Pane alla curcuma, zenzero e semi di senape

 

 

DSC_8324 pane curcuma e zenzero

la musica….. per l’impasto

Giorgia, Credo 
“..e credo nelle lacrime, che sciolgono le maschere
credo nella luce delle idee, che il vento non puo’ spegnere
credo in questa vita
credo in me..”

 

pane alla curcuma, zenzero e semi di senape

io ci provo, lo sapete, essendo curiosa di natura io ci provo sempre.
a volte vengono fuori delle cose improponibili, altre volte, come questa vengono fuori dei pani fantastici.
il colore di questo pane è una meraviglia, il profumo anche, il sapore forse megliore delle aspettative.
ho usato la radice di curcuma fresca, lo zenzero fresco, grattugiandoli nell’impasto prima di metterlo a lievitare in frigorifero.
ora, questa cosa della lievitazione in frigorifero mi piace assai, mi da un sacco di soddisfazioni e poi, diciamocelo, E’ COMODO!
impasto e metto in frigo e poi quando ho tempo, dopo 24/36 ore cuocio. uno spettacolo insomma.

 

 

DSC_8323 pane curcurma e zenzero

ingredienti

  • 2 radici di curcama piccole
  • 1 radice di zenzero
  • una manciata di semi di senape
  • 250 g. di pasta madre al secondo rinfresco
  • 250 g. di semolato di grano duro MONTE SANTE MARIE
  • 250 G. di farina tipo 0 macinata a pietra
  • 250 g. di farina Manitoba
  • 500 g. circa di acqua
  • olio extra vergine di origine
  • 1 contenitore ermetico in plastica (possibilemnte)

 

 

 

DSC_8327 pane curcuma e zenzero

 

 

preparazione

 

  • setacciare le farine insieme
  • in una ciotola sciogliere il lievito con circa 250 g. di acqua
  • aggiungere le farine e l’altra acqua e impastare bene fino ad avere un impasto  molto morbido, fluido, elastico
  • **** ogni tipo di farina ha la sua capacità personale di accogliere l’acqua, quindi l’indicazione dell’acqua che io ho usato è da rivedere in base alle vostre farine
  • sbucciare le radici e grattugiarle nell’impasto, aggiungere anche i semi di senape e continuare ad impastare facendo le pieghe solite ecc. ecc.
  • ungere una ciotola di plastica con coperchio e riporre l’impasto a riposare nel ripiano più alto del frigorifero
  • dopo 24 ore circa togliere dal frigorifero l’impasto e lasciarlo acclimatare per una trentina di minuti
  • formare il vostro pane della forma che più desiderate e porla a lievitare (la seconda lievitazione) nel forno SPENTO con la LUCE ACCESA

 

DSC_8344 pane curcuma e zenzero

 

cottura

  • infornare il pane nel forno scaldato per una decina di minuti a 250°C
  • mentre il forno scalda mettete una placca vuota sul fondo
  • infornare il pane e gettare sulla placca un bicchiere di acqua ghiacciata o dei cubetti di ghiaccio
  • cuocere per 10 minuti a 250°C
  • 30 minuti a 180°C
  • 5 minuti a 180°C con il forno fessurato
  • lasciar freddare il pane su una griglia all’esterno del forno in modo che prenda aria anche da sotto

 

 

DSC_8348 pane curcuma e zenzero

ecco, avete fatto il pane alla curcuma e zenzero!!!!

questo pane va nelle RICETTE ITINERANTI che trovate a questo link

portate anche i vostri?

 

 

link interessanti

 

Irish Soda Bread – Il fior di cappero

 

Pane svedese integrale alle albicocche e noci, Cardamomo & co.

 

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

9 commenti

  1. Guarderei e riguarderei questo pane all’infinito. La ricetta la devo provare, perchè è intrigante assai.
    Bisogna sempre provare, in ogni campo, e saper cosa cambiare se proprio vediamo che le cose rischiano il disastro. Se smettessimo di provare, smetteremmo un po’ di vivere.
    Buona domenica

  2. wow, non ho mai usato la radice di curcuma fresca in un impasto..non oso immaginarne il profumo!!!
    Anch’io sono curiosa ma è proprio questa indole a renderci uniche ^_*

  3. E cosa devo dirti? Anche io ormai ho fatto tutto con la curcuma, mi piace e la metto ovunque. Poi fa anche bene … ci ho fatto anche il panettone! Bravissima amica mia, fai bene a provarci sempre. Mai mollare!

  4. Brava, fai benissimo a provarci se ottieni dei risultati come questi. Non ho mai provato la curcuma fresca, ma in casa non manca mai quella in polvere. Questo pane ha un colore che dire stupendo è dire poco. E che belle crepe!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *