granola amaranto e noci gluten free per il 2017

 

 

 

 

 

ghiaccio DSC_4451

Parov Stelar, All Night

 

 

il Sagittario giunge al 2017 da anni non facili, che l’hanno portato ad aprire gli occhi su alcune situazioni che non erano esattamente ciò che apparivano. Nel 2017, il Sagittario è più equilibrato e centrato: non è più disponibile a farsi “saccheggiare” ma sa badare meglio ai propri interessi. Un anno in crescita, che consente di allargare la sfera delle conoscenze e di aprire nuove strade per il lavoro. In amore, per molti cuori solitari “incalliti” arriva il momento di lasciarsi andare ad una nuova, importante storia che potrebbe iniziare come un’amicizia per poi mostrare un volto più tenero.

MA VA!!!!!! mica me ne ero accorta io che venivo da anni non facili!!!! mi sono sembrati una passeggiata….. ha ha ha!

come cominciamo quindi questo 2017? cominciamo con una risata, con una grossa risata. cominciamo con il ridere insieme, cominciamo con mani che si stringono, con sguardi che si incontrano, con affetti che si salutano e si ritrovano, cominciamo con ottimismo, perchè domani è un altro giorno, sempre e comunque, cominciamo con i nostri amori stretti intorno al cuore, cominciamo con la lietezza dello spirito, cominciamo con fiducia, con curiosità, con idee e con pensieri positivi.

ho voglia di esserci. con tutti e due i piedi, ho voglia di progetti nuovi, ho voglia di persone, di pensieri profondi e non, ho voglia di ridere, ho voglia di leggerezza, ho voglia di cose nuove: l’orso è uscito dal letargo, la tana gli sta stretta!  ho voglia di viaggi, di caramelle, di sogni, di occhi, di profumi, di colori, di vita.  voglio fare cose nuove,  tutto, tanto.
voglio cieli diversi, orizzonti nuovi, nuvole su cui dormire serena, onde su cui correre, prati su cui sdraiarmi, mari in cui tuffarmi.

 

 

granola di amaranto soffiato e fondente

 

granola amaranto DSC_7309

 

ingredienti

1 tazza di amaranto soffiato biologico Probios
250 g. di cioccolato fondente
una decina di gherigli di noce
mandorle pelate

Amaranto
L’amaranto, pur non essendo un cereale, ha molte delle proprietà benefiche di questa categoria di alimenti; anzi, quanto a contenuto proteico, supera di gran lunga i cereali. Completamente privo di glutine, è adatto anche a chi soffre di celiachia. L’amaranto appartiene alla famiglia delle Amarantacee ed è un cibo noto sin da tempi antichissimi. Studi sulle antiche popolazioni incas e azteche hanno evidenziato come l’amaranto fosse, insieme a quinoa e mais, la base alimentare delle antiche popolazioni dell’America centrale. Per anni, però, in realtà, l’amaranto è stato dimenticato e tutt’oggi non è un ingrediente molto usato nella nostra cucina, nonostante sia ampiamente coltivato in tutto il mondo.

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/amaranto-proprieta/

 

 

granola amaranto DSC_7295

procedimento

  • tritare le noci e le mandorle abbastanza finemente e unirle con l’amaranto soffiato
  • in una casseruola a bagnomaria sciogliere il cioccolato aggiundendo un fiocco di burro se necessario
  • distendere l’amaranto e la frutta secca su una carta forno sopra un tagliere di legno
  • versarci sopra il cioccolato fuso e lasciar raffreddare per una ventina di secondi prima di coprire con un altro foglio di carta forno
  • schiacciare con il matterello fino ad ottenere la consistenza desiderata
  • tagliare  in piccoli pezzi e cercare di resistere alla tentazione….
  • riporla in un vaso di vetro con coperchio ermetico

 

granola amaranto DSC_7314
granola amaranto DSC_7316

ti potrebbe interessare anche

10 commenti

  1. Dobbiamo volerci bene, rispettarci e amarci. Va bene il nostro essere riflessive e profonde, ma a volte dovremmo anche imparare ad essere leggere ( non superficiali, ma leggere). Dovremmo lasciarci andare alle cose belle con la ferma convinzione che ce le meritiamo e dobbiamo imparare a lasciarci il passato alle spalle.
    Amica mia, io ti auguro un 2017 proprio come quello che desideri.

    Ti avviso che sto sbavando…mettimi a cioccolato e ciao!

  2. confesso che il mio rito quotidiano, dopo la pausa pranzo e subito prima di rientrare a lavoro, è sgranocchiare un quadrettino di cioccolato fondente. ora che vedo queste tavolette a base di amaranto penso proprio che dovrei prepararle anch’io e tenerle in un barattolo, staccandone un pezzettino ogni giorno per ripartire ancora meglio e in modo più sano! complimenti per la bella idea Sandra e buon lunedì 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *