Crostoni con panbrioche di farina di castagne, petto d'anatra e filetti di peperone caramellati

per “Il giorno della farina” a Castagno d’Andrea, San Godenzo

capita che essendo “foodblogger” ti interpellino spesso per delle ricette, per consigli vari, per essere invitati a cena (si, spesso i miei amici si autoinvitano a cena 😎).

questa volta l’invito arriva direttamente dal Comune di San Godenzo per un pranzo a base di castagne e farina di castagne, prodotto principe del territorio.

l’evento sarĂ  per il giorno 7 e 8 Dicembre 2019 e troverete me e Elisabetta, Cakes and Co, la mattina della Domenica, assaggerete le nostre proposte nell’aperitivo e potrete gustare un pranzo intero a tema “castagne” cucinato per voi dallo chef Stefano Frassineti della Locanda Toscani da Sempre di Pontassieve.

io, logicamente, da appassionata di pane potevo non fare un pane con la farina di castagne secondo voi? no, non era cosa! e quindi vi propongo, e a chi vorrĂ  partecipe alla giornata della farina a San Godenzo anche l’assaggio, il mio panbrioche di farina di castagne con petto d’anatra e filetti di peperoni caramellati.

Crostoni con  panbrioche di farina di castagne,  petto d'anatra e filetti di peperone caramellati

Crostoni con panbrioche di farina di castagne, petto d’anatra e filetti di peperone caramellati

Crostoni con  panbrioche di farina di castagne,  petto d'anatra e filetti di peperone caramellati
Print Recipe
Crostoni di panbrioche di farina di castagne e petto d'anatra
Istruzioni
Per il panbioche
  1. Lessate le castagne in abbondande acqua leggermente salata e con il cucchiaino di semi di finocchio per circa trenta minuti, scolatele e sbucciatele togliendo anche la pelle. Frullatele in modo da ottenere una purea. In una ciotola capiente setacciate le due farine, aggiungete il lievito sciolto nel latte a temperatura ambiente insieme al cucchiaio di miele, le castagne bollite e l'acqua. Impastate, a mano o in planetaria, fino a che gli ingredienti siano amalgamati e poi agiungete a filo l'olio. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  2. Dividete in tre parti l'impasto e lasciatelo lievitare per un paio di ore coperto al caldo, io uso il forno spento con la luce accesa. Appena la pasta sarĂ  lievitata allungate ogni parte dell'impasto formando degli sfilatini ed intrecciateli come fosse una treccia, mettetela di nuovo a lievitare in una stampo foderato di carta forno - io ho usato uno stampo da plumcake.
  3. Vedrete che nel giro di 30/40 minuti la treccia sarà di nuovo gonfia e lievitata e sarà oltre il bordo dello stampo. Infornatela nel forno già preriscaldato a 180°C e cuocetela per circa 35/40 minuti. Sfornate il panbrioche e lasciatelo raffreddare su una griglia.
Per il condimento
  1. Intanto tagliate a strisce sottili il peperone rosso per il senso della lunghezza. In una grande padella antiaderente versate abbondante olio extra vergine di oliva e saltate a fuoco vivo i peperoni, aggiungete poi mezzo bicchiere di acqua, il sale, lo zucchero e il cucchiano di aceto e fate ridurre il tutto piano piano. Quando tutto il liquido sarĂ  ritirato aggiungete le olive taggiasche e ritiralo dal fuoco. Fate cuocere il petto d'anatra a fettine in una padella con olio extra vergine di oliva, due minuti per lato, salate e pepate.
  2. Nella stessa padella, quindi con l'olio dei peperoni, cuocete il petto d'anatra tagliato a fettine: due minuti per lato. Aggiustate di sale e pepe e "sfilateli" ottenendo strisce sottili di carne.
  3. Affettate il panbrioche in fette di circa un centrimetro e mezzo e tostatelo velocemente. Affettate finemente l'insalata e adagiatela sul costrone, aggiungete poi i peperoni caramellati e il petto d'anatra, che avrete mischiato in precedenza. Una grattugiata di pepe e il gioco è fatto.
Crostoni con  panbrioche di farina di castagne,  petto d'anatra e filetti di peperone caramellati
Crostoni con  panbrioche di farina di castagne,  petto d'anatra e filetti di peperone caramellati
accompagnati da un buon rosso Ruffino poi……

se vi interessassero altri panbrioche provate i link qua sotto:

Panbrioche salato con piselli e pancetta

Panbrioche filante con mandorle e visciole sciroppate

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.