reginette di pasta fresca con fiori di zucca “inside”

sono tornata
o meglio, non me ne sono mai andata.
niente ferie, solo due settimane di astinenza dal lavoro.
mi sono detta: mi disintossico dal web, da facebook, da blogger, da twitter, da pinterest e da tutto il resto.
mica ce l’ho fatta però.
in maniera più blanda ma una capatina bi-giornaliera  sul web l’ho fatta comunque…
bisogna o no mantenere i rapporti con gli amici lontani?

a proposito di amici, vi presento Kappa, la mia nuova micina, nata 5 settimane fa dalla micia nera, BatmAn – con l’accento sulla seconda A – e che abbiamo deciso di tenere a sopperire la dipartita della vecchia Miss-Struscio che ci ha lasciato un paio di mesi fa.

vi sembra normale che i gatti si mettano in quelle posizioni?
nota positiva di questo agosto, oltre alla temperatura mite che mi ha permesso di panificare, la visita della dottora, si proprio lei,  l’Amanda,  finalmente ce l’abbiamo fatta a guardarci negli occhi!
l’Amanda profuma di bella persona, dai suoi occhi escono petali di rose, dal suo cuore affetto.
e io rimango della mia opinione: uno si annusa sul web e il più delle volte ci  indovina, si si ritrova
a chiaccherare senza rendersi conto del tempo che passa, così, naturalmente, come se ci si conoscesse quasi da sempre.
scoprire che in realtà sai davvero tante piccole abitudini, tanti particolari di vita vissuta pur non essendoti mai incontrata di persona, semplicemente chattando.
sono i piccoli piaceri della vita.

i fiori me li hanno regalati a inizio agosto, sinceramente erano talmente belli che non si potevano sprecare.

reginette di pasta fresca senza uova con i fiori di zucca INSIDE (dentro, ma dentro dentro!)


pasta per 4 persone
200 g. di farina di semola rimacinata
1 cucchiaino di curcuma
acqua q.b.
un pizzico di sale e un giro d’olio evo
fiori di zucca a km zero

impastate, con pazienza, con amore,
con forza
lasciate riposare in frigo la pasta per almeno
un’oretta.
dividetala in piccoli pezzi e
con la  macchinetta per stendere la pasta
(la vecchia nonna papera) 
formate delle strisce lunghe e sottili.
pulite e lavate i fiori di zucca, togliete il pistillo
cercando di lasciarli interi, possibilmente anche il gambo.
asciugateli con carta assorbente e distenteli su 
una striscia di pasta.
appoggiate sopra l’altra striscia di pasta
e spianate con il mattarello premendo.
fate un fiore per volta, potrebbe uscire
un po’ di umido ed è bene che esca fuori e non rimanga
a corrompere la pasta accanto.
ritagliate le reginelle con la rotellina dentata e 
mettetele ad asciugare su una griglia o su un tagliere di 
legno infarinato.
 per il condimento io ho usato semplicemente una salsa di pomodori
freschi con una base di cipolla, fiori e gambi di zucca,  basilico


 

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

20 commenti

  1. Ben tornata!! La pasta fresca con i fiori di zucca dentro? Mai sentita, che genialata!
    La micia mi fa una tenerezza, è bellissima…Poi i gatti in generale si mettono in posizioni assurde… Sono stata sempre circondata da gatti, da più di 20 anni or sono, e non smettono mai di stupirci…
    A presto!

  2. Ma che bella la tua micina!!! *_* E' tenerissima!!
    Queste reginette hanno un aspetto veramente invitante, ma davvero davvero! Le voglio per pranzo!!! 🙂

  3. Io invece non sono ancora tornata: è un'estate con tanta pioggia e poco tempo da dedicare a quello che mi piace ( e già poterlo fare sarebbe "vacanza"), – nei pochi momenti liberi, mi piace dare una sbirciata nelle mie cucine preferite e oggi sono stata premiata: l'idea dei fiori dentro la pasta è molto poetica e non ho dubbi che te la copierò.
    A presto,
    Claudette

  4. me ne vado un giorno a perdermi tra i monti ed ecco qua torno e mi trovo tra reginelle profumate, grazie ancora a te al mezzo pompelmo alla furious girl e perfino al principe bradipone per le belle giornate, è vero ci si annusa e ci si "piglia" anche in rete <3

  5. Benritrovata Sandrina cara 😀 Bellissime esperienze hanno segnato la tua assenza, addirittura l'arrivo di un pelosetto stravagante 😀
    Stravagante forse quanto la tua pasta fresca..6 un genio..ma questo tu già lo sai..
    Buon we cara e a presto <3

  6. Ciao Sandra, eccomi finalmente a casa tua. Pian piano busso alla porta dei blog di cucina, siamo davvero tanti e mi ci vuole un pò per conoscere ognuno. Che dire? Questo piatto è meraviglioso, originale e creativo. Il tuo blog è molto bello e curato, si vede lontano un miglio che ci tieni. Io ti faccio i miei più sinceri complimenti…un bacio, tornerò presto. P.s. La micina è adorabile!!!

  7. Amica mia.. Come sempre amore e passione vanno di pari passo, quando si parla di te; e devo dire anche la grande espressione dell'amicizia: sei unica, veramente. Le parole che sai usare per coloro che ami sono qualcosa di eccezionale, perchè tu lo sei, perchè sai cos'è la semplicità della felicità e delle cose importanti. <3 Che il cielo ti benedica. <3 Questa ricetta è invitantissima e perfetta, i miei complimenti! Non sarei mai capace di replicarla così bene!! Un abbraccione grande e buon weekend 🙂 p.s. ma quanto è bello il nuovo miciolo arrivatoooooo, io sono in astinenza felinaaaa

  8. ciao Sandrina, che meravigliosa questa pasta…e quanto mi spiace non averti vista ieri! ma ti prometto che provvederò presto, intanto ti mando un abbraccio virtuale! un bacione!

  9. Cosa vuoi che ti dica? Sono semplicemente meravigliose!! Per un'amante della pasta fresca come me (o come una professora di massa, come mi chiamano qua) sono semplicemente favolose!! Mi piace tanto anche la paz… ehmmm la signora disegnata per la tua nuova copertina. 🙂 Hai fatto benissimo a prendertela comoda, quest'anno molte di noi lo hanno fatto. Bisognava disintossicarsi dal web. Ti ricordi che ti amoro sempre?

  10. Eccomi di nuovo! A ritmo quasi pieno ma spompatissina da non dormire la notte…per un progettino che sta assorbendo tutte le mie energie che vede coinvolta un'altra nostra amica…
    Chissà che non si possa coinvolgere anche Panissimo!
    Bella bella questa pasta…
    Un bacio

    E che batuffolo di micetta hai???

  11. UN PIATTO SPETTACOLARE CUCINATO CON TANTO A,MORE!!!STUPENDA LA MICINA!!! BRAVA, LE AMICIZIE VANNO SEMPRE COLTIVATE!!!BACI CARA A PRESTO SABRY

  12. ma che buone!!
    quando ho letto senza uova sono rimasta interdetta perchè vedendole gialle in foto ho pensato: oddio come è possibile?? :))))
    mi piace l'idea della curcuma e dei fiori INSIDE!
    complimenti! un abbraccio Frankie

  13. Che incanto questa pasta col fiore dentro! Io che dal web mi ero completamente disintossicata… sono molto felice di essere tornata a leggerti… Un bacio a te ed una carezzina a Kappa! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.