Pane al pepe con un classico toscano ….

Salsiccia e fagioli all’uccelletto….

Ho trovato una confezione di fagioli del PURGATORIO, provenienti dalla nostra bella Umbria, dal comune di Gradoli …. sono dei fagioli bianchi piccolissimi e  quasi rotondi che necessitano di una cottura un pò minore rispetto ai normali cannellini.  Essendo io curiosa di natura e testarda come i muli li ho presi e lasciati nella cesta dei legumi. Poi, quando mi prende la voglia di legumi vado nella medesima e rovisto.
Così ho deciso che sarebbero stati fagioli del Purgatorio. 12 ore di ammollo e 15 minuti di pentola a pressione….. mi sono ritrovata con questi fagiolini bellini e perfettamente cotti ma non disfatti!
In prima battuta sono stati mangiati conditi con l’olio buono, sale e pepe e depositati su delle belle fette di pane arrostito, poi, essendone avanzati abbastanza io e il mio bambino abbiamo deciso che avevamo voglia di werstern:
salsiccia e fagioli…..

Il procedimento è semplice e veloce, aglio, olio e qualche foglia di salvia in padella, pomodoro passato, un po’ di zucchero per l’acidità e quando il pomodoro bolle si buttano i fagioli e si lasciano andare. Per le salsicce io sono piuttosto esosa e le ho sgrassate in acqua almeno un paio di volte nel microonde. Poi le ho divise in due e le ho messe a bollire con i fagioli e il pomodoro. 
Logicamente ci vuole il pane per intingere, intingere, intingere.
Noi ci siamo mangiati il pane al pepe verde che avevo fatto  ieri, fatto con le farine del Molino Chiavazza.
L’impasto è lo stesso di sempre:
farina 00, farina di farro, lievito di birra, miele, acqua e olio extra vergine di oliva.
30′ circa di forno a 200° e pepe verde e rosa adagiato sopra prima di infornare. Questo è il risultato:

Che cosa vi devo dire? Era tutto molto buono secondo noi, se volete provare….. il pepe sul pane è molto saporito!!!!
Saluti a tutti!!

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

16 commenti

    1. Io che l'ho il forno a legna ma è troppo ENORME e non lo accendo a meno che non abbia una cena numerosa, mi tocca accontentarmi del forno ventilato, ma ti assicuro che viene comunque bene! ^_^

  1. Cara Sandra, al di là dell'età (io ne ho 60) mi rivedo in te quando leggo ciò che fai. Il pane, i fagioli con le salsicce, le tue genuinità, scaturite sopratutto dal contatto con la natura in cui vivete. Che bello! Io che non rinnego le mie origini contadine, ne ho un pò dato influsso nella quotidianità della mia famiglia, che ovviamente, apprezza. Il forno a legna, il camino e quanto altro possa ricordarmi i bei tempi andati e….l'andar per la campagna. Buona vita!

  2. Salsiccia e fagioli mi ricordano tantissimo quando ero piccola e vedevo i film ambientati nel far west con mio padre.

    Inoltre adoro il pepe, lo metterei ovunque, quindi proverò a fare il pane così, son curiosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.