Lasagna con funghi porcini di quelli veri

Periodo di funghi. Il mio babbo è un grande cercatore. Cerca, ricerca, sta per giorni interi nel bosco da solo rendendo la mia mamma isterica e ansiosa ancora più del solito….. ma è talmente testardo che non si smonta e continua imperterrito a viaggiare per i boschi dell’appennino toscano come se niente fosse…. 74 anni… capirete voi!
Lui non cerca i funghi: lui cerca i  “PORCINI” .
Nel suo paniere difficilmente vedrete funghi strani, e neanche i rossini  (o rosselli) o gli ovuli. Solo ed esclusivamente porcini. E se sono troppo piccoli li lascia crescere e torna il giorno dopo, e se sono troppo grossi gli fa le foto e ce le manda con il  telefono (ha imparato a fare le foto con il telefonino per spedircele e vantarsi). Ma quest’anno si lamenta perchè non è  l’annata buona: troppo secca questa estate per far nascere le piccole muffe marroni che tanto gli piacciono. Pensate che lui non li mangia quasi mai. per lui andare per boschi è come per me cucinare… rilassante e appagante.
Dopo le arrabbiature e le preoccupazioni  di mia mamma vorrete mica che i suoi funghi vadano sprecati?
Ieri sera ci siamo  fatti  una lasagna, veloce veloce ma di un buon, ma di un buono…. da leccarsi i baffi… con quei 2 o 3 funghetti che mi ha portato personalmente per vantarsi che, comunque, lui qualcosa trova sempre!!!!

Mi dispiace non aver potuto fare la pasta fresca, mi sono accontentata di quella del supermercato.
Gli ingredienti per una teglia per 4 persone affamate.

250 gr. pasta fresca all’uovo
1 ltr. e 1/2 di latte fresco semimagro
una noce di burro
50 gr. di farina o forse di più
noce moscata
sale e pepe
funghi porcini
(in mancanza di funghi freschi si possono 
usare le confezioni di funghi misti surgelati… non 
sono male lo stesso!)
olio extra vergine di oliva
formaggio grana padano 
Preparate la besciamelle con il latte, il burro e la farina. Fatela non troppo liquida, se necessario aggiungete ancora un po’ di farina alla dose sopra. Aggiustate di sale e grattateci la noce moscata. Io di solito metto anche un pizzico di zucchero, trucco della mia nonna che diceva che in quel modo la bechamelle veniva più “gentile”  : ecco, a questo punto avete fatto il lavoro più grosso.
Prendete i funghi e spadellateli a pezzettini in olio extra vergine di oliva, sale e pepe per qualche minuto. Non vi resta che fare gli strati con la pasta, cospargere con la bechamelle, i funghi e il loro sughetto di cottura,  un po’ di formaggio grattugiato. Sull’ultimo piano (io ne faccio minimo 3) aggiungete oltre al formaggio un po’ di pangrattato e delle piccolissime noci di burro per far si che si formi quella croscicina meravigliosa mentre il tutto cuoce. Nel forno ventilato per una 20 di minuti a 200° c.ca.
 

La ricetta è semplice e delicata, tutte le volte che la propongo è sempre un successo e io tutte le volte fiduciosa ne faccio tante con la speranza di assaggiarla anche il giorno dopo fredda…. per ora non sono stata fortunata!
Domani è un giorno speciale per me. Passate a trovarmi se avete voglia.

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

33 commenti

  1. Mi ha fatto sorridere il fatto che il tuo babbo a 74 ha imparato a fare le foto con telefono per mandarvi quelle dei funghi grandi che trova 😀 , ops no funghi ma Porcini!
    La lasagna e' speciale perche' preparata con amore, dedizione e tanto impegno (quello del Babbo)
    Stupendo tutto… E speciale tu ❤

    1. E' treendo, credimi, ma sono contenta che sia tremendo! La lasagna non è proprio vegan come piace a te ma….. ho tanti anni di onnivoramento che per retrocedere mi ci vuole tempo…. ma ce la farò, piano piano!
      Speciale…. speciale me lo diceva sempre la mia nonna…. grazie topina!

  2. caspita, capisco la preoccupazione ma che fortuna avere qualcuno che porta porcini freschi, anche perchè io riesco a mangoare solo quelli al ristorante ti rifilano roba viscida che proprio non mi va giù, ma appena raccolti sono un'altra storia e la lasagna così mi va giu eccome!!! davvero buonissima!! un bacio buona giornata

  3. Che bella lasagna! I miei sono ossessionati dai funghi e a loro questa ricetta piacerebbe moltissimo!!!! Peccato che per il momento qui non se ne raccolgono tanti…..speriamo nelle prossime settimane!!!

  4. BBBBuono il porcino, e BBBravo il tù babbo!
    Mio cognato è malato per i funghi, va in vacanza solo per quello.
    I funghi surgelati non li uso più, una delle poche volte che l'ho fatto a mio marito è uscita una forte allergia cutanea!

    1. Bisogna vedere quello che c'è dentro le buste… e poi, chissà che ci mettono per conservarli! Ci fanno mangiare dei porcai!!!

  5. Il tu babbo è super, Sandra! Pensa che mia mamma non ce lo manda più il mio a cercar funghi 🙂 Dice che non è capace ahahhaha Quindi, sono invidiosissima della tua lasagna 🙂

    1. La mia mamma se potesse lo legherebbe stretto stretto per non farlo andare, se ne sta per giorni nel bosco rigorosamente da solo e lei a casa ad aspettare con la sua anZZZZZia! Ma i funghi ce li mangiamo lo stesso! :=)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.