Bomboloni di zucca gialla con crema pasticcera salata al pecorino e noce moscata

I bomboloni di zucca gialla con crema pasticcera salata al pecorino: in realtà la ricetta è semplice, non fatevi intimorire dal lungo titolo, bastano solo un po’ di pazienza per aspettare il tempo giusto della lievitazione: e il tempo, purtroppo, in questo momento non ci manca.

ah, un’altra cosa: un po’ di passione!

Questa è i una delle ricette pensate per le coccole di Cappuccetto Rosso, con lo chef Stefano Frassineti. Non so se questi bomboloncini saranno fattibili in questa quarantena, un po’ troppo lavoro per il nostro Cappuccetto (G)Rosso, chef unico della Locanda Toscani da Sempre, momentaneamente privato del suo braccio destro (Enrico Romualdi) e del suo braccio sinistro (Morgan Donati) ma, potrebbe comunque rimanere negli archivi, ed essere riproposta nel futuro magari alla Locanda delle Tre Rane Ruffino, altra cucina del nostro chef, in quello che adesso facciamo fatica ad immaginare, in quello che verrà dopo questo periodo di transizione da pandemia.

Musica per l’impasto

The Communards, Don’t Leave Me This Way

Bomboloni di zucca gialla con crema pasticcera salata al pecorino e noce moscata
Continue Reading

Semelle di farina bianca all’olio di alloro, salvia e rosmarino

semelle di farina bianca all'olio di alloro, salvia e rosmarino
Semelle di farina bianca all'olio di alloro, salvia e rosmarino
musica per l’impasto

Kaleida, Think

Il semelle è un panino tipico toscano o forse, addirittura, fiorentino. un panino di vecchia data, un semplice panino all’olio, il pane della festa perchè un pane condito.

io mi sono divertita a pensarlo per Cappuccetto Rosso, insieme allo chef Stefano Frassineti della Locanda Toscani da Sempre di Pontassieve, lo abbiamo pensato, io ho fatto le prove per la ricetta e lui lo panifica nel suo ristorante e lo porta come accompagnamento ai cestini di Cappuccetto Rosso, la consegna della cena a domicilio a prezzi popolari e con un occhio di riguardo per i nostri “nonni”.

la consegna per adesso è attiva nel Comune di Pontassieve e zone limitrofe ma speriamo di poterci allargare per portare mangiari genuini e favole per compagnia per ridurre le distanze sociali che questa quarantena ci impone.

Semelle di farina bianca all'olio di alloro, salvia e rosmarino
Continue Reading

Cappuccetto (G)Rosso e i panini delle coccole

Panini all’olio extravergine di oliva al profumo di agrumi

quando Stefano della Locanda Toscani da Sempre e Francesco mi hanno coinvolto nel progetto di Cuculla Rubra, Cappuccetto Rosso, mi sono emozionata, subito ed inevitabilmente.

David Bowie, Heroes

(perche possiamo essere tutti un po’ eroi)

in questa quarantena strana, in questi tempi fuori dal comune, distanti e singolari, in questi tempi in cui abbracciare è un lusso, in cui bisogna mantenere la distanza sociale per combattere contro un nemico invisibile, in questi tempi che in fondo all’anima rimane quel sentore di solitudine, di insofferenza, di impotenza. in questi tempi bisogna essere “diversamente sociali” e aiutarci, allievare le solitudini, accudire i nostri “nonni”, sentire i bisogni dei vicini, ascoltare le nostre paure e essere più forti di loro, in questi tempi cosa meglio di un cestino di mangiari buoni e una favola direttamente portata a casa?

lo sapete, io devo sempre sfamare il mondo e quando mi hanno chiesto di far parte di “Cappuccetto Rosso” quel senso di impotenza un po’ è stato alleviato: forse potevo portare un sorriso dentro tante case, dentro tante solitudini, potevo collaborare a portare un sorriso a quei “nonni” che purtroppo non ho più ma che posso adottare a distanza….. poca cosa, in realtà, pensare e fare una ricetta di pane per accompagnare le prelibatezze del Frassineti ma se ne esce fuori un sorriso poca cosa non è!

e allora mi sono confrontata con lo chef e abbiamo pensato a come coccolare tutti i fruitori del delivery di Cappuccetto Rosso e….. come sempre il pane fa la sua magia!

la prima ricetta è quella dei panini all’olio “bono” (extravergine di oliva toscano) al profumo di agrumi: buoni, soffici e profumati di estate.

chiudete gli occhi, davvero, chiudete gli occhi e sognate di essere su una terrazza con davanti un magnifico mare e il sole che scende, sentite i profumi, sentite la brezza del tramonto, quando l’aria diventa più fine e lascia l’afa del giorno, e assaggiate un morso di pane agli agrumi: lo sentite?

Panini all'olio extravergine di oliva al profumo di agrumi

QUA trovate tutte le indicazioni per ordinare la cena di Cappuccetto Rosso

Continue Reading