La pizza, il cornicione e il lievito di birra

 la pizza, il cornicione e il lievito di birra

Musica per l’impasto:

Agnes Obel, Riverside

mi è stato fatto notare, da mia figlia, che non ho il post della pizza sul blog.
mi ha redarguito in malo modo,

MA COME, UNA “FAMOSA FOODBLOGGER FIORENTINA” COME TE NON HA LA PIZZA SUL BLOG!

ora, dovete sapere che per prendermi in giro i miei amici più stretti e i miei figli mi chiamano appunto “la famosa foodblogger fiorentina” perchè una volta è uscito un articolo in cui mi citavano appunto come la famosa ecc. ecc. ….e da allora ci ridiamo sopra, è diventato un mantra.
invece la pizza sul blog c’è, ce ne sono due o tre per la verità, ma, punta nell’orgoglio ho provveduto immediatamente a fare la pizza classica e a fotografarla 😂

in realtà avevo anche promesso che avrei messo la ricetta prima di Natale…. ma ormai è andata così, ve la racconto oggi, la pizza con il cornicione e il lievito di birra .

perchè non è peccato il lievito di birra e secondo me funziona meglio con la pizza.

una nota: la pizza è una cosa semplice, acqua farina e pomodoro, quindi…. quindi dovete usare ingredienti di prima qualità, niente sottomarche, solo roba buona, eccellenze. mozzarella vera e non surrogati, pomodoro buono, origano profumato, olio extravergine di oliva ecc. ecc.

La pizza, il cornicione e il lievito di birra

Altre pizze sul blog (perchè ci sono le pizze, ci sono!)

Pinsa romana

Pizza Gourmet fichi, salame, Blu Muuugello e Fior di Mugello

Pizza margherita destrutturata

La pizza, il cornicione e il lievito di birra

La pizza, il cornicione e il lievito di birra

Pizza con farina di semola e lievito di birra

Cottura6 min
Portata: Portata principale
Cucina: Italiana
Keyword: pizza
Porzioni: 4 pizze

Ingredienti

  • 700 g. farina di semola di grano duro rimacinata per pizza o un'altra farina a vostro piacere
  • 560 g. acqua (80% del totale della farina)
  • 4 g. lievito di birra
  • 15 g. sale fino
  • 10 g. olio extravergine di oliva IGP TOSCANO
  • origano secco

Istruzioni

  • Sciogli i 4 g. di lievito in un goccio di acqua tiepida.
    Nella ciotola della planetaria setaccia la farina e aggiungi il lievito sciolto in acqua e comincia ad impastare aggiungendo i due terzi dell'acqua.
    Impasta a velocità bassa fino ad assorbimento dell'acqua e poi aggiungi l'olio, il sale e la restante acqua.
    Quando l'impasto risulta bello liscio e si stacca dalle pareti della planetaria ribaltalo su una spianatoia infarinata.
  • Fai un giro di pieghe a tre e lascia riposare per mezz'ora in un contenitore coperto.
    Ripeti questa operazione per due volte e poi sistema l'impasto in una ciotola con chiusura e deponila nel ripiano più alto del frigorifero.
  • Lascia a lievitare in frigorifero per almeno 18 ore.
    Togli dal frigo l'impasto e ribaltato sul piano di lavoro infarinato.
    Dividilo in parti uguali, circa 250 g. cad. che è il peso ideale della pallina della pizza.
    Forma delle palline e lasciale a lievitare di nuovo sulla spianatoia al caldo coperte con un canovaccio.
  • Scalda il forno al massimo, il mio arriva a 250°C ma per la pizza sarebbe ottima una temperatura maggiore.
    Stendi ogni pallina di pasta cercando di lasciare il bordo più alto, usa molta farina per non far attaccare la pasta alla spianatoia o alle mani.
    Condiscila con il pomodoro e gli ingredienti che preferisci e inforna per circa 5 minuti o fino a quando non ti sembrerà giusta la cottura.

Note

NOTE
  1. TUTTI gli ingredienti che vanno sulla pizza devono essere cotti: il pomodoro in particolare deve essere bollito insieme a un filo di olio, un pizzico di sale e una generosa dose di origano di prima qualità.
  2. RIPETO: metteteci i prodotti migliori, la pizza è una roba semplice, se la mozzarella non è mozzarella si sente!
  3. DIVERTITEVI a inventare condimenti
La pizza, il cornicione e il lievito di birra

per questa pizza io ho usato pomodoro, mozzarella di bufale, guancia di maiale e ho aggiunto in uscita le puntarelle affettate e condite.

Pizza peperoni e cipolla

per questa invece pomodoro, mozzarella fior di latte, peperoni e cipolla saltati, olive nere e capperi.

Pizza peperoni e cipolla
pizza
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.