Vellutata di baccelli di piselli

vellutata baccelli piselli DSC_7321
Come può venire in mente a due come noi di aprire una rubrica di posta del cuore, o meglio una rubrica in cui a persone confuse tentiamo di confondere, confusamente, ancora più le idee e i sentimenti? Semplicemente una delle due ha letto un libro (indovinate quale?) in cui una donna, confusa sentimentalmente, tiene una rubrica di posta del cuore e cerca di sanare i vuoti dell’anima, colmando, con passione, i vuoti dello stomaco. Ecco,  ora direte,  da che pulpito viene la predica, o almeno lo diranno, a buon diritto, quelli di voi che conoscono l’una o l’altra di noi, agli altri lo spiego io: io indosso il mio rapporto amoroso da tanto tempo, come si indossa un abito comodo; badate non intendo come si indossa una tuta di felpa – se si indossa un rapporto così, non dura – no,  piuttosto come si indossa un abito estivo che poggia morbido sulle nostre forme, ma lo portiamo da così tanto tempo che è andato scolorendo al sole, eppure mai rinunceremmo a quel nostro vestito, perché ci sta a pennello. Per quanto riguarda Sandra, come dire… meglio non dire, prima o poi si riaffaccerà al mondo dei sentimenti, un bel mattino si sveglierà e penserà sono pronta, o semplicemente non penserà proprio un bel nulla, succederà e basta. Tuttavia la donna ha tempra e carattere, barcolla,  non crolla e cucina divinamente, come sempre.

Intanto per coccolarvi oggi beccatevi questa va bene per due come noi, per la serie non buttiamo via niente, cuciniamo con gli scarti

 

 

vellutata baccelli piselli DSC_7392

 

 

vellutata di baccelli di piselli

per la serie non buttiamo via niente, cuciniamo con gli scarti

per due persone

500 g. di piselli freschi
2 patate bianche medie
un cucchiaio di panna da montare
rosmarino, sale pepe e olio extra vergine di oliva

lavate i piselli interi, poi sgranateli e separateli. in una pentola mettete a bollire dell’acqua, aggiungete il sale, l’olio aromatizzato al rosmarino (in un padellino mettete l’olio e qualche ciuffo di rosmarino e fatelo sfrigolare per pochi secondi, poi togliete i rametti di rosmarino e usate solo l’olio), i baccelli dei piselli a cui avrete tolto il filo esterno, le patate a cubetti e i piselli.
fate bollire dolcemente per una ventina di minuti. frullate il tutto con il mixer, lasciate da parte una tazza di acqua di cottura eventualmente per sistemare la consistenza della vellutata.
passate la crema ottenuta a un colino a maglie fitte.
è fatta.
mettete la vellutata nel piatto e conditela con un cucchiaio di panna liquida, pepe e accompagnatela con pane fritto con poco olio e rosmarino

 

vellutata baccelli piselli DSC_7398

una vellutata così scalda il cuore, accende la voglia di casa, di intimità.
consigliata dopo un litigio furioso per fare pace con la dolce metà.

se volete ricette e consigli da parte di due squinternate scriveteci alla posta di

cuoreecoratella@gmail.com

cuoreecor-piccolo

 

 

sarà divertente scherzare insieme sopra le vostre/nostre disavventure amorose!

 

vellutata baccelli piselli DSC_7342
vellutata baccelli piselli DSC_7331
vellutata baccelli piselli DSC_7329

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *