Mela caramellata al pepe nero di cubebe al microonde e….

(Alanis Morrissette)

accessori Green Gate

prendete una mela, una mela di quelle senza pretese ma a colori , dolce al punto giusto e puntateci sopra 3 chicchi di pepe di cubebe 

 Il pepe di Cubebe appartiene alla famiglia delle Piperaceae, cresce
spontaneo ed è coltivato nelle isole di Giava, Sumatra e nell’arcipelago
malese, oltre che nelle Antille e in alcune parti dell’Africa. Le
bacche del pepe Cubebe non sono una varietà del pepe nero
anche se sono molto simili; sono caratterizzate da una resta, che altro
non è che il picciolo con cui erano attaccati alla pianta. Si
raccolgono prima del raggiungimento della maturità completa. Il
pericarpo della bacche è bruno o nerastro, mentre il seme interno è
biancastro e resinoso.

Toglietele il torsolo con l’apposito strumento o a mano, come ho fatto io, con un coltellino appuntito: noterete che la mela perde un po’ di colore…. è normale, non preoccupatevi, le mele perdono sempre un po’ di colore
per regalarlo all’aria intorno …. 
Aggiungete all’interno della mela svuotata un cucchiaio di zucchero di canna grezzo muscovado (quello che profuma di liquirizia) e un pizzico di cannella regina  in polvere , una scorzetta di arancia di Sicilia e una di limone di Sorrento,   un filo di acqua di sorgente (io ce l’ho depurata!!!). Chiudete tutto nel microonde alla massima potenza per 4/5 minuti….
Lo zucchero si caramella e rimane incollato addosso alla mela, la mela si scolora ma rilascia il suo succo, l’arancia e il limone fanno il suo dovere e rilasciano profumi incredibili… per non parlare del pepe e della cannella….. se poi ci si prende insieme una tisana……

La mela ha gradatamente perso colore fino a diventare in bianco e nero per poter andare da Cyndistar  
per il MERCOLEDI’ MONOCROMO ,  per il prossimo mercoledì siamo da  Ammaji Recipes
e ringraziamo Susan che ha ideato il tutto


Ringrazio L’Emporio 21,   la Monica, meravigliosa figliola la Monica, e il Mercato del Gusto che mi ha omaggiato di questo cesto perchè la mia ricetta è stata scelta come migliore delle ricette dolci....
Mi sono passati gli occhi di fuori quando ho visto tutti questi barattolini e barattolini fra spezie e zuccheri….
Per la bramosia di provare la mela caramellata è sata veloce ed essenziale!

Vi piacciono gli occhiali da sole?  Preferite quelli da vista?  guardate un po’ qui, Fimoo,

ottimi occhiali, spedizioni celeri, look per tutti i gusti e costi accessibili a tutti…. io un’occhiata la darei fossi in voi!
i miei li trovate qui…. 

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

30 commenti

  1. Questa mela deve essere stata di un buono e di un profumo sublime… Morbida e dal delicato sapore speziato!!!
    Bellissimo dono, per altro meritato 🙂

  2. senza parole Sandrina…da piccola nel mio paese la mia nonna mi faceva sempre le mele cotte,quanti ricordi con questa tua ricetta…grazie amica,domani lo so che dessert preparerò…complimenti anche per i premi e per gli occhiali,li aspetto anch'io…un bacione;:)

  3. Sandrina mia.. ma cosa vedoooo! A parte che adoro le spezie e lo sai.. e poi che amo la frutta alla follia.. tu hai creato qualcosa a cui non posso resistere! Che delicatezza.. i dessert che più prediligo. Per non parlare della raffinatezza unica! Complimenti stella! Di vero cuore! Un abbraccio pieno d'affetto!

  4. Non potrò più guardare una mela senza pensare: e se adesso mi scolorisce? che faccio? ..ma tanto io non ce l'ho quel pepe lì….lo zucchero che sa di liquirizia , quello invece ce l'ho e pazienza se non è dietetico!:)
    Ma quanto mi piace leggerti!!Un abbraccio!

  5. La figliola Monica ringrazia sentitamente ^_^
    Tu mi prendi per mano e mi conduci nel tuo mondo.Scrivendo e fotografando.Con una delle doti che io adoro di più:la mancanza della fanfara ^_^
    Schietta all'inverosimile,priva di fronzoli ma piena di sostanza.
    Come questa mela.
    Io il forno a microonde l'ho fuso.proverò a farla in un'altra maniera.ma proprio con quello zucchero che sa di liquirizia..
    Baci
    Monica

    1. l'ho salvato Monica, il commento l'ho salvato nell'agenda che pesa come una mattone ed è sempre nella borsa….
      a volte penso che mi sta un po' di fatica scrivere i post ma poi quando leggo i commenti mi riprendo subito!
      ma la puntata hard sulla donnina di casa perfetta? non mi dire che me la sono persa, ora vengo a controllare!
      baci

  6. Sfiziosa e te lo dico, sono un po' invidiosa del cesto! 😉
    Piuttosto, ci tenevo a dirtelo ma stasera mi sa che provo a fare la tua crema di ceci con le lamelli di carciofi fritti….mi ha troppo stuzzicato!
    Un bacio

    1. ODDDDDDIOCHEEMOZIONE!!!!!!!!!! Qualcuno che mi rifà il verso!!!
      Dai Roberta, è davvero deliziosa… taglia i carciofi per il verso della larghezza, a sfoglie sottili sottili e friggili solo passandoli in acqua gelata, farina e olio di semi di girasole…. e poi mi rammenti!
      se stasera mi fischiano gli orecchi so chi sarà!
      baci

    1. brava, torna spesso a leggere… e rivaluta la frutta cotta, neanche io sono un amante del genere, ma così…. è un po' barare!!!
      baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.