mezzelune di farina di porcini per Pasta che ti passa!

per le “attempate” come me classe 1964 o giù di lì: 
ascoltatela, un tuffo nel passato!
ho un maledetto raffreddore.
non li volevo fare perchè io DEVO e VOGLIO 
assaggiare e giudicare quello che cucino
non li volevo fare, 
ero stanca e non di buonumore
mi sono detta:
impasta che ti passa
e poi avevamo già quasi deciso con lei  che 
avremmo proposto un piatto simile, 
almeno con qualche cosa in comune per 
il nostro contest.
poi lei , la giudichessa, ieri sera mi ha deliziato con cotanta
bellezza e allora mi sono decisa, andiamo con il pasta che ti passa!!!
ho impastato come d’accordo con Gaia 
farina con porcini secchi, e io…
“ma ci stiamo nei 5 € per quattro persone”
e lei 
“..ci stiamo, ci stiamo…”
ci stiamo abbondantemente, 
io con meno di 5 € ieri sera ne ho messi a tavolo
  8  …7 persone, io ero fuori discussione!
e tutti a dire:
“che buoni”
da rifare di sicuro!
questa pasta buonissima….. 
tanto carucci…….
dosi per minimo 6 persone 
per la pasta
150 g. di farina di semola rimacinata
di grano duro
50 g. di farina tipo 0
10 g. di porcini secchi
1 uovo 
acqua q.b. 
nel mixer inserire le farine e i porcini 
sminuzzati 
fino a che i funghi non si saranno
amalgamati e fusi con la farina
fare una fontana con la farina di porcini 
e al centro mettere un uovo.
impastare e se serve aggiungere qualche 
goccia di acqua bagnandovi 
le dita mentre impastate. 
lasciate riposare la pasta sotto una
ciotola di vetro per almeno mezz’ora.
per il ripieno 
2 patate medie
1 tuorlo d’uovo piccolo 
prezzemolo
sale e pepe
noce moscata
3 bocconcini di fior di latte
30 g. di parmigiano grattugiato
30 g. di pecorino grattugiato 
lessate le patate con la buccia in 
acqua salata
pelatetele e lasciatele freddare
passatele al passapatate e aggiungete 
l’uovo, il formaggio grattugiato, l’aglio, il prezzemolo
e la noce moscata. 
mischiate il tutto e aggiustate di sale e 
pepe
stendete la pasta nè troppo sottile nè troppo spessa
fate dei cerchi con un coppapasta,
adagiateci dentro un cucchiano di 
ripieno e ripiegate a metà: per 
fare aderire bene la pasta passare un ditino 
bagnato sul bordo che andrete a soprammettere
per chiudere
schiacciare con i rebbi di una forchetta
cuocete in acqua salata per 2/3 minuti 
e condite con burro fuso e scaglie di parmigiano 
reggiano 
fatto
aver potuto sentire il sapore
sarei stata contenta, mi 
tocca fidarmi!!!!
vi aspettiamo tutti al contest, avete tempo fino 
al 6 di maggio per mandarci le vostre paste fresche! 
Vi aspettiamo!
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

27 commenti

  1. anche a te cara Sandra ( mi fa una strana sensazione chiamare il mio stesso nome, ma noi Sandre siamo forti eh…..) Buona Pasqua di cuore e se me lo permetti un bacio

    1. no, quelli che avevo fatto per non erano così buoni, che mi importava… erano solo per te!
      ti farò assaggiare anche questi, promesso. allora, nel menù: involtini primavera, mezzelune con farina di porcini…. per il secondo decideremo!
      ciao topino mio!

  2. Questo è un attentato…un dispetto…una tortura….ma che buone sono ?? Mamma mia !!!
    Sandra bella, ne approfitto per augurarti una serena Pasqua..ti abbraccio forte <3

    1. io ho optato per il burro per non coprire i sapori, potresti usare una crema di formaggio, sciogli un po' di formaggio nel latte e condisci, o con la panna o al limite con un sugo leggero di pomodoro…. insomma, cerca di non coprire il sapore della pasta
      buona Pasqua Sandrina!

  3. Raffreddada anche io tesoro…stasera ho acceso anche il camino! e che fastidio mangiare senza sentire nulla

    Ma che idea favolosa ti è venuta? Genio tu della pasta oltre che del pane…il ripieno di patate e fior di latte poi? Meraviglioso!!!!
    Baciotto e buona pasqua

    1. meno male che il raffreddore mi sta passando…. il freddo in compenso no!
      domani accendo la stufa economica anche io, l'avevo già pulita per chiuderla ma non mi pare ancora il caso!
      Buona Pasqua Silvia!

  4. La pasta fatta in casa è un'altra di quelle cose che mi piace tanto, mi diverte prepararla e poi se il ripieno è quello giusto, mi sento pienamente soddisfatta. Vedi la ricetta dei tuoi ravioli? non me la farò scappare. Deliziosi!!! Un abbraccio e tantissimi auguri di Buona Pasqua a te e alla tua famiglia!!!

  5. Non amo i funghi, per niente. Però mi piace leggerti, così ho aperto la ricetta e devo dire che l'idea di mixarli alla farina è semplicemente geniale! Guarisci presto cara! Un abbraccio!

    1. e sapessi come mi piace a me quello che hai scritto…. mi piace leggerti…. grazie!
      e comunque la pasta con gli "infiltrati" dentro di solito è molto buona, potresti provare con un'altra cosa, per esempio con la farina di noci?
      buona Pasqua tesoro!

  6. cavoli cavoli…
    che belli!!!! che buoni!!!!
    uff…c'è tempo solo fino al 6 maggio…ho mezza idea sai…ma non so…cavoli…non so se: ce la faccio a farla, se sto dentro al costo, se ce la faccio a pubblicarla…e non so nemmeno che dose ci vuole per 4 persone!!! :-DDD
    vabbè…intento ammiro le tue mezzelune…e spero che il raffreddore passi presto…
    e ti auguro buona Pasqua!!!!!!! (ma tu quest'anno, super compleanno!!!!)
    un bacio grosso

    1. parli di quel 5 con uno 0 accanto? non credo che avrò voglia di festeggiare troppo…. lasciamo perdere che ancora c'è tempo fino a dicembre!
      dai, ti aspetto per il contest, tu fallo per due se non vuoi farlo per 4 e poi raddoppi le dosi!
      buona Pasqua tesoro!

  7. Tuffo! Un tonfo, almeno per me…quando sento Patrick il mio cervello va all'incontrario e mi ritrovo ancora là..una ragazzina…
    Amo molto la pasta ripiena e questa è meravigliosa!!
    Ci sto pensando eh :)))

    1. l'ho sentita stamani su radio Capital e m'è preso uno "sbuffo"…. ma come eravamo giovani Isabel!!!
      e noi ti si aspetta, sappiatelo, sappitelo… insomma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.