Tortino di zucchine alla parmigiana

per meglio godersi le zucchine….
Gotan Project – Diferente

Zucchine, zucchine e ancora zucchine! Nell’orto intere distese di zucchine e fiori di zucca a perdita d’occhio, nella canicola estiva del tardo pomeriggio solo piante di zucca, …… sembra di essere nel far west: ancora per i pomodori bisogna aspettare luglio ha detto mio suocero!
 E aspetteremo luglio, tanto, chiama e rispondi!
Mi sembra ieri, no forse stamani mattina, che eravamo a fare l’albero di Natale ed a organizzare il pranzone tutti insieme e sono invece già passati 7 mesi…. 7 mesi, ma vi rendete conto?
7 mesi che la Holly sta con noi (per chi non conoscesse ancora la Holly lei è la mia bambina con il pelo che in questi tempi di adolescenzatura furiosa dei due bambini grandi mi da tantaaaaaaaa soddisfazione: c’è sempre lei, ha sempre voglia di coccole ed è sempre appiccicosa come deve essere un cane da compagnia), 9 mesi di blog, 1 nipote in più…….Ve l’ho buttata la così, con noncuranza, come se niente fosse….ma li vedo gli occhi che passano fuori dalle orbite…..
Non è proprio mio nipote, è il figlio di mio cucino Marco e di sua moglie Chiara ed è nato già da una ventina di giorni: Duccio.
E’ un aggeggino piccolo piccolo, nuovo nuovo, con una cesta di capelli neri e una bocca di rosa, mangia, piange e fa la cacca, proprio come dovrebbe fare. Io l’ho visto un paio di volte mentre dormiva. Quando dormono sono belli, sono ancora più belli. Quando sono svegli….. noi non abbiamo dormito una notte intera per tre anni di fila con l’energumeno 18enne, una guerra!
Sono passati solo 18 anni, che volete che sia…. Guardando le vecchie foto mi viene da passare le dita sulle rughe sulla fronte che ancora non c’erano e di “sentirle” invece dal vivo sulla mia faccia, mi guardo allo specchio e quasi non mi riconosco….. va be, siamo qua e questo è quello che conta anche se un po’ più vecchi, un po’ più stanchi e un po’ più lenti…..di riflessi!

E allora, visto che tanto le zucchine ci toccano in questo periodo vediamo di farcele piacere e di variare le ricette! Queste sono rocambolesche, adolescenziali e incrociate.
Ero partita per fare una parmigiana: pensavo, friggo le zucche, preparo il pomodoro e ho fatto, che ci vuole?
Arrivata a casa all’idea di mettermi a friggere mi è preso uno sturbo: troppo caldo per accendere una padella di olio bollente in cucina…
Variazione sul tema: si fa una cosina light, che male non fa ne al colesterolo ne ai miei kg, di troppo.

per 4 porzioni

5 zucchine abbastanza grosse
1 cipolla di tropea
1 carota piccola
1/2 costa di sedano
prezzemolo fresco
pomodoro passato
1 mozzarella
formaggio parmigiano grattugiato
olio extra vergine di oliva 
sale e pepe
pan grattato 
qualche fettina di speck o di pancetta
Cominciate col mettere sul fuoco il soffritto di cipolla, carota, sedano e prezzemolo nell’olio extra vergine di oliva e fatelo appassire. Aggiungete il pomodoro pelato, un pizzico di zucchero per l’acidità e un pizzico di bicarbonato di sodio. Lasciate bollire piano piano per una decina di minuti, aggiustate di sale e spregnete. 


Lavate le zucchine, affettatele per il verso della lunghezza e grigliatele in una padella antiaderente senza olio per qualche minuto. Disponete nelle 4  cocotte le zucchine in modo che un lembro rimanga fuori (sarà quello da ripiegare su sé stesso  per chiudere il tortino) e cominciate a mettere a strati la mozzarella, il pomodoro, le altre zucchine, il parmigiano  e qualche listarella di speck. Chiudete il pacchettino e spolverate con parmigiano, pan grattato e aggiungete ancora qualche listarella di speck all’esterno per fare bellezza (ma anche buono arrostito!).
Mettete in forno per 15/20 minuti a 200 gradi e servitele tiepide togliendole dalla cocotte per metterle su un piatto. Se volete mettere un filo d’olio crudo sopra vi potete accomodare…..
Buone, si buone e un po’ diverse dalle solite “zucchine”!
Foto gentilmente concesse da Furious girl ……
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

6 commenti

  1. Strepitoso questa "finta" parmigiana di zucchine! Io odiando le cose fritte (a parte le patate, mica matta) non faccio bollire nemmeno le melanzane quando faccio la parmigiana 🙂
    Il tuo piatto é strepitoso e perfetto per l'estate e questi giorni caldi! Chissà che successo tra gli adolescenti, peccato la pelosa non potesse approfittare!

    1. Loro non mi danno tanta soddisfazione: dicono che altrimenti mi monto la testa ma fanno sempre la scarpetta…. qualcosa vorrà pur dire?||??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.