Sushi burger con gamberi rossi di Mazara

e olio extravergine di oliva IGP Toscano

Sushi burger con gamberi rossi di Mazara con olio extravergine di oliva igp toscano

Musica di sottofondo consigliata:

Hercules & Love Affair, Blind

Sushi burger?

se al posto del pane uso il riso al vapore come vuoi chiamarlo?


una super divertente ricetta di ispirazione orientale con infiltrazioni nostrali: perché il Toscano sta su tutto!

si, l‘olio extravergine IGP Toscano sta su tutto, esalta tutti i sapori e ti ci puoi divertire all’infinito.

e mi sono molto divertita a fare questi piccoli panini di riso, a far finta di fare il sushi con ingredienti molto italiani però.

finite le ferie, poche ma finite, sono più stanca di quando sono cominciate ma in realtà ho fatto poco e niente, tre giorni di mare e poi un ludico far niente, mi sono crogiolata fra cene con amici, passeggiate al fresco, libri, musica e fotografia.

mi sono ripresa un po’ del tempo perduto, un po’ di aria di me, mi sono dedicata a coltivarmi, ad ascoltarmi, a concedermi quello che mi piace.

sembra cosa rara, in questo mondo che corre impazzito dietro a una fretta di arrivare non si sa dove, una fretta di fare tutto ma tutto cosa?

e così mi sono frenata, mi sono tenuta libera ore intere per pensare, ascoltare, sentire e capire.

e nel mezzo c’era la cucina, quella lenta e delicata, quella fatta con gentilezza e con soddisfazione, quella amorevole e avvolgente.

Sushi burger con gamberi rossi di Mazara con olio extravergine di oliva igp toscano
Continue Reading

Bundt cake all’arancia

Bundt cake all'arancia

sono tempi bui, sarà per questo che mi sono buttata a capofitto nei dolci? sarà per quello che dopo una lunga ed accura ricerca ho scelto questa Bundt cake all’arancia, ricetta del tipico dolce da colazione inglese?

non ho mai fatto tanti dolci come nell’ultimo mese, dolci difficili poi, io che ho sempre detto di non amare la pasticceria perchè non posso andare a naso ma si devono pesare tutti gli ingredienti maniacalmente, io che mi butto nelle ricette e inserisco gli ingredienti “a sentimento” mi ritrovo a pesare tutto, a preparare tutto perbenino in modo da avere tutti gli ingredienti pronti sul tavolo, la planetaria, gli stampi…… sarà che invecchio? sarà il periodo covid? sarà che mi sono rammollita e il mio cervello gira sempre intorno alle solite ricette per non sperimentare? comunque…. mi faccio quasi paura da sola!

comunque, comunque una ricerca seria per questo dolce l’ho fatta, ho cercato la ricetta su un vecchio libro e l’ho valutata attentamente confrontandola con quelle che si trovano online e ho deciso che si, si poteva fare.

ed era una torta importante, era per festeggiare i 18 anni di mio nipote, ci voleva una torta importante, ci voleva la Bundt cake all’arancia …… 18 anni, certo che il tempo vola!

quindi, accendete la musica, vi consiglio I lived, OneRepublic,

e preparate la bilancia con tutti gli ingredienti!

Bundt cake all'arancia
Continue Reading

Samosa vegetariani con pasta fillo

samosa
Samosa vegetariani con pasta fillo

Fiorella Mannoia, Padroni di niente

…. la convinzione che non cambierà mai niente è solo un pensiero che inquina la mente….

che cosa avete fatto per la Befana?

premetto che per me la Befana non è mai stata una festa troppo rilevante da bambina, per assurdo lo è diventata quando mi sono trasferita a vivere per conto mio.

delle calze appese alla cappa del camino di questa vecchia signora io mi ricordo pochissimo, forse il carbone o le caramelle ma non è stata davvero una festa importante fino a che, il primo anno che ero a vivere per conto mio mia nonna mi ha fatto una calza di tutto rispetto.

me la vedo ancora brillare con un sorriso immenso mentre mi porgeva questo “calzino” di lana pesante, senza fronzoli o belletti, gli unici fiocchi erano le luci nei suoi occhi e il suo sorriso malizioso mentre mi diceva che la Befana aveva lasciato questa calza per me.

per essere una calza della Befana era abbastanza anomala: mi ricordo pezzi da 5o mila lire, si c’erano ancora le lire a quel tempo, arrotolati e sparsi ovunque fra regginesi e mutandine spregiudicati, golfini di lana d’angora, caramelle, cipolle incartate, cioccolato e il famoso carbone dolce.

che dire, mi sembra ieri e invece sono passati più di trent’anni.

con questo spirito, visto che ormai i miei “bambini” sono grandi sono stata a festeggiare con l’unico bambino ottenne rimasto in famiglia, il figlio di mio cugino. ed è stato bellissimo sentire il racconto di come la Befana sia arrivata di notte, mentre lui dormiva, giusto quei cinque minuti che gli sono scappati mentre l’eccitazione per l’arrivo della strana donna volante gli aveva messo addosso, ma, dice lui che aveva lasciato così così tante tracce del suo passaggio e addirittura si era dimenticata dei pacchi in terrazzo! vecchia sbadata Befana….

noi, i bambini grandi, invece abbiamo festeggiato la Befana con una merenda-cena con i fiocchi, perchè come sempre, a tavola non si invecchia mai!

io ho partecipato con queste “samosa fiorentine” completamente vegetariane e all’olio extravergine di oliva IGP TOSCANO.

Samosa vegetariani con pasta fillo

Se cercate altre ricette “dal mondo” potete vedere:

Fettuccine di riso al cocco e ravanelli

Zuppa di pollo cinese

Gyoza al vapore

Continue Reading