Pane azzimo per Panissimo

l’ho sentita stamani alla radio e ho una
banda che mi suona nella testa …
un video meraviglioso 

ecco, oggi un pane veloce e pratico per Panissimo nella sua nuova veste mensile.
vi è mai capitato che all’ultimo tuffo arriva qualcuno a cena e siete a corto di pane? se avete figli di sicuro. io a volte mi sono ritrovata anche 5 bocche fameliche in più da alimentare e sapete bene che gli adolescenti mangiano!!!!
questa è la soluzione, veloce e pratica e anche molto appetitosa.
per una decina di matzah 
300 g. di farina tipo 0 
acqua calda q.b.
olio extra vergine di oliva
tirate fuori la planetaria… non l’avete neanche voi? bene!!! allora prendete una bella spianatoia e depositateci sopra la farina, cominciare a versarci sopra l’aqua calduccina e impastate. impastate fino a che non sarà soffice e morbido sotto le vostre mani. NIENTE LIEVITO, il pane azzimo è un pane senza lievito per celebrare una festa ebraica della Pasqua  (Pesach) 

« E dovete osservare la festa dei pani non lievitati. Per sette giorni dovete mangiare pani non fermentati »  (Esodo 12;17-20)

formate una palla con la vostra farina e mettetela in una ciotola unta
di olio extra vergine di oliva. dividete l’impasto in una decina di
palline e fate scaldare una padella antiaderente leggermente unta di olio.
spianate con le mani o con il mattarello le palline di pasta sottili quanto volete, spolveratele di farina  e cuocetele nella padella calda  e unta. cuocetele per pochi minuti girandole.  quando il profumo si impadronirà di voi potete toglierle dalla padella e servirle o come semplice pane o come antipasto con alcune salse.
noi le abbiamo mangiate con una semplicissima salsa di pomodoro e cipolla 
o con una crema di yogurt e cetriolo…(tzatziki)

Tzatziki

crema di yogurt e cetriolo alla maniera di  Jamie Oliver

125 gr. di yogurt greco
1 cetriolo
1 limone
1 mazzetto di foglie di menta
sale

passate con la grattugia il cetriolo con la buccia in modo che vengano dei filini. mettetelo in un piatto e aggiungete un po’ di sale per fargli rifare le sue acque. strizzate bene e mettete nello yogurt, aggiungete il succo di mezzo limone e un filino di olio e la menta tritata. Pronta, la salsa è pronta per essere mangiata… buonissima!!!!

  con
questo pane partecipo a Panissimo, evento creato da Barbara   e Sandra   e
ospitato questo mese da Barbara, Bread & Companatico

vi ricordo che il tema di Panissimo di questo mese è

Lievitati con erbe aromatiche estive 
e quindi vi potrete sbizzarrire. 
vi ricordo che NON E’ OBBLIGATORIO partecipare al tema del mese (vuol dire che non correrete il rischio di vincere questo libro ),  ma POTETE mandare comunque tutte le ricette che volete per il mese di Giugno.
e ora corro da Barbara a linkare il mio post per inserirmi nella raccolta!!!
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

22 commenti

  1. Sai che non ho mai provato a fare il pane azzimo? Hai ragione che e' bene avere una ricetta lampo da eseguire quando "stuff happens" come si dice qui. Nemmeno io ho la planetaria e onestamente non ne sento la mancanza: adoro impastare il pane 🙂

  2. Che buono deve essere con tutte quelle bolle, lo tzatziki poi io lo amo e accompagnato da questo pane ce lo vedo alla grande!
    Ciaoooo

  3. Lo sai che Zum Zum Zum è anche la colonna sonora di un mio post di qualche tempo fa? Abbiamo decisamente gli stessi gusti musicali, o forse è solo che abbiamo un simile percorso di vita e certe note ce le portiamo dentro. Sono solo ancora troppo dispiaciuta di non avere avuto tempo di parlare con te come avrei voluto.
    Vai a vedere sul FB, ti ho mandato un messaggio in pvt.
    Un bacio grandissimo Sandrina bella.

  4. Wow!!!!!!!! Meraviglioso! Non vedo l'ora di mettermi all'opera per creare qualcosa di buono per panissimo, un bacione e ganm, me li mangerei tutti i tuoi "pani" azimi!

  5. Oh ma che buono questo pane azzimo che non ho mai provato…me lo fai quando vengo da te?
    E con la Michela…che state combinando ehhh??? Cosa architettate di nascosto?
    😛

  6. ciao Sandra, il pane azzimo non l'ho mai fatto, anche se giusto ieri un collega mi chiedeva informazioni a proposito, oggi gli potrò spiegare per bene come farlo dopo il tuo post!
    colgo l'occasione per dirti che ho appena inviato una ricetta di pane con erbe aromatiche alla tua raccolta, tra l'altro è il pane che preferisco, io adoro le aromatiche! quello che ancora non ho capito, ma perdona la mia imbranaggine, è come farte a vedere la raccolta quindiccinale. Help!!!!
    bacioni, e fammi sapere se la ricetta è ok

  7. La faccio anche io la tzatziki di Jamie!!è vero che è buonissimissima ..e faccio una piadina simile a questo tuo pane, ma pensa te , facevo il pane azzimo anche io senza saperlo!!
    Che belle bollone croccanti!

  8. Carissima Sandra,
    sento che anch'io posso cimentarmi in casa con questo pane: ho giusto, giusto una ricettina fantastica da fare con il pane azzimo (hai già visto la mia ricetta delle false lasagne!?!).
    Che bello! so cosa fare nel fine settimana se piove! (se c'è il sole devo tagliare l'erba in giardino!) 😉

  9. Buonissimo il tuo pane azzimo! Insieme alle salse e un'insalatona, diventa una perfetta cena estiva…yes, quando arriva l'estate….io penso positivo anche se il cielo è già plumbeo…

  10. Pffff….io avrei voluto concorrere per il libro, ma il pane che ho in serbo per panissimo non ha le erbe…grrrrr!!! 😀 😀 😀

    Oh, Susì, preparati che stavolta famo il botto!!! 😀 muta sono. MUTA!!

    1. che botto? non si fa mica così bella sisina!!! che mi prepari? ora ti stuzzico e ti rimbottolo fino a che non me lo dici…..
      bacissimi

    2. ahahaha, eddai, rimbottolami tutta 😀 😀 😀
      famo er botto, io te lo dico 😀

      Se non altro ti prepari psicologicamente al mio prossimo pane …passa da me giovedì, ti farò un bellissimo regalo :')

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.