Smoothie….. si, ma verde di cetriolo

Radiohead – All i need
Tutto quello di cui ho bisogno
Musica per la lietezza dello spirito

Beh, non era certo uno smoothie tutto quello di cui avevo bisogno oggi, ma, come si dice: chi si accontenta gode!!! (non vi dico il seguito del proverbio, fate voi….)
Sabato scorso cena vicinale con  i confinanti della nostra stada di campagna. Circa 11 famiglie, la metà presenti le altre assenti giustificate (non si può andare sempre tutti d’amore e d’accordo, a volte baste sorridersi ed evitarsi cordialmente).
Dato che non eravamo pochi ognuno ha portato qualcosa in modo da avere, come sempre, troppo cibo da smaltire. La serata è stata splendida: cibo in abbondanza, vino in abbondanza (tutti a piedi e quindi nessuna paura per la sicurezza stradale), zanzare e zampironi, risate e discussioni interessanti…..
Il fatto di vivere in campagna, a cinque minuti dal paese più vicino che dista 4 km, ci rende tutti più collaborativi. Se mi manca un uovo busso alla Marta, così me lo da pure di gallina vera non prendo certo la macchina e vado al supermercato. Se ho bisogno di conforto suono alla Maria Eva e mi lascio coccolare dalla sua saggezza e dalla sua enorme energia, magari con un bel budino di pane al cioccolato.
Il vivere lontano dal centro abitato ma vicini fra di noi ci rende tutti un po’ più umani  e bisognosi di amicizia…. credetemi, le nostre cene estive e invernali tutti insieme sono veramente piene di calore umano:  io  preferisco una cena in tuta e pantofole a una serata passata magari a teatro.

Io ero l’addetta all’antipasto.
Vi stupirò con effetti speciali, ho detto alla Marta, l’anfitriona di turno.
E come potevo esimermi dal farlo una volta annunciato?
Fra le altre cose ho fatto questi bicchierini di smoothie al cetriolo, che sono risultati proprio niente male.
Sicuramente d’effetto, il sapore fresco e  delicato ma piccante, estivo insomma!!!

per una decina di bicchierini
250 gr. di yogurt grego magro
latte q.b.
sale e pepe
tabasco
2 cetrioli freschi 
olio extra vergine d’oliva
Lavate i cetrioli in abbondante acqua e tagliateli a pezzetti. Frullateli fino a ottenere una polpa uniforme. A questo punto, sempre nella tazza del frullatore, aggiungete lo yougurt, un pizzico di sale e pepe, qualche goccia di tabasco e un giro di olio. Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio e continuate a frullare e aggiungete piano piano il latte a seconda delle consistenza che più vi piace. 

 
 Quando vi sembrerà pronto aggiustateli di sale. Versate lo smoothie in dei bicchierini e sploverate con pepe macinata fresco, una goccia di olio e ancora UNA di tabasco. Inserite le cannuccie e un anello di cipolla rosso di Tropea che fa scena e mettete tutto nel freezer per almeno una mezzora.
Tempo di preparazione qualcosa come 10 minuti? 

Serviteli ben freddi,  in compagnia di  un buon prosecco con tante bollicine, di  crostini di pane raffermo  arrostito   condito con olio e pomodoro, con  olive nere secche e fettine di limone….. accompagnatelo insomma con qualcosa di altrettanto stuzzicante…..

con lo smoothie partecipo al contest di LUCIA    Tra cucina e pc

saluti!!!

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

26 commenti

  1. Senti tu, ma hai deciso di confondermi? Già sono fuori di cervello per la vittoria dell'Italia ieri sera, poi ti ci metti anche tu con quei messaggi che mi fanno sentire tipo una kitchen goddes? Ma dove abiti che vengo a trovarti e ti abbraccio?
    Fantastico il tuo smoothie…sai che ci vedrei bene anche delle olive nere triturate e sparse sulla superficie?
    Passa un meraviglioso week end pazzarella! Bacione, Pat

    1. Diamo a Cesare quel che è di Cesare……
      buone le olive, lo vedi che sei un Dio!?!?
      Ciao Patty e …… a tutta Italia domenica sera>!!!!

  2. che meraviglia la cena con il vicinato.. in campagna poi, dev'esser stata una magnifica cena/buffet.. poi tu hai fatto un'antipasto che stupisce davvero, fresco e delicato.. brava cara!!! un abbraccio buona notte!!!!

  3. Hai un vicinato da invidiare cara Sandra!! L'aiuto e la fiducia reciproci, sono rafforzati da queste cene intime e piacevoli!
    Il tuo smoothie mi pareva un frullato menta e cioccolato dal bel colore 😉 Purtroppo i cetrioli non li digerisco (li devo pelare e far colare come le melanzane) ma mi sono goduta le tue fotografie!! 🙂

    1. Il vicinato me lo sono coltivato cara mia, come le zucchine nell'orto! No, sono stata fortunata a trovare persone in sintonia con noi! Peccato per i cetrioli, a me MI piacciono un sacco!!!

  4. ricordo sempre con nostalgia quando dalla città siamo andati a vivere in un piccolo paesello nell'entroterra, quanta amicizia e quanta solidarità!!! impensabile in città, ma purtroppo poi abbiamo cambiato ancora casa andando in un grosso paese vicino, considerato " in " , ricercato, e siamo tornati nell'indifferenza!! i rapporti umani sono più veri tra le piccole cose, dove spesso basta l'essenziale e si lasciano in un angolo gli orpelli accessori. Bella idea gli smoothies, io però non digerisco i cetrioli….peccato
    ciao

  5. non so nemmeno cosa significhi smoothie! 🙁
    però dalle foto non ha l'aria di essere una parolaccia 🙂
    questo smuti l'hai messo a frizerare direttamente nei bicchieri?

  6. ecco smutizzato magari il cetriolo mi piace…perchè non è che non mi piace…mi da noia….lo devo mangiae nascosto …tipo nella panzanella…ma però anche smutizzato potrebbe darsi 😉 baciotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.