Potage veloutè aux cepès, ovvero….. … la cremosa ai funghi porcini alla maniera di Giulia Child e il recupero delle croste di parmigiano

Potage veloutè aux cepès

katie melua
Nine Million Bicycles

 

Potage veloutè aux cepès

 

Il Potage veloutè aux cepès, senza glutine, altisonante, scenografico…

ma chi l’ha detto che per cucinare senza glutine è difficile?
aaah… l’ho detto io…. in effetti…
ma non sempre.

per esempio, io mi sono fatta questo potage veloutè aux cepès  per poi scoprire che era gluten free
e volete che non colga quindi l’occasione?
ho scoperto un blog, QUESTO, che sta traducendo le ricette di Giulia Child, l’altro giorno curiosando sul web semplicemente scrivendo potage.
è stato amore a prima vista.
fra l’altro, segnate bene, questa ricetta monoporzione sono circa. 160 calorie….
non è l’originale, la cucina francese è piuttosto carica di grassi e io ho cercato di ridurre molto il “colesterolo”.

un potage, certo che in francese suona proprio bene, un potage aux cepès, funghi porcini.
una magnifica crema con panna e formaggi aggiunti.
la base della ricetta è questa riveduta e corretta

 

Potage veloutè aux cepès

Ovvero cremosa ai funghi porcini con recupero di croste di Parmigiano Reggiano

 

ingredienti per 4 persone

200 g. di patate
200 g. di funghi porcini
da 60 a 90 g. di panna da montare 
io ho messo 200 cl di latte intero
da 30 a 45 g. di burro ammorbidito
io ho usato 100 g. di robiola
e 60 g. di parmigiano grattugiato
prezzemolo
burro una noce
Potage veloutè aux cepès

 

sbuccia le patate
tagliale a dadini
lavale in acqua fredda
lessale in abbondante acqua salata
aggiungi i funghi e fai cuocere per
una ventina di minuti.
frulla tutto con il mixer
aggiungi il latte e i formaggi e
fai sciogliere a fuoco lento
aggiusta di sale e pepe
guarnisci con il prezzemolo

 

ma la vera scoperta sono le cialde
di parmigiano reggiano.
un altro modo per utilizzarle invece di
buttarle via
(cosa che io non ho mai fatto, sia ben chiaro)

Potage veloutè aux cepès

 

per le cialde
taglia a striscette o a dadini
le croste del parmigiano
mettile su un piatto bene distanziate
due minuti di microonde
alla massima potenza
ecco le vostre cialde
buonissime, soffici come una nuvola
e saporite come il parmigiano reggiano
che serviranno per guarnire ed

accompagnare il potage

Potage veloutè aux cepès

ed ecco a voi un potage di funghi porcini,
buono, semplice, veloce e anche con poche calorie….

che farà bella mostra di se
al  100% Gluten Free(fri)day 

 

grazie a tutti e buon fine settimana!

 

 

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

36 commenti

  1. Ciao Sandra 🙂 Adoro le vellutate, questa tua proposta mi piace tantissimo, immagino la bontà! Complimenti e mille baci, ci sei mancata al raduno e spero di poterti abbracciare presto! <3 <3 <3

  2. Be' però dire potage invece di zuppa…è tutta un'altra cosa…ahahahah…
    mi piace la tua versione "light"…anche se ti dico la verità…mai fatta una passata con i funghi porcini e dire che quando è il periodo certo qui non mancano….ma non ci ho mai pensato…immagino che meraviglia!!!! E poi….hai visto che spettacolo le cialde nel micro con le croste….le avevamo scoperte per caso…uno dei miei nanetti ne aveva buttato dei pezzi nel microonde e lo ha acceso…pensando di fare un dispetto ha creato una chicca!!!!!!

    Un abbraccio
    monica

  3. Sandra, direi ottimoquesto potage, con due sapore che amo tantissimo, patate e funghi, e una caldina di parmigiamo deliziosa che non guasta mai!. Bacio bella dona…

  4. Domani la faccio, anch'io in versione light! …mia nonna usava mettere pezzi di crosta di formaggio verso la fine cottura del minestrone …ricordi di bambina…
    buona settimana!

    1. Anch'io, anch'io le metto nel minestrone! Mio marito l'ammericano non le mangia, loro c'hanno un sacco di fisime sull'igiene alimentare (con le schifezze che mangiano, figurati!), poverini!

  5. beh…onoratissima di avere la tua partecipazione con una ricetta del genere, non solo perché è buona ma anche perché è francese! le foto sono stupende! buona domenica e grazie!

  6. Tesoro io sono una fan delle croste di parmigiano..mai ne ho buttata una! adesso grazie a te ho una super variante… anche se non ho il micro… se le passassi in forno e poi con grill? la zuppa è fantastica, splendida rivisitazione 🙂

    1. si si, penso proprio che funzioni anche il forno. sentirai che buone!!! calde sono spettacolari, una nuvola di sofficità!
      baci grossi

    1. le croste….. io sono fortunata, alla mia canetta, la Holly, non gradisce le croste…SONO TUTTE MIE!!!!
      un bacio

  7. Ti adoro innanzitutto per la canzone che hai scelto! E poi per aver italianizzato questo potage ed averlo reso sicuramente più buono della versione francese…

  8. Ricetta perfetta! Sia per quanto riguarda il gluten free (bravaaaaaaa) che per quanto riguarda gusto e calorie tenute a bada… Insomma, mia cara hai fato centro, nonostante il titolo lungo 😉
    <3

  9. Ahhh, le potage!!! Mi piace la robiola che la rende bella cremosa e saporita
    Gnam gnam (che vuoi che siano 160 calorie, ovvia!!!!)
    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.