“Stupefacenti” capunti di farina di capana alle zucchine e origano fresco

  
metti che ti svegli una mattina convinta che è primavera.
metti che il giorno prima era davvero primavera, una giornata aperta, una luce incredibile. 
il vento di aprile, quello che muove le nuvole dentro un cielo azzurro e pulito,
metti che nei prati è una magia di giallo e verde che ondeggia perpetua  in equilibrio 
perfetto con i sentimenti di amore cosmico e di gioia perenne
metti tutto questo…
aprire le imposte stamani è stata una delusione. sono andata a dormire con il sole negli occhi e nella mente, con la luce nel cuore e mi sono alzata con il solito grigio che negli ultimi tempi invade questo nostro piccolo mondo. ho bisogno di luce, ho bisogno dei colori brillanti delle erbe che riflettono il sole, ho bisogno del calore dolce che tocca la pelle, ho bisogno di sole, di aria profumata di fiori…. 
ma quando arriva? 
ho bisogno di questa primavera che quest’anno non vuole arrivare, ho bisogno di togliermi il freddo dalle ossa, ho bisogno di energia allo  stato brado, ho bisogno di luce…..

queste sono le foto di ieri, domenica 7 aprile 2013, la campagnia intorno alla casa del vento (casa mia) era stupenda, un tripudio di colori, di profumi, di rondini e di cinciallegre felici volteggianti nell’aria…. oggi invece siamo ancora ripiombati nell’inverno più lungo del secolo….. già ricomincia a piovere….
capunti di farina di canapa con zucchine e origano fresco

s

qui la particolarità è la pasta, fatta con la farina di canapa. 
lo sapete che io sono curiosa:  da quando ho trovato la farina di canapa sul web non ho avuto pace fino a che non l’ho provata. quindi ieri grandi prove generali con la canapa.  
la canapa, (cannabis sativa), è una pianta stupefacente in tutti i sensi della parola. l’uso che ne viene fatto è variegato e poco conosciuto, se non quello come vero e proprio stupefacente che è stato messo al bando durante il ventennio fascista e che nessuno ancora pensa di rimuovere. andate qui, leggete con attenzione e fatevi un’idea diversa da quella che avete avuto finora della cannabis. la canapa non è solo marjiuana, pur essendo il principio attivo derivato ottimo come calmante per i dolori, rilassante del sistema nervoso centrale e stimolante dell’appetito, non si puo’ usare solo come stupefacente: rimarrete stupefatti invece dagli innumerevoli usi che se ne posso fare. pianta utilissima, ottima per i tessuti, ottima da usare in vece della inquinante plastica (la hanno usata anche per costruire intere auto alimentate a… canapa!), resistente, modellabile, commestibile…..
e, non ultimo, la canapa ha delle proprietà nutritive e curative non indifferenti….
forse sarebbe l’ora di sdoganare questa pianta meravigliosa, forse sarebbe l’ora di togliere il bando a questa piantina commestibile, forse….. com’è che la canapa è fuorilegge e il tabacco e l’alcool sono addirittura sponsorizzati dallo Stato? questo ci dovrebbe far riflettere almeno un po’.
per vostra conoscenza:
************************
Il valore nutrizionale dei semi di canapa è davvero completo e unico rispetto ad altri alimenti di origine vegetale.

Per il 25% sono composti da proteine, ma in una combinazione eccezionale che vede presenti tutti gli 8 aminoacidi essenziali per la sintesi proteica.
Le
proteine che assumiamo attraverso la dieta sono scomposte
dall’organismo in aminoacidi che, terminato il processo digestivo,
vengono riassemblati per costituire un nuovo tessuto proteico: il fine
principale della sintesi proteica è quello del rinnovo cellulare.
Gli
aminoacidi carenti possono essere generalmente sintetizzati dallo
stesso organismo, ma questo non vale per gli 8 definiti essenziali, che
devono essere  introdotti attraverso il cibo.
I semi di canapa sono tra i cosiddetti alimenti “proteici completi” proprio perché contengono tutti gli aminoacidi essenziali.

Valido anche l’apporto vitaminico (soprattutto per la vitamina E) e di sali minerali (calcio, magnesio e potassio).

La parte lipidica dei semi di canapa è prevalentemente composta da grassi insaturi: i famosi omega 6 e omega 3.
Una dieta sana ed equilibrata dovrebbe prevedere l’assunzione di questi acidi grassi in proporzioni precise:
il rapporto ottimale omega 6/omega3 dovrebbe essere 5:1, ma le cattive
abitudini alimentari del mondo contemporaneo hanno  alterato questa
proporzione fino a toccare rapporti del 20:1.
Nei semi di canapa
il contenuto di acidi omega 6 e omega 3 rispetta appieno il rapporto ottimale che regola correttamente l’attività metabolica.
**************************

I capunti sono arrivati venerdì, noi ce li siamo mangiati domenica a pranzo insieme alle zucchine a km 0 provenenti dalla serra di fronte a casa mia……

la pasta cuoce in diecidodici minuti e non passa di cottura, rimane sempre e comunque al dente.

non c’è altro da dire se non che questo primo piatto partecipa al contest di Fior di Rosmarino, sezione colore VERDE

ma arriverà questa benedetta primavera?

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

49 commenti

  1. Sono molto grato a Eric Oliver per avermi fornito l'olio di cannabis qui in Italia. Ero diagnosticare un cancro al seno 2 anni fa, e da allora ho fatto un sacco di chemio e radiazioni che non mi hanno aiutato, ma solo danneggiato il mio sistema immunitario e renderlo debole e indifeso. Mi sono imbattuto in Lacrime Phoenix e ho letto su l'olio di cannabis molto e ho visto che potevo fornire me con Olio di Canapa qui è lo Stato, gli ho contattato sul ericolivermedicalservice@hotmail.ca per l'acquisto di questo farmaco, con mia sorpresa il farmaco è stato procurato e consegnato entro 48 ore e sono stato in trattamento per gli ultimi 3 mesi. Ora sono qui per testimoniare che non sono più un malato di cancro, ho esperienza una trasformazione totale nel mio settore sanitario con servizio di olio Rick Simpson canapa. per tutti malato di cancro che vivono nella regione dell'America ed europeo, ottenere il vostro olio di canapa da ericolivermedicalservice@hotmail.ca,

  2. leggere questo post è stata una goduria per occhi, mente e palato!!! anche io ho iniziato a informarmi sulla canapa, ho scoperto un sacco di cose impressionanti!! peccato che venga considerata diabolica e quindi non coltivata ovunque.. capisco anche il perché, però insomma, rinunciare a tutti questi benefici per non affrontare il problema, non è intelligente.. grazie anche per le foto! La primavera la posso vedere solo dal web, perché qui continua a piovere :((

    1. no topina, nella pasta non mi ci sono messa: ho ordinato ed è arrivata!!! ma ti anticipo il prossimo pane per panissimo…… indovina?
      baci

  3. Sandrì ti volevo fare una domanda: ma perchè il pane, i panini con la pasta madre non mi lievitano verso l'alto ma si allargano? Mantengono la morbidezza, ma si alzano poco (se sono poi panini diventano ciabattine)… ma devo per caso metterli in qualche contenitore o in qualche griglia? Ho paura di aumentare le dosi di farina perchè non voglio mi diventi un impasto tosto tosto. Vediamo se ho capito: per 1 chilo di farina prendo 300gr di pasta madre rinfrescata che sciolgo in pari peso di acqua… è giusto? Ti bascio cara!!

    1. più o meno, se vai nella sezione lievitati trovi diversi link utili per la panificazione… ti ho mandato una mail perchè se io comincio a parlare di pane sono lunnnnnnngggggggAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!
      Aspetto i panini!
      Ciao tesora!!

  4. Pensa che mila anni fa qui vicino c'era un canapificio e questa era una zona di elevatissima produzione… Ero rimasta ai tessuti, dico la verità, non avevo mai pensato alla farina di canapa… Ma pensa te! Ti bascio Sandri… è in arrivo il post per panissimo!

  5. Che fretta c'era, maledetta primavera…la fretta di avere un po' di sole per più di 12 ore!
    Bella questa pasta di canapa, avevo sentito parlare di tutte le qualità di questa pianta, veramente sorprendente! Sarebbe da "sballarsi" 🙂
    Un bacione cara, faccio due passi con te in questo prato fiorito…e un po' bagnato…

  6. Hei…questa si che è sperimentazione! Sono molto molto curiosa…avevo già sentito parlare della canapa utilizzata negli alimenti, ma non ho ancora avuto modo di assaggiare. Il risultato mi sembra ottimo 😉

    1. Amanda, se avessi persone normali in casa lo avrei fatto anch'io con la mentuccia ma i miei non "amano" la menta in generale e per non rischiare di scatenare un'apocalisse a pranzo ho optato per l'origano fresco!

  7. Ecco, ora hai fatto impuntare anche me, con questa farina di canapa! Devo trovare un negozio specializzato però, perchè nel supermercato dove vado di solito non c'è nemmeno quella di farro!
    🙂
    Le foto poi sono bellissime!

    1. da me neanche in erboristeria, su internet, lo dico anche a te, ora aggiorno i link sul post…. baci baci baci!!!

  8. Ad essere stupefacente sei te Sandrina mia, che non smetti mai di lasciarmi a bocca aperta 🙂
    Un raggio di sole e un venticello tiepido tiepido tutto per te, che arrivi presto!!!

  9. Arriva, arriva….la sento che sta per scoppiare ormai e` irreversibile arriva….stupenda questa pasta e vediamo se qui trovo sta farina al super….che sono fornitissimi!

    francesca

    1. se lo dici tu io mi fido Francesca, con il tuo metro di neve e di ottimismo, io mi fido!
      io la farina l'ho presa su internet, se al tuo super ce l'hanno sono davvero super!!!

  10. Sandra cara, qui c'è il sole devo dire e le giornate sono obiettivamente più primaverili.. ma che freddo.. che mi è costato un bel mal di gola con tanto di febbre e abbassamento della voce… 🙁 quando ho letto farina di canapa ho avuto un sussulto! e dove si compra? mi piacerebbe proprio cimentarmi in qualcosa di questo tipo.. come sempre qui ottimi spunti e tanta creatività! complimenti!:* un abbraccio e buona settimana:)

    1. NIENTE Simona, niente nemmen stamini, un griogiore totale!!! la farina la trovi su internet, ora correggo il post e vi metto il link per dove l'ho presa io…
      aspetto la prova!! baci

  11. Un'idea al riguardo io me la sono fatta già da un bel pezzo e sarebbe proprio ora di sdoganarla sul serio sta benedetta pianta:)))
    L'unico uso che fino ad ora non avevo valutato è proprio quello di poter ricavare una farina e di impastarci pure dei capunti, però devo aver saltato qualche riga( ho bisogno di occhiali ogni giorno di più!!!) ma non vedo la ricetta della pasta…e il link per la farina.
    A questo punto credo proprio di volerla acquistare….e lavorare!
    Moolto interessante, brava ;))

    1. la pasta non l'ho ancora fatta, l'ho comprata su internet. però ho fatto il pane… prossima pubblicazione. in quando al link trovi diversi negozi on line, devi solo digitare su google e ti si apre un mondo, come sempre!
      baci

  12. Ma che delizia! Me ne farei proprio un bel piatto adesso, invece non so nemmeno cosa preparare per cena…brava….

  13. Accidenti, non sapevo neanche che esistesse la farina di canapa! Ma il sapore della pasta com'è, è molto diverso da quello della pasta di farina di grano?

    1. non è tutta farina di canapa, la percentuale è del 30% circa…. il sapore è buono, la pasta ha un sapore un po' più corposo di una integrale….. buona, a me è piaciuta molto.
      poi di dirò come funziona con il pane, ce l'ho adesso in lievitazione con il licoli!
      baci

  14. farina di canapa…te ne sai una più di me, che sono il diavolo 😀 ahahahahahahh
    Susina mia, tieni duro, che la primavera è alle porte! Ci sarà sole a baciarti il viso, il vento a scompigliarti i capelli ….vedrai vedrai…
    :')

    1. e che vuoi che sia Enrica, stupefatta più, stupefatta meno…. saremo invece assolutamente in saluti con tutti questi omega 3 e tutte queste proteine nobili!
      baci
      Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.