Aspettando il sereno, schiacciata con aglio e olio nuovo per Panissimo #36

ghiaccio DSC_4449

Leonard Cohen, Dance me to the end of love

tagliare, aprire, togliere, rimettere, intarsiare, irrorare,  cucire, richiudere

sperare

sperare che tutto vada bene, per il verso giusto.

a vita è così, sempre una sorpresa e non sempre le sorprese sono gradevoli.   ma prendiamo quello che viene e andiamo avanti nella speranza che domani sia un altro giorno, magari con il sole e qualche buona notizia.

schiacciataaglio 730 4

 Schiacciata all’aglio e olio nuovo

le schiacciate a Firenze vanno di moda.

secche, arrostite, unte bene, ogni fornaio ha la sua versione.
quando faccio il pane, quando impasto cerco sempre di calcolare un po’ più di farina per fare una schiacciata. in verità sarebbe la “stiacciahhaa co’ll’olio” detta proprio proprio alla fiorentina!
questa è una variante con l’aglio: ho schiacciato un paio di spicchi d’aglio dentro l’impasto, prima della seconda lievitazione e guarnito con fettine sottilissime sopra mentre versavo abbondante emulsione di acqua e olio nuovo, quello pizzicante e frizzantino.
la ricetta la trovate qua oppure qua
semplicissima ricetta, se non avete il lievito madre potete usare il lievito di birra, tenete basso il rapporto fra farina e lievito magari (500 g. di farina contro 5 g. di lievito), allungate un po’ di più i tempi di lievitazione ma il sapore ne guadagna di sicuro.
ultimamente mi piace fare una emulsione fra acqua ed olio, coprire abbondantemente la superficie della schiacciata e salare con sale grosso.
possibili varianti? sbizzarritevi: olive, capperi, filetti di acciuga, formaggi vari, pomodorini……ove la vostra fantasia vi porta insomma!
fatene tanta: sparisce in fretta

 

schiacciataaglio 730 3

 

schiacciataaglio 730

 

schiacciataaglio 730 2

e appena sarà pronto il post con la nuova raccolta questa ricetta sarà inserita nella raccolta di Panissimo#36, che questo mese sarà da Barbara, Bread & Companatico

quindi, tutti pronti per il via!

panissimo-2017-corretto

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *