potage di zucca gialla e porro aromatizzato alle castagne

potage di zucca gialla e porro aromatizzato alle castagne

potage di zucca gialla e porro aromatizzato alle castagne
siamo polvere di stelle
molecole e cellule in movimento, carbonio.
piccole stelle già morenti  ma piene
di sogni e di speranze
siamo così piccoli, perfetti, irripetibili
eppure anche così cattivi, così terribili
però,
anche quanta bellezza ci puo’ essere
in ogni essere umano

 

Potage di zucca gialla e porro aromatizzata alle castagne

potage di zucca gialla e porro aromatizzato alle castagne
ingredienti per due persone
300 g. di polpa di zucca gialla
pulita
2 grosse patate
5/6 castagne bollite
1 grosso porro
100 ml latte
50 g. di grouviere
olio sale e pepe
preparazione:
sbucciate le castagne e mettele a bollire
in abbondante acqua con un pizzico di sale.
una volta cotte (non esagerate con la cottura)
togliete le castagne e lasciate da parte l’acqua di cottura.
tagliate sia le patate che la zucca a dadini e immergeteli
in acqua fredda
intanto affettate il porro e lasciatelo rosolare
in un giro di olio
aggiungete poi la zucca e le patate debitamente
sgocciolate.
aggiustate di sale e far rosolare per 5 minuti.
aggiungete il latte e poi finite di
coprire tutto con l’ acqua di cottura delle castagne e lasciate cuocere per
almeno una ventina di minuti.
a metà cottura aggiungete le castagne bollite
una volta cotto tutto (le più ostiche sono le patate
e quindi assaggiate solo loro)
immergete il mixer dentro e frullate tutto molto bene,
più aria incorpora e meglio è.
rimettete sul fuoco e aggiungete i dadini di formaggio
fino a farlo fondere.
se volete guarnite con “bruscolini” di castagne
o con piccoli crostini di pane tostato, una spolverata di pepe
e…… buon appetito
potage di zucca gialla e porro aromatizzato alle castagne

 

potage di zucca gialla e porro aromatizzato alle castagne

 

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

27 commenti

  1. una zuppa davvero invitante. ..Sembra quasi di sentirne l'aroma…buono il consiglio per questo tempo uggioso.
    Giungo al tuo blog da Nicchioni club
    Complimenti per la varietà dei consigli
    sto seguendo il tuo blog
    con simpatia
    Simonetta

  2. mi piace questa zuppa, la zucca con le castagne è un abbinamento azzeccato! ieri ne ho fatta una buonissima, presto sul blog, te la consiglio! Bacioni

  3. e queste foto? e questa zuppa?! e questi colori, sapori….avvolgente atmosfera d'autunno 🙂
    mi piace moltissimo la zucca unita al porro, trovo che il porro porti il giusto equilibrio
    al dolce della zucca, e proprio oggi ho mangiato zucca ma senza porro è tutta un'altra cosa :/
    sbucci le castagne prima di cuocerle? proverò visto che di solito lo faccio dopo ripescandole dall'acqua ancora
    caldissima e nn ti dico come saltellano tra le mie mani 🙂
    un abbraccio grande

  4. Ciao Sandra!
    Oggi grazie a te ho scoperto un nuovo termine – "potage", prima a me sconosciuto 😉 Grazie!
    Adoro le preparazioni del genere – leggere, nutrienti e saporite, questa minestrina racchiude in se tutti sapori prelibati d'autunno ♥
    Grazie per la tua visita nel blog ♥

  5. Porro, zucca, castagne… perfetti assieme! Ne vado matta! In versione veg con latte di avena e senza formaggio mi sa che lo preparo anch'io per una di queste serate autunnali

  6. Ahh!!! che caldo abbraccio di sapori vellutati!!! un cucchiaio di questa crema ti fa riappacificare con il mondo intero!!
    …in questo momento mi ci vorrebbe proprio!!! 😉

  7. Ciao polverina di stelle…la tua zuppa mi piace, anche se la chiami con questo nome straniero…che vuol dire poi non lo so 🙂
    Ti bacio e ti stringo ♥

    1. ma Berry!!! il "potage" fa tanto Giulia Child!!!!
      vogliamo chiamarla vellutata? crema? zuppa? buona rimane comunque!
      vi abbraccio tutti e due, te e Mirtillino mio!

  8. Splendida introduzione ad una ricetta ancora + meravigliosa 🙂
    Complimenti Sandra, hai racchiuso tutto il buono dell'autunno in una candida scodella 🙂

  9. Bellissima, calda, autunnale, saporita…. ma che meraviglia deve essere mangiarla a casa tua in mezzo al verde e nella pace più totale!!! Passo da te , aspettami! Un bascione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.