Corona di pane con farine miste senza impasto

mele e primavera

il telefono non mi riconosce più, non riconosce più l’impronta del mio pollicione a forza di lavare le mani, tra un po’ avrò una pelle come una carta a vetro, accidenti al covid-19!.

ho fotografie fatte in questi giorni e nella scorsa settimana da scaricare ma non mi decido, dovrei pulire casa ma non ne ho voglia, con oggi ho finito lo smartworking e sono in cassa integrazione fino a prossima riapertura della azienda per cui lavoro.

sono qua che cerco di fare un piano di battaglia per non finire schiacciata dal dolce far niente di questa quarantena, se penso che fino a tre settimane fa dovevo scrivere tutto sull’agenda perchè altrimenti non mi ricordavo gli appuntamenti, le cene da foodblogger, gli shooting fotografici, il lavoro, la spesa, le uscite, se penso che quando potevo non uscire mi sentivo una signora e mi organizzavo letture e serie tv direttamente a letto…. se ci penso già rimpiango quel movimento che adesso non posso fare.

ma non mi arrendo, no, non starò a guardare quello che non posso fare, comincio a guardare quello che invece ho IL TEMPO per fare adesso, in tempi di COVID-19.

voglio fare le cose con lentezza, voglio godermele, pezzettino per pezzettino, e soprattutto voglio fare quello che mi va.

io sono una introversa, lo so non ci si crede, una intimista, lo so, non si crede nemmeno a questo, una solitaria, incredibile anche questo, io sto bene con me, a casa mia, con me. questa quarantena non mi spaventa,

quindi, in ordine sparso, comincerò a riordinare il mio archivio fotografico (che di casino ce n’è tanto), cucinerò quello che mi sembrava troppo lungo perchè ora non lo sarà più, leggerò tutti i libri che sono rimasti sul comodino in attesa di essere letti, mi svaghero fra chat e serie tv, ascolterò tutta la musica del mondo direttamente negli auricolari e ballerò senza ritegno quando mi andrà. porterò avanti quei due o tre progetti che mi girano in testa di diversi mesi e per cui non ho mai avuto tempo, per essere pronta al dopo-quarantena.

mi alzerò con calma, guarderò l’alba con un caffè fumante in mano affacciata alla finestra di camera e poi ritornarò a letto a pisolare pigramente, uscirò la Holly con gli schiantilli da pioggia e poi senza furia mi truccherò e mi vestirò come tutti i giorni, e alla domanda di mio figlio che chiederà “per chi lo fai?” risponderò “per me” perchè è la verità, lo farò per me e poi scriverò e, perchè no, sarà la volta buona che ricomincio a provare a dipingere?

lo so che non sono ferie e spero vivamente di essere a lavorare tutto il mese di Agosto perchè ci sarà il lavoro, lo so, non sono fierie. ma invece di passare questi giorni arrabbiata a perdere tempo pensando a quello che non posso fare li posso passare a fare quello che mi piace ed essere il più serena e contenta possibile per rinforzare le mie difese immunitarie? :O))

ma passiamo alle cose serie, visto che siamo diventati tutti panettieri io vi lascio la ricetta della corona di pane con farine miste……

Corona di pane con farine miste senza impasto

Corona di pane con farine miste senza impasto

Corona di pane con farine miste senza impasto

L’impasto è sempre lo stesso, quello veloce e senza troppa fatica, fatto con il lievito di birra, per non avere tempi lunghissimi di lievitazione come con la pasta madre ma buoni risultati comunque. Ho scelto di mischiare le farine, lo faccio sempre perchè secondo me il pane viene più “saporito” e profumato nonostante io non ci metta il sale: quello proprio non ce la faccio, il pane a Firenze è “sciocco”, senza sale.

Print Recipe
Corona di pane con farine miste senza impasto
Tempo di preparazione 1 ore
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
Tempo di preparazione 1 ore
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
Istruzioni
  1. Pesa e sataccia insieme le farine. Sciogli in mezzo bicchiere di acqua il lievito di birra e versalo al centro delle farine. Comincia ad impastare con una spatola e aggiungi l'acqua un po' per volta fino ad avere un impasto piuttosto umido e appiccicoso: va bene, non stai sbagliando niente.
  2. Controlla di aver preso tutta la farina e di averla amalgamata con l'acqua: avrai un impasto bitorzoluto e appiccicoso. Copri la ciotola con un canovaccio e aspetta trenta minuti. Adesso fai le pieghe: con la spatola prendi la pasta e portala al centro, ripeti girando la ciotola questo movimento per due o tre giri. Copri di nuovo con il canovaccio e attendi altri trenta minuti: ripeti le pieghe per altre due volte almeno intervallando con un riposo di trenta minuti circa le une dalle altre.
  3. Al terzo giro di pieghe vedrai che da molliccio e appiccicoso il tuo impasto avrà preso un bel corpo e sarà già lievitato un po' e, nel lievitare, sarà diventato già più mordido e incordato sembrando un impasto e non un .... impriastro😁
  4. Adesso lascia l'impasto coperto con il canovaccio al caldo, io lo tengo nel forno spento con la luce accesa, a lievitare per un paio di ore circa, almeno fino al raddoppio. A lievitazione raggiunta prendi l'impasto e ribaltalo sopra una spianatoia infarinata, delicatamente. Dividilo in 8 parti e forma ogni parte: prima impastalo piegandolo su se stesso e poi pirlalo, come si fa con il panettone, in modo da formare delle palle.
  5. Metti la palline in una teglia quadrata dal bordo alto sopra un foglio di carta forno infarinato, una accanto all'altra ma un pochino distanziate una dall'altra e lascia di nuovo lievitare dentro al forno coperte per un'altra ora circa.
  6. Togli l'impasto dal forno quando è raddoppiato e le palline si toccheranno fra di se. Accendi il forno e portalo a 250°C. Metti una teglia vuota sul fondo del forno. Quandro il forno sarà arrivato a temperatura inserisci la teglia a metà forno e butta 4/5 cubetti di ghiaccio nella teglia vuota sul fondo per fare vapore ed aiutare la formazione della crosta.
  7. Cuoci per 10 minuti a 250°C e altri 30/35 minuti a 180°C. Lascia raffreddare la corona di pane su una griglia in modo che entri aria anche sotto. Dividi la corona in pagnotte: si manterranno belle e buone per 4 o 5 giorni.... sempre che resistano!
Corona di pane con farine miste senza impasto

altre ricette di pane:

Couronne di farina di farro

Panini bianchi a lunga lievitazione

Panini alle mele e burro

Corona di pane con farine miste senza impasto
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.