Che il vaccino sia con noi

auguri per il VENTI-VENTUNO

Moorcheba, Rome wasn’t built in a day

Che la forza sia con voi, ci direbbe il vecchio Yoda con una bella pacca sulla spalla, perchè di forza abbiamo ancora bisogno.

O forse sarebbe meglio dire che il vaccino sia con noi perchè davvero davvero io non vedo l’ora di farmi questo benedetto vaccino e andare a festeggiare con i miei amici sotto la Tour Eiffel, per dirne una, o sotto il Big Bang e prendersi una sonora ubriacatura non molesta.

Non che sia amorevolmente favorevole ai vaccini ma in questo caso non vedo altra via di uscita: voglio ricominciare a girare per il mondo e mi sono rotta le scatole di stare chiusa in casa come un topo.

Mi sento stranita, mi capita di trovare amici, le poche volte che possiamo uscire, e mi sento in imbarazzo: li vorrei abbracciare ma la mia responsabilità civile verso il mio prossimo non me lo permette, la prudenza avanti a tutto, per me e per gli altri.

Questo “meraviglioso” VENTI-VENTI ha davvero rotto le scatole, un annus horribilis, per il mondo intero. Non che non ci siano stati anni peggiori: vogliamo parlare del 1346, per esempio, che non fu un anno bellissimo, la peste bubbonica dimezzò la popolazione europea e mondiale, vogliamo parlare del 1918 e della Spagnola, una guerra mondiale ed una pandemia devastante, o del 6 Agosto del 1945 e di “Little Boy”, il gentile nome della bomba atomica che rase al suolo Hiroshima e falcigliò tutti gli abitanti della città in un attimo, o dell’Aprile del 2010 nel Golfo del Messico e 5 milioni di barili scaricati in mare….. Potrei andare avanti per molto tempo, tanti sono stati gli annus horribilis che la storia ci ricorda, per me, per noi, che pensavamo di essere nati nell’età dell’oro, che c’erano già state due guerre mondiali nel nostro secolo ed eravamo certi che non ce ne sarebbero state altre, per noi che avevamo i progressi scientifici in tutti i campi la via doveva essere spianata.

E invece no, abbiamo avuto anche noi la nostra guerra personale: il Covid -19

Per questo voglio vaccinarmi, a rischio che mi cresca la coda, come mi ha detto un amico che sta aspettando gli effetti collaterali della prima dose e ridendo e scherzando dice che gli sta spuntando la coda….. No, vabbè, dateci questo benedetto vaccino e speriamo che funzioni e se ingrasseremo la Pfizer va bene lo stesso, una multinazionale vale l’altra tanto.

In tutto ciò speriamo, speriamo che questo VENTI-VENTUNO sia diverso, sia più normale, perchè di normalità abbiamo sempre più bisogno arrivati a questo punto.

Che i vostri desideri si possano avverare, che abbiate dei bei giorni e tanto amore da dare e da ricevere… e che Dio ce la mandi buona e senza vento……

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

4 commenti

  1. avresti pienamente ragione Sandra se si trattasse di un virus …..il problema e’ che i virus non c’entra niente…ma lo capirai bene dopo che tutti saranno vaccinati… magari bastasse vaccinarsi per riprendere a vivere la nostra vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.