pane semintegrale con i semi e la farina di Monte Sante Marie

ghiaccio DSC_4485

MUSICA PER L’ASCOLTO: Bustelle, Amanda Lear

 

e ora che la raccolta di Panissimo non c’è più dove lo porto questo pane?

mi sento un pochino orfana, ve lo devo confessare. mi manca andare a cercare le vostre ricette, a trovarle, ad ammirarle…. ma avremo fatto bene? voi che dite? comunque se avete idee esponetecele, scriveteci mi raccomando.

mi sento davvero orfana, stamani facendo il giro a bearmi con le vostre ricette pensavo che si, mi mancherà tutto questo. nel momento in cui abbiamo deciso che era arrivata la fine dei giochi sembrava tutto normale, asettico, senza ripensamenti e assolutamente irrimandabile. adesso invece, girellando per i vostri blog mi è venuto il magone. dopo 4 anni, quattro-anni-quattro mi mancherete. mi mancherà il continuo scambio con le mie “colleghe” ed amiche, mi mancherà inventarmi qualcosa per pubblicarlo, mi mancherà Panissimo.  ma i cicli si chiudono, le cose iniziano e finiscono. una cosa però vorrei: NON PERDIAMOCI DI VISTA!!!!

comunque….. comunque abbiamo scelto il vincitore della farina macinata a pietra di grano duro Senatore Cappelli di Monte Sante Marie. E’ stata dura, parecchio dura, come sempre quando c’è da scegliere!

 

Pane al grano saraceno e riso di Consuelo

e

Pane con farina di grano saraceno di Lucia

non ci si sapeva decidere   allora abbiamo deciso che si potevano fare due vincitori ex-equo…..

quindi, signorine, inviatemi in privato i vostri indirizzi che vi inviamo la farina!

 

 

 

 

 

 

pane integrale semi DSC_7050

 

Pani semi integrale con farina di grano duro Senatore Cappelli di Monte Sante Marie e semi misti

 

pane integrale semi DSC_7055

per il poolish:

60 g. di pasta madre al secondo rinfresco
150 g. di farina di grano duro Senatore Cappelli macina a pietra Monte Sante Marie
150 g. di acqua
impastare in una ciotola fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. dovreste ottenere un composto semisolido. coprire con un panno e lasciar lievitare per 6/8 ore.

 

secondo impasto:

tutto il poolish
g. 500 di farina di grano duro Senatore Cappelli
g. 200 di farina tipo 0 biologica
g. 450 di acqua (dipende sempre molto da quanda acqua necessita la vostra farina)
semi vari: un cucchiaio di semi di lino, di semi di zucca, di semi di canapa, di semi di sesamo
impastare bene tutti gli ingredienti ed i semi per almeno 15 minuti fino ad ottenere un impasto morbido, quasi appiccicoso.
ungere una ciotola di plastica e depositare l’impasto. chiudere e lasciar lievitare per 72 ore nello scomparto meno freddo del frigorifero.

 

pane integrale semi DSC_7066

 

formatura e cottura:

lasciar acclimatare fuori dal frigorifero per un paio di ore, si deve riprendere.
formare la pagnotta della forma voluta e deporla in un cestino di lievitazione.
inserire nel forno con la luce accesa e lasciar lievitare fino al raddoppio, a me ci sono volute 4 ore.
incidere il pane lievitato e cuocere per 10 minuti a 250°C., 35 minuti a 180°C. e altri 10 minuti con lo sportello del forno fessurato.
lasciar freddare il pane su una griglia.

 

 

pane integrale semi DSC_7051

pane integrale semi DSC_7048

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

10 commenti

  1. Complimenti ragazze! E comunque si conclude solo una fase, rimarremo sempre sulla pagina di Panissimo e nuove idee prenderanno vita.
    Questo pane Sandra mi piace un sacco adoro i pani che si dimenticano in frigorifero quelli che si adattano alla vita di tutti i giorni. Di noi indaffarate, mezze stordite ma che abbiamo comunque sempre voglia di mettere le mani in pasta.
    Un abbraccio

  2. oddio Sandraaaaaaaaa solo ora leggo perchè dopo una luuuuunga giornata mi sono messa al pc e ho visto la notifica del tuo tag su fb… e..
    noncipossocredere! tutto fuorchè mi aspettavo di essere nominata vincitrice! Sono davvero onorata e felice di poter condividere questa vittoria con la mia collega di blog… entrambe con un pane che prevede la farina di grao saraceno, ua farina tanto aromatica ma così difficile…
    Beh ti scrivo subito in privato , grazie e ancora grazie! che felicità ^^
    Per quanto riguarda Panissimo, mi è dispiaciuto tantissimo che si è chiuso questo ciclo, spero che possa uscire fuori qualche idea, tipo si potrebbe fare un po’ come si faceva con “Re cake”, conosci? si sceglieva una ricetta e poi la si personalizzava tenendo fermi alcuni capisaldi della ricetta…
    Mumble, magari qualcuno riesce a tirar fuori su una bella idea…
    P.s.
    Ma questo pane con senatore cappelli davvero ha retto 72 ore? mi meraviglio, wow!

  3. Complimenti alle vincitrici!! entrambi i pani erano davvero interessanti. Come lo è questa pagnotta. Mamma mia che fame mi hai fatto venire con queste foto così ravvicinate. Ti fanno venire voglia di allungare la mano e rubarne un pezzo

  4. Tantissimi complimenti alle vincitrici 🙂 Come hai detto tu, è un ciclo che si chiude e non ci perderemo di vista, questo è sicuro! Basta volerlo … e io voglio! Bella questa pagnotta, ora porto anche io il mio ultimo pane nella nostra pagina di panissimo. Quella c’è sempre, è rimasta. ♥

  5. Che emozioneeeeeee 🙂 mi hai fatto un bellissimo regalo!
    Grazie grazie grazie <3
    ps: splendido il tuo pane..anch'io mi sento un po' orfana e attendo news..so che qualcosa sotto sotto state macchinando 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *