Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera

ovvero la “crostata fiorita”

Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera

4 Non Blondes – What’s Up

Musica per la preparazione: da ascoltare a volume altissimo e con gli auricolari

questa crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera è nata in quarantena.

sissignori, durante un dei giorni più uggiosi, uno dei pochi giorni in cui non c’era il sole e stare a casa diventava ancora più uggioso.

mi decido solo adesso a pubblicare, ho avuto il blocco dello scrittore, non riuscivo più nemmeno ad aprire il blog.

sarà che ci siamo stati talmente tanto negli ultimi due mesi che mi sembrava di sprecare tempo, mi sono data alla “bella vita” (rispettando le regole rigorosamente: distanza sociale e mascherina) e sono uscita spesso e volentieri e quindi non ho avuto tempo/voglia di scrivere.

ma le foto erano pronte, la crostata era già finita da un pezzo e vi volevo raccontare del perchè come sotto titolo ho usata “crostata fiorita”: mentre sistemavo le foto chattavo con la mia amica foodblogger Elisabetta, ovvero il mio guru in fatto di dolci e da cui ho attinto per la frolla Milano, e nel parlare chiedevo come potevo intitolare il post.

Le mi ha semplicemente risposto: crostata fiorita come te, togli il come te e il titolo è perfetto…. perchè si sa ormai da tempo immemorabile che io sono fiorita come zucchine 😂

e così sono a scrivere questa ricetta mentre sto cuocendo il pane e il profumo che esce dal forno mi fa venire l’acquolina in bocca…. ma questo è un altro discorso.

Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera

Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera

Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera

La ricetta è piuttosto lunga ma non difficile, vi ci vorrà un po’ di passione e un po’ di pazienza ma il risultato sarà ottimo.

La ricetta della Frolla Milano e la cottura in bianco la trovate da Cake’s and Co, dalla mia amica Elisabetta.

Print Recipe
Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20+20 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
Ingredienti
per la frolla Milano - doppia porzione
per la crema pasticcera
per la confettura di limone
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 20+20 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
Ingredienti
per la frolla Milano - doppia porzione
per la crema pasticcera
per la confettura di limone
Istruzioni
  1. In una ciotola sbriciola 250 g. di burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero, poi inseritsci le uova e infine la farina. Impasta tutto velocemente in modo da ottenere un impasto omogeneo, forma una palla e avvolgilo nella pellicola trasparente e riponilo in frigorifero per almeno due ore o più.
  2. Trascorso il tempo di riposo della frolla dividi in due parti: due terzi ti serviranno per la crostata e un terzo per la decorazione. Imburra con il burro rimanente uno stampo da crostata di cm. 28 e rivestila con i 2/3 della pasta frolla distesa in maniera uniforme, punzecchiala con i rebbi di una forchetta e rivestila con un foglio di carta forno, facendo in modo che passi fuori e copra anche i bordi della teglia, su cui depositerai i legumi secchi per fare in modo che la pasta cuocia senza alzarsi. Cuoci per 20 minuti nel forno già caldo a 180°C.
  3. Mentre la pastafrolla riposa in frigo prepara la marmellata: lava i limoni, spremili, tagliali a pezzi e mettili in un pentolino con lo zucchero. Aggiungi ai limoni anche la mezza mela, con la buccia, a piccoli pezzi. Lascia bollire a fuoco lentissimo per venti minuti circa. Schiaccia bene i limoni in modo da far uscire tutto il sugo e toglili dalla marmellata. Frulla tutto per pochi minuti con il frullatore ad immersione e lascia raffreddare.
  4. Prepara la crema: metti a scaldare il latte in un pentolino e nel frattempo frulla lo zucchero con i tuorli in un altro pentolino. Aggiungi la farina e amalgama bene. Metti sul fuoco, basso basso, e comincia ad aggiungere poco per volta il latte caldo. Continua a mescolare con una frusta e aggiungi i semi della bacca di vaniglia e una scorza di limone. Quando la crema arriva a bollire aspetta pochi minuti, sempre mescolando con la frusta, e quando inizierà ad addensarsi toglila dal fuoco e lasciala raffreddare in una ciotola.
  5. Una volta che la prima cottura della crostata sarà effettuata comincia con l'assemblaggio della crostata: distendi la marmellata di limoni sul fondo della frolla, aggiungi la crema e guarnisci con strisce o fiori di pasta frolla ottenuti dalla pasta frolla rimasta.
  6. Cuoci per 15 minuti circa a 170°C, o comunque fino a doratura delle decorazioni di frolla. Sforna e lascia raffreddare prima di toglierla dallo stampo.
Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera

se cercate altre crostate:

Crostata con frolla al cioccolato e ricotta – spettacolo!

CRostata di pere e crema frangipane – mi sento di dargli 5 stelle!

Gallette alla crema frangipane e mele – ottima

Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera
Crostata decorata con frolla Milano, marmellata di limoni e crema pasticcera
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

6 commenti

  1. Sembra squisita!!!Non ho capito però un paio di cose: i limoni si cuocciono con tutta la buccia? Quanta di quella marmellata va sul fondo della crostata? Grazie 😊

  2. Ma hai fatto bene!! Ovvia bisogna godersela stà vita, è talmente breve che possiamo anche permetterci di fare quello che ci pare, non ti sembra? Per esempio a me adesso piacerebbe avere qua una fettina di codesta crostata ❤️ Con te di fronte a me però!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.