Pandoro riciclato con mousse di ricotta

Meno male che la Befana tutte le feste se le porta via!

L’ultima botta di colesterolo ce l’ha data ieri sera un pandoro che era rimasto lì, solo soletto a languire ….
quando mai in casa mia languiscono i dolci? Non esiste proprio.
Ma venerdì scorso, la sera della Befana,  avevamo amici e Befane a cena e allora abbiamo pensato, io  e l’adolescente che in questo periodo è veramente irritante, di riciclare e abbellire quel mezzo pandoro rimasto dai bagordi delle feste…..
Abbiamo fatto una velocissima crema di ricotta con 250 gr. di ricotta di mucca, un cucchiaio di zucchero di canna pestato, 2 cucchiai di mascarpone e un pizzico di cannella. Abbiamo “sbattuto” tutto con le fruste e con una sac a poche (di quelle fatte in casa con un sacchetto da freezer) abbiamo guarnito i due strati di pandoro tagliato a quadrati. Cioccolato a scaglie e un pizzico di zucchero di canna anche sopra e intorno e ……via, verso l’infinito e oltre!!!! (ve lo ricordate Buzz Lightyear di Toy Story? micidiale!!)

Ho ricevuto  ordine tassativo da tutti i membri della famiglia di NON comprare nessun dolce almeno fino alla fine del mese:  peccato che in questo mese dobbiamo festeggiare 5 compleanni, come la mettiamo?
Le candele le spegniamo sull’insalata mista?

Con questo recupero partecipo al contest di Fashion Flavors

 la scadenza è il 31 gennaio 2012, andate a vedere……e sorridete!

Saluti e baci a tutti!

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.