Biscotti casalinghi al vino bianco

Firework, Katy Perry

questi erano i biscotti di mia mamma.

semplici, tranquilli, senza fronzoli e senza estetismi forzati.

ma buoni

buoni oltre misura.

di quelli che ti metti a guardare la televisione sulla poltrona, infilata in un vecchio plaid di lana, con il calore del fuoco nel caminetto accanto a te, lo scoppiettio della legna, il profumo di fuoco e i biscottini accanto a te sul tavolino.

di quelli che fanno casa, fanno comfort zone, di quelli che ti senti al sicuro anche se in realtà sei in mezzo a una bufera.

di quelli che appena ne prendi un morso tutta la tempesta svanisce, tutti i rumori si attutiscono, tutte le brutture spariscono.

per pochi secondi, solo per pochi secondi mentre il profumo ti arriva al cervello, mentre i denti mordono la crosta croccante e trovano l’interno morbido. per pochi secondi tutto diventa sfuocato e senti solo “casa”

perchè la casa uno se la porta dentro, quell’infinito incondizionato amore, quello che non puoi fare a meno di sentire, quello che ti ha cullato per tutta la tua vita.

e fuori ci puo’ essere il mondo più cattivo che vuoi, tu, a casa tua, dentro di te stai bene.

stai bene come un biscottino al vino fatto dalla mamma.

la ricetta è vecchia, una di quelle trovate arrotolate e legate con un fiocco rosso del ciambellone, di quelle scritte sulla carta profumata e impataccata di zucchero a velo e di nostalgia.

sotto trovate la ricetta originale della Mara, quella scritta di suo pugno ma approssimativa, il famoso “a occhio” o il “mezza tazza” (quale tazza? ) o “una punta” di lievito… una punta? una punta di che cosa….

ho provato varie volte, adesso ci sono quasi.

ma non saranno mai buoni come i suoi, nei suoi c’è l’ingrediente speciale: il ricordo di una cosa bella.

Biscotti casalinghi al vino bianco

Biscotti casalinghi al vino bianco

Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: biscotti casalinghi

Ingredienti

  • 500 g. di farina tipo 00
  • 70 g. di vino bianco
  • 250 g. di zucchero semolato + altri 100 per la guarnizione
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 60 g. di olio extra vergine di oliva
  • Scorza di 1 arancia biologica

Istruzioni

  • Mischia in una ciotola di ingredienti secchi, compreso il lievito, e comincia ad impastare aggiungendo prima il vino e poi l'olio.
  • Impasta fino ad avere un impasto compatto ed omogeneo.
  • Dividi l'impasto in 6 parti e con ognuna delle parti fai dei bastoncini larghi circa 1 centimetro di diametro.
    Dividili e forma dei cerchi unendoli sovrapponendo l'impasto.
  • Scalda il forno a 180°C
  • Passa ogni biscotto sopra lo zucchero semolato davanti e dietro e appoggiali su una placca da forno foderata con la carta.
  • Cuoci per 18/20 minuti e lasciali riposare su una grata per raffreddarli.
  • Si conservano per qualche giorno in una barattolo a chiusura ermetica ma sono buonissimi appena sfornati!

gli accessori in foto li trovate da Luigi Fantechi Home, a Pontassieve.

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.