Schiaccia-pane con i ciccioli

Schiaccia-pane con i ciccioli

SCHIACCIA-PANE con i CICCIOLI: la mia nonna li chiamava “ciccioli” e li metteva nella schiacciata all’olio, erano cubetti di grasso di maiale, gli scarti della lavorazione.

io li ho infilati in questa schiaccia-pane, ultimamente faccio questo modello di lievito che è un incrocio fra una schiacciata e un pane. lo faccio perchè in molti lo hanno trovato buono…. pure io per la verità e poi mi lamento che non riesco a dimagrire……

Fasma, Bimbi sperduti

e poi vi racconto dell’Enogastronomica…..

E’ stata una cavalcata lunga 3 giorni, dura ma bellissima.

Dopo aver morso il freno per due anni abbiamo sciolto le briglie e abbiamo corso a perdifiato: abbiamo conosciuto, assaggiato, visto, annusato, imparato, discusso e riso (tanto).

Ed è tutto merito di quella meravigliosa creatura, quel folletto dei boschi, quella forza della natura: la FIAMMA FOLLI.

Certo, una che si chiama Fiamma Folli cosa poteva organizzare se non un evento vulcanico come la tre giorni di Enogastronomica?

Abbiamo assaggiato le eccellenze alimentari toscane preparate dagli chef più belli del mondo direttamente nelle “botteghe” degli artigiani, nel luogo dove nasce la bellezza.

E di bellezza ne abbiamo vista tanta se Dio vuole.

Ne esco stanca, perchè sono stati tre giorni tirati e impegnativi ma così ben organizzati e pensati che sono andati lisci come l’olio.

Un enorme GRAZIE a tutti quelli che sono stati con me in questi 3 giorni, un grazie enorme alla Fiamma per avermi voluta in questo evento (io sono una delle “donne della Fiamma”) un grazie enorme a Firenze, alle sue magnifiche maestranze e anche a chi ha partecipato e goduto di questi giorni.

Vi lascio un po’ di foto in coda al post, dopo la ricetta

Schiaccia-pane con i ciccioli

Schiaccia-pane con i ciccioli

Schiaccia-pane con i ciccioli

Schiaccia-pane con i ciccioli

Portata: lieviti e pani
Cucina: Italiana
Keyword: Schiacciata soffice

Ingredienti

  • 300 g. farina tipo 0
  • 200 g. farina di forza W240
  • 150 g. licoli in secondo rinfresco ***
  • 380 g. di acqua
  • 50 g. di strutto
  • olio extravergine di oliva IGP Toscano
  • sale grosso
  • 2 fette di pancetta di maiale fresca
  • 200 g. mandorle con la pelle

Istruzioni

  • Setaccia le farine insieme in una ciotola.
    In un altra aggiungi metà acqua al lievito rinfrescato e scioglilo bene.
    Sminuzza grossolanamente le mandorle e aggiungile all'impasto.
    Aggiungi le farine setacciate e lo strutto e impasta grossolanamente aggiungendo anche l'acqua restante.
    Avrai un impasto umido e appiccicoso, niente paura, lascialo a riposare per un'ora circa coperto con un canovaccio al caldo londano dagli spifferi.
  • Trascorsa l'ora ribalta l'impasto su un piano ben infarinato e fai tre giri di pieghe a libro. Rimetti tutto nella ciotola e lascia riposare per un'altra ora.
    Ripeti questa operazione per altre 3 volte, alla fine avrai un impasto ben lievitato e non più appiccicoso ma morbido e disteso.
  • Fodera una teglia, rotonda o rettangolare come preferisci tu, metti un giro di olio evo sul fondo e distendi l'impasto con le mani nella teglia. Coprilo con una pellicola trasparente (io uso le cuffie da bagno) e lascialo in frigorifero per 12/24 ore a lievitare nella parte bassa, la più fredda.
  • Scalda il forno a 250°C. Nel frattempo taglia la pancetta di maiale a fettine di un paio di centimetri e mettili in una padella. Falli cuocere avendo cura di scolare il grasso che esce in cottura. Devono essere croccanti.
  • Appena il forno è caldo prepara un'emulsione con 3 parti di olio evo e una di acqua.
    Prendi la schiaccia-pane a lievitare nel frigo, bagnati i polpastrelli e fai i "buchi" con le dita cercando di lasciare il bordo esterno più alto.
    Distribuisci la pancetta cotta sulla superficie, aggiungi l'emulsione di olio evo, il sale grosso e metti a cuocere.
  • Cuoci per 15 minuti a 250°C e poi per altri 20 minuti a 200°C:
    Lascia raffreddare la schiaccia-pane su una griglia.
Schiaccia-pane con i ciccioli

e ora le foto di Enogastronomica

per trovare tutti i tag dei presenti in foto clikkate su questo link

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.