tagliatelle di farina di porcini in crema di gorgonzola, “bruciate” e pancetta di cinta senese per i colori dell’autunno

tagliatelle di farina di porcini in crema di gorgonzola “bruciate” e pancetta di cinta senese

 

 

tagliatelle di farina di porcini in crema di gorgonzola "bruciate" e pancetta di cinta senese

 

i colori dell’autunno sono toni caldi, avvolgenti, si va dal  marrone agli aroncioni ai gialli intensi  ai rossi: una tavolozza perfetta per un pittore.
le foglie che cadono, i profumi dei frutti autunnali, le temperatura che si abbassano.
l’autunno è la mia stagione, si è capito vero?
anche l’inverno, ma l’autunno…. divento malinconica e produttiva, di solito, la dolcezza del caminetto acceso, le castagne che crepitano nel forno, il pane arrostito con l’olio nuovo e tante cene con gli amici: comfort season per me!

partecipo quasi fuori tempo massimo al  bellissimo contest, da Michela, A tutto pepe,
con molto piacere.

 

tagliatelle di farina di porcini in crema di gorgonzola "bruciate" e pancetta di cinta senese

tagliatelle con farina di porcini, crema di gorgonzola e “bruciate”

 

per le tagliatelle
dosi per due persone
200 g. di farina si semola di grano duro  rimacinata  (a pietra)
20 g. di funghi porcini secchi
acqua
olio extra vergine di oliva
sale

procedimento:

nel mixer frullate fino ad ottenere quasi una
farina i funghi porcini
(non bruciate il mixer, abbiate pazienza e fate riposare
la macchina ogni tanto)
mischiate la farina di porcini con la semola
e cominciate ad impastare con l’acqua, un pizzico di
sale e un filino d’olio
impastate fino ad ottenere una bella pasta elastica
che lascerete riposare avvolta nella pellicola per
alimenti almeno per 30 minuti in frigorifero
stendete la pasta a mano con il mattarello oppure con
la nonna papera e decidete la grandezza delle vostre

tagliatelle:

a me piacciono strette, poco più grandi
degli spaghetti
mettetele a riposare su una spianatoia abbondantemente
spolverate di semola per non farle attaccare fra di se

 

tagliatelle di farina di porcini in crema di gorgonzola "bruciate" e pancetta di cinta senese
  per il condimento:
una decina di castagne “bruciate”
(da noi a Firenze si chiamano  bruciate , altrimenti dette
caldarroste)
una striscia piuttosto altina di pancetta di cinta senese
1 cucchiaio di gorgonzola dolce
1/2 bicchiere di panna
(io ho usato latte intero)
olio, pepe e sale
preparate le bruciate e sbucciatele
mentre cuocete la pasta in una bella pentola
di acqua salata stemperate in un pentolino il gorgonzola
con il bicchiere di latte fino ad ottenere una bella cremina
in un padellino antiaderente intanto fate arrostire
la pancetta tagliata a listarelle
saltate le tagliatelle (al dentissimo) in una padella con
la crema di gorgonzola e 5 castagne sbriciolate
mantecate bene, aggiungete una bella spolverata di pepe
ed impiattate guarnendo con la pancetta
arrostita e le castagne rimaste.

 

tagliatelle di farina di porcini in crema di gorgonzola "bruciate" e pancetta di cinta senese

con questa ricetta partecipo con molto piacere al contest della mia amica Michela, A tutto pepe, e da Alex di  C’è Crisi, C’è Crisi

che scade il 09 di novembre, accorrete numerosi!!!!
vi lascio con un po’ di colori tipici autunnali, che dite?

 

tagliatelle di farina di porcini in crema di gorgonzola "bruciate" e pancetta di cinta senese

 

siate felici oggi

 

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

20 commenti

  1. Sandra, un primo piatto spaziale! Da leccarsi i baffi! Mi piace l'idea dei porcini secchi tritati nella pasta e adoro il condimento che hai pensato.
    Buon week end!

  2. Con i tuoi piatti e le tue pagnotte tu regali emozioni.
    Oggi, in questa durissima giornata, mi hai regalato una luce.
    I tuoi colori autunnali mi hanno scaldato il cuore.
    Grazie Mamma bis, so già che vincerai il contest.
    Ti voglio bene.
    Vally

  3. Ma con questa tagliatella bisogna stare felici SEMPRE!!!! Leggo la ricetta e le mie papille si stanno mettendo in moto… wow!!! Buonissime! Un bascione!!!

  4. Quanti profumi racchiusi in questo piatto! Il risultato dev'essere strepitoso e l'idea di arricchire l'impasto con i porcini la trovo davvero geniale.
    Buon week-end

  5. La mia stagione preferita è al suo massimo splendore…che bei colori e profumi! Mi piace l'abbinamento porcini-bruciate per la tua tagliatella!!
    Ciao Isabel
    PS é proprio la giornata adatta per ascoltare Ulysses!!

  6. questa pasta la provo, ieri ho tirato fuori i porcini che ho fatto essiccare io!!! sono perfetti per le tue tagliatelle 🙂
    un abbraccio
    raffaella

  7. Lo sono, sarà perché è Venerdì di una settimana un po' pesante, sarà perché ho molte cose da fare nel we tra cui una favolosa pizza e un pane, ma oggi sono di ottimo umore!!
    Queste tagliatelle sono favolose!! Ecco, sebbene non ami il gorgonzola, questa pasta la assaggerei eccome, mi sembra davvero perfetta!! Bravissima, hai delle idee che mi piacciono tantissimo!! Buon we!!

  8. L'idea di frullare i funghi purcini secchi non ci avevo mai pensato è proprio il caso di dire non si finisce mai d'imparare. Non faccio spesso la pasta anzi direi raramente, ma questo piatto m'invoglia inclusa la polvere di castagne che non mi piacciono ma tra gorgonzola ed il resto non si sentiranno. Grazie e buona giornata.

    1. questa me l'ha insegnata la Gaia quando abbiamo fatto Pasta che ti Passa, ti ricordi Edvige? mi ha mandato una ricetta deliziosa anche tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.