“Il giardino incantato” piante grasse

Buongiorno a tutti, topoloni d’Italia e non!!!
Vi avevo già accennato alla nostra passione per le piante grasse?
Beh, sta’ diventando un impegno grosso ma di soddisfazione…….
Adesso stiamo cominciando a mettere le piante a riposo per l’inverno, nella “pagoda” come la chiamo io, la serra mobile in policarbonato e legno che sembra proprio una pagoda giapponese per la forma.
Vi metto qualche foto delle nostre “ragazze”

le ragazze

le ragazze con Pimpo

Le ragazze, non essendo il nostro un clima ideale per loro, hanno bisogno di cure e attenzioni appropriate. Per l’inverno abbiamo quindi costruito la famosa pagoda di policarbonato riscaldata con una stufetta e cerchiamo di non far mai scendere la temperatura sotto i 5°. In inverno innaffiature mensili e molto misurate, in estate oltre alle piogge si annaffiano anche 2/3 volte la settimana a seconda del caldo…..
Quando sono fiorite sono uno spettacolo…..affascinanti…..

mi stupisco sempre dei fiori che riescono a fare delle piantine così piccine, come le cose belle durano solo una notte e poi sfioriscono

E’ fiorita!!!!

 

Pimpo, il dominatore delle piante grasse!

agave ferox

 Di questa agave ce ne sono due esemplari al porto di Civitavecchia: credo che siano circa 2 mtr. di altezza

angolo di spine

il pakipodium lamerei
il reparto fichi d’India comuni

 

 Tutti gli anni il paky ci da un sacco di soddisfazioni: quando lo abbiamo comprato era una piantina di 20 cm appena, adesso è un po’ cresciuto

la mia preferita: Agave Abrupta

 

 Se avete domande, consigli da dare o da chiedere contattatemi, mi farebbe piacere.

Buona vita a tutti!
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.