Pollo tandoori – chicken tandoori

pollo tandoori_cotto prezzemolo II
la cucina etnica mi piace, almeno, mi piace provare a cercare di fare qualcosa che almeno assomigli all’originale, in questo caso il pollo tandoori appunto.

non so come sia l’originale, so come si mangia al ristorante indiano in Italia ma non so come sia in India , la versione originale insomma.  so quello che ho letto,  che è stato cucinato quasi per caso da Kundan Lal Gujral nel 1947 nel suo nuovo ristorante, che ha imparato a cuocere il pollo marinato con yougurt e spezie in modo che risultasse croccante fuori e morbido dentro.

ricetta in realtà semplice, quasi una ricetta di casa se non per quel piccolo particolare della cottura nel forno: tandoori.

cito da Wikipedia: Un tandir (ˈtaːnduːr) o tandoori (tanˈdoˑori) è un forno d’argilla a forma di campana rovesciata o cilindrico. Il tandir viene usato per cucinare in Azerbaigian, India, Turchia, Iran, Pakistan, Afghanistan, e in quasi tutto il Medio Oriente e Asia meridionale.

il forno tandoori arriva solo a 480°C, capite bene che riprodurlo in un normale e misero forno elettrico non è umanamente possibile.  ci si puo’ provare però, senza nessuna pretesa e senza voler vendere la scienza della ricetta perfettamente reale e fedele.

sono polemica, lo so, sfondate una porta aperta. puntigliosamente polemica. sapevatelo.

COMUNQUE questa sarà la ricetta che prepareremo io ed Elisabetta, Cake’s and Co, per il corso IN VIAGGIO VERSO L’INDIA per i corsi di cucina di Eataly Firenze: mi dispiace per voi ma questo ormai è sold out, per i prossimi corsi  (45 minuti e  A tutta America) andate a prenotare…

e ora quello che sono riuscita a fare di più simile al

pollo tandoori – chicken tandoori

 

pollo tandoori - chicken tandoori

ingredienti per il pollo tandoori – chicken tandoori:

Per la Prima Marinatura (30 min):

  • 1 limone (solo il succo)
  • 1 cucchiaino di peperoncino in polvere – per colorare
  • sale q.b. senza esagerare
  • 2 spicchi d’aglio

Per la Seconda Marinatura (4 ore +):

  • 125 g. di yogurt bianco – senza zucchero
  • 4 cucchia di tandoori masala – misto di spezie acquistabile già pronto
  • 2 cucchiai di paprika rossa – per il colore
  • 4 cucchiai di olio di senapa – in alternariva olio evo e senape
  • 2 spicchi d’aglio

due sacchetti di plastica per alimenti per la marinatura

  • 6/8 cosce di pollo o sovraccosce

 

pollo tandoori - chicken tandoori

PREPARAZIONE del pollo tandoori  – chicken tandoori

  • togliete la pelle dalle cosce con un coltello affilate e fate dei tagli precisi nella carne cruda: il condimento deve entrare nella carne
  • prendete uno dei sacchetti di plastica, adagiatevi il pollo e cospargetelo con la prima marinatura: un poco di sale, il succo di limone e la polvere di peperoncino mischiati e l’aglio tagliato a fettine o grattugiato . mescolate bene massaggiando la carne e chiudete la busta. lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti
  • aprite il sacchetto e procedete con la seconda marinatura: mischiate lo yougurt con la radice di zenzero grattugiato, l’aglio grattugiato, il tandoori masala, la paprica, due cucchiai di olio di senape e mettete sia la carne che la marinatura in un altro sacchetto di plastica sempre massaggiando bene la carne. dovrebbe riposare almeno 6 ore sempre in frigorifero.
  • prerisaldate il forno alla massima temperatura ed inserite il pollo sulla placca nella parte alta del forno.
  • cuocete per circa 25/30 minuti o fino a quando il pollo sarà ben rosolato e cotto.
  • cospargete con prezzemolo tritato o coriando (trovarlo!!!)

 

 

Volete anche preparare un primo sfizioso? eccolo qua, curry di verdure al latte di cocco

 

 

 

pollo tandoori - chicken tandoori

 

 

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

2 commenti

  1. Che buonooooo!!! Questo mi piacerebbe proprio tanto ma tu credi che quel rompiballe di mio marito lo mangerebbe? Nemmeno lo assaggerebbe, te lo dico io. Bimbe in bocca al lupo! Ma che brave le mie amiche che si sono date ai corsi. Un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.