Il compleanno della mia bambina adolescente

Ahhhh, 15 anni di una ragazza e che ragazza!   Il 18 gennaio è stato il compleanno della mia bambina, si, lo so, a 15 anni non si è più bambini, ma per me sarà una bambina anche quando avrà 50 anni se sarò ancora viva!
Con la mia bambina, ultimamente ci stiamo “massacrando”, non siamo d’accordo su niente per principio, un battibecco continuo, anche perché abbiamo (e mi dispiace per lei) lo stesso carattere impulsivo e battagliero. Poi, alla fine della lite ci guardiamo e ci diciamo “ti voglio bene” e, per fortuna,  tutto finisce lì.
Allora, mercoledì è stato il suo compleanno  ( 15 anni, già vecchia, praticamente) e abbiamo fatto  una cenetta intima con i nonni.  Mettere e tenere tutti insieme anche se solo per poche ore è cosa ardua, siamo una famiglia Vivace, credetemi sulla parola. Il menù della cena ha creduto di sceglierlo lei, cercando di mettermi A DIETA, ma io ho sgarrato, ho sgarrato un sacco!

Antipasto: crostini al salmone  – peperoni verdi e cipolle rosse in agrodolce
Primo piatto: penne arricciato con filetti di nasello, peperoni e cipolle
Secondo piatto: cartoccio di salmone
Dolce: torta di compleanno con la crema e le noci!

Lei aveva detto che sarebbe bastato solo il cartoccio di salmone, figuratevi voi!
 Ma in realtà abbiamo cominciato a festeggiare prima  con la nostra meravigliosa vicina di casa, Evita l’argentina, che è
arrivata alle quattro di pomeriggio con una torta di pan di Spagna 
mascarpone e Nutella con tanto di candelina accesa  e cantando “Tanti auguri a
te, tanti auguri a te…..”… ve la immaginate la scena? Bellissimo,
davvero bellissimo!
E logicamente la torta  ce la siamo mangiata noi 4 subito subito, io, la Eva, l’adolescente e il mezzo pompelmo.
Vi racconto la torta, oggi…

Si comincia con la   pasta frolla, provando la ricetta dell’Eleonora, la nostra ghiotta vicina di casa

  • 250 gr. di burro di panna
  • 250 gr. di farina tipo OO
  • 130 gr. di zucchero 
  • 4 uova intere + 1 tuorlo 
  • la scorza grattugiata di una arancia
  • 1 pizzico di sale

Il procedimento è lo stesso: sbriciolate il burro insieme alla farina e lo zucchero e il sale, aggiungete le uova  e la scorza grattugiata e impastate. Aggiungete un po’ di farina se necessaria e una volta impastata chiudete nella pellicola e mettete in frigo per almeno 1 ora.
Per la crema

  • 5 tuorli d’uovo
  • 1 litro di latte intero ad alta qualità
  • 5 cucchiai di zucchero 
  • 5/6 cucchiai di farina (io ne ho messo uno di maizena e 5 di farina)
  • la scorsa di 1 limone 
  • qualche goccia di vin santo dolce 

Montate con lo sbattitore elettrico, nel pentolino dove andrete a cuocere la crema,  i tuorli con lo zucchero e quando sono bianchi amalgamate anche la farina. Adesso aggiungete il latte e la scorsa del limone e fatelo bollire continuando a mescolare fino alla giusta consistenza.  Mentre si raffredda aromatizzatela con qualche goccia di Vin Santo e intanto sbucciate  15 noci e tagliatele grossolanamente insieme a un bel dado di cioccolato fondente. 
Stendete la pasta frolla con il mattarello sopra un foglio di carta da forno per poterla muovere poi senza romperla e adagiatela nella tortiera imburrata e infarinata. Picchiettate con forchetta la base della frolla e versateci sopra la crema, togliendo prima la scorza del limone,  e sopra la crema  buttate alla rinfusa  le noci e il cioccolato. Si sistemeranno da soli in cottura, non vi preoccupate. Coprite la torta con un altro piano di pasta frolla e infornate nel forno già caldo a 180° per 20 minuti: controllate se cotta e toglietela dal forno. Fatela freddare e cospargete di zucchero a velo.
Meglio se fatta il giorno prima, fredda da il meglio di sé…..


Con questa torta di compleanno partecipo al contest Il molino Chiavazza
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

5 commenti

  1. Buona la torta ma anche tutto il resto:-)) Non ho una figlia adolescente ma credo di capire, ricordo i miei 15 e, quando ci penso, penso a mia madre con un gran sorriso… le voglio un gran bene! Un abbraccio e falle gli auguri da parte mia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.