprio bene!!! E guarda che io le bugie non le dico… e se tu fossi un polpo vorrei che mi abbracciassi con tutte le tue otto zampe! Grazie Brunina MIA! BACI!!!

  7. Ragazzi, siamo perfettamente in sintonia: non bisogna sprecare il tempo in sentimenti pessimi ma essere grati per tutto quello che abbiamo e, lo sappiamo tutti, NOI abbiamo tanto! La vita è il dono più grande che abbiamo ricevuto e dobbiamo coltivarlo al meglio!!! Grazie per i complimenti e, si, anch'io pur non essendo una "risaiola" adoro il riso venere!!! Vi aspetto alla sfida, non mancate!!! Baci ^_^

  8. Carissima Sandra, quanto ci ritroviamo in quello che hai scritto, il tempo non basta mai per fare tutto quello che vorremmo fare, tante volte faccio più di una cosa insieme e Luca ride perchè lo sa che è da me, vorrei solo giornate più lunghe, 24 ore sono troppo poche, considera che stamattina pur essendomi alzata alle 6.30, mi è volata. L'invidia è uno dei sentimenti più brutti che si possa provare, ma la prova chi non è soddisfatto della sua vita e non fa niente per cambiare le cose. Spende le sue energie nell'odiare e invidiare il resto del mondo, quando se solo si concentrasse su quello che ha e su quello che potrebbe avere o essere….
    La tua ricetta è squisita, adoriamo il riso venere, tra l'altro fa anche molto bene e l'abbinamento che hai creato è azzeccatissimo, per non parlare dell'aspetto estetico che davvero invoglia ancora di più.
    Bacioni da Sabrina&Luca

  9. Mi hai fatto venire la voglia di fare un sacco di cose 🙂
    Comincerò magari con il riso venere, che non ho mai assaggiato e che tu hai reso splendido in questa ricetta.
    Buon mercoledì 🙂

    1. A me quando leggo il tuo blog o i tuoi commenti mi scappa sempre fuori un sorriso: anche questa volta, che vuoi una che si firma CIELOMIOMARITO mi si avvicina molto!!! Grazie tesoro!

  10. Ciao Sandra, hai proprio ragione! E hai scritto con un tale trasporto! Bisogna tornare a credere nell'amore, sono d'accordo, è una "forza" importante. La tua sintesi finale, poi, è veramente splendida! E' tempo di smettere di fare le vittime e di impegnarsi a essere felici!

    1. Forse dobbiamo crederci che dipende solo da noi…. a volte è più facile piangersi addosso…. ma che vuoi, siamo piccoli e fragili….. buona vita Pia!

  11. Il tempo, il tempo, non è mai abbastanza!!!! Per me la giornata dovrebbe essere di almeno 36 ore!!!! Vorrei fare un sacco di cose, ma poi non ho mai tempo di fare niente!!!! E vogliamo parlare del tuo riso……zucchine e gamberi insieme vanno alla grande!!!!!

  12. Si, effettivamente sono una persona fantastica… A parte gli scherzi, non sai il piacere che mi fanno le tue parole! Grazie, grazie mille…..

  13. Sono completamente d'accordo! Anch'io sento sempre un urgente bisogno di tempo per dedicarmi alle cose che mi piacciono, ma sento sempre di dover fare una scelta e sacrificare qualche altra cosa, altrettanto bella ed interessante. Eppoi, quanto hai ragione quando scrivi di non sprecare tempo, energie nel coltivare sentimenti negativi. C'è così tanta bellezza in giro, c'è un mondo pieno di cose belle, che è veramente delittuoso rischiare di non vederle neanche, manco di farsi sfiorare perché presi da se stessi o dalla rabbia.
    La goccia di rugiada, sulla tua bella foto è proprio un esempio di quante cose belle rischiamo di perdere.
    Ottimo il riso, mi piace sempre tantissimo il venere abbinato ai gamberoni.
    Un bacione

    1. La vita è sempre una scelta e ogni scelta ne porta con se un'altra…. l'importante e non avere rimpianti…. ed essere sereni… non sempre facile!

  14. Posso darti un bacio? e' che alla fine si diventa tutti troppo cinici. Il tempo ci spinge a correre, a farne mille e magari neanche accorgendoci cosa stiamo facendo ma dobbiamo farlo. IL tempo ci sfugge…ma poi penso che siamo noi che sfuggiamo al tempo. In realtà il tempo è un'invenzione dell'uomo perché tutto quello che abbiamo intorno e che appartiene alla terra è fermo, potremmo appartenergli anche noi ma dobbiamo muoverci e andare e fare…che fatica. Poi basta la semplice goccia di rugiada sul petalo di un fiore e all'improvviso si ferma tutto. E ti rendi conto della fortuna vera, che è quella di essere ciò che sei e di provare ciò che provi e anche che puoi lasciarti andare e provare gioia e gratitudine per un sentimento così complicato come l'amore. E nella nostra imperfezione, quando amiamo siamo così vicini al divino che è in noi. Hai ragione, conta solo quello, essere capaci di amare senza aspettarsi di esserlo a nostra volta.
    Il bacio te lo do lo stesso. A presto, Pat

    1. Il divino che è in me saluta il divino che è in te…. e non credo ci sia bisogno di aggiungere altro Patty, grazie….. del bacio, consideralo restituito!!!! ^_^

  15. come ti capisco anche a me il tempo sembra non bastare mai, speravo in questo allungamento delle ore di luce ma mi sembra anche peggio.
    mi consolo con il tuo risotto che mi da spunto per usare il venere che ho in dispensa, un bacione

  16. Che bello quelo che dici e come lo dici e la ricetta è la giusta corona A proposito io non ho mai provato a cucinare il riso venere potrebbe essere la volta buona

    1. Il riso venere mentre lo cuoci profuma di pane appena sfornato…… ti lascio immaginare…. chissà che capolavoro potresti tirare fuori!

    1. E' una di quelle che si prepara in 10vminuti se prima ti sei cotta il riso!
      Sempre per la storia del tempo che non basta mai!

  17. ciao Sandra, piacere di conoscerti!
    E' bello avere tanti interessi, e capita di non aver tempo per tutto. L'importante è essere felici di quello che si è fatto. E tu ne sei la prova.
    Molto delicata la fotografia della pianta grassa (non conosco il suo nome), mi piacciono molto anche i colori!

    1. In realtà la pianta è della famiglia delle Hecheverie ma per il nome proprio lo stiamo ancora cercando, ce ne sono tantissime varianti! Detto da te che la foto è bella mi monto la testa!
      Che ne dici di partecipare alla mia sfida?
      Grazie di essere passata, è sempre un piacere avere ospiti!^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.