Coccoli fiorentini ripieni

Coccoli fiorentini ripieni

se dici coccoli a un fiorentino gli si illuminano gli occhi: coccoli fiorentini prosciutto e stracchino? formaggio e bardiccio? coccoli fiorentini ripieni? ….. gli brillano gli occhi!!!!

i coccoli sono quelle palline di pasta di pane fritta, che con qualsiasi cosa tu decida di accompagnarli stanno, con tutto tutto tutto, davvero, stanno bene con tutto!

con il prosciutto crudo e con quello cotto, con il formaggio pecorino o con lo stracchino, con gli affettati, con il pomodoro e mozzarella, con le erbe saltate….. una tragedia insomma, una tentazione di quelle a cui non si puo’ proprio scappare.

io li ho fatti per una cena con le mie solite amiche, quelle del Cavolo, ogni tanto ci troviamo da me e spesso mi chiedono le pizze fritte. questa volte le ho accontentate.

i coccoli poi, potevo farli “normali”? no, logicamente, li ho fatti ripieni, con le rape e il groviera. merita, merita provare, sono deliziosi!

la ricetta non è poi nemmeno difficile, io ve la lascio scritta con il lievito di birra ma potete benissimo usare il vostro lievito madre.

per il ripieno invece potete allargarvi e sognare in grande: salsiccia e fontina? pomodoro e mozzarella? olive e formaggio emmental? piselli e mozzarella? bietole e brie?

Musica consigliata per l’impasto

Kasabian, Goodbye kiss

Coccoli fiorentini ripieni
Continue Reading

Schiacciata croccante ai pomodori secchi

per il pranzo di Natale

Schiacciata croccante ai pomodori secchi

le schiacciate sono sempre state le mie preferite, quindi mi impegno durante l’anno per provare ricette nuove, questa schiacciata croccante ai pomodori secchi è una di quelle che ha riscosso uno dei maggiori successi.

comunque, ci siamo quasi, fra un mese è Natale, bisogna cominciare a pensare al pranzo, alla vigilia, alla cena…. sono quei 4 o 5 giorni all’anno in cui ti concedi di mangiare quello che vuoi senza pensare alla bilancia e poi a Gennaio te ne penti con tutto il cuore e l’anima quando lei, la bilancia, ti dice che sei aumentato di un paio di kg……. perchè non hanno ancora inventato una bilancia che mente?, una di quelle che dice le bugie? aaaarghhhhh!!!!

lasciamo perdere, meglio pensare alla schiacciata va!

questa è croccante fuori e soffice come una nuvola dentro, saporita ma non invasiva e lo so che i pomodorini sembrano bruciati ma non lo sono, vi assicuro, aveva il profumo e il sapore intatto, hanno solo cambiato colore.

quindi, da qui a Natale vi proporrò delle ricette lievitate per il pranzo di Natale

Musica per l’impasto

Balthazar, Fever

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Continue Reading

Treccia di farro e semola sfogliata

Treccia  di farro e semola sfogliata

la treccia di farina di farro sfogliata al burro: è stata spolverata in men che non si dica nel pranzo della domenica, un vero sterminio, velocissimo e indolore.

dice che era buona, soffice, profumata e saporita. mi tocca raccontarvela.

Treccia  di farro e semola sfogliata

Close Eyes, DVRST

 La luce che arde col doppio di splendore brucia per metà tempo.

E tu hai sempre bruciato la tua candela da due parti, Roy.

Blade Runner, 1982

Da Androids Dream of Electric Sheep? P.K. DICK

a volte penso di aver dato tutto quello che avevo da dare, di aver brillato con tutto ciò che avevo e di aver così esaurito la mia candela, da tutte e due le parti, di aver finito

saranno le notizie di questi giorni, saranno le guerre, le pestilenze, la stoltezza del genere umano….

mi viene voglia di sedermi, in mezzo a qualcosa e fermarmi, lì, immobile e imperturbabile e quel che deve essere sarà

la visione è apocalittica, catastrofica, impegnativa e io mi sento stanca

stanca per ogni cosa, vorrei avere un guscio e infilarmici dentro per scomparire, stanca a volte stanca anche per respirare, per ascoltare, per sentire, per vedere

in questi giorni mi capita di nuovo di indossare la mia armatura, mi ci infilo dentro senza nemmeno accorgermene, mi serve per respirare, per non dimostrare, per rendermi invisibile.

Continue Reading