Schiacciata toscana al burro di tartufo bianco

Schiacciata toscana  al burro di tartufo bianco

Musica per l’impasto: Lorde, Green Light

la “schiacciata” è lo street food fiorentino per eccellenza. ha origini antiche, si parla addirittura di etruschi e di egizi, poi nel corso del tempo si è evoluta fino a diventare quella che oggi trovate in tutti i forni fiorentini, ognuna con la propria peculiarità, rigorosamente fatta a mano e tutte diverse le une dalle altre.

da appassionata io le provo tutte e cerco di replicare a casa con il mio lievito madre, questa volta ho provato a farla al burro e visto che avevo sottomano un barattolo di burro al tartufo perchè non esagerare?

è venuta fuori questa meraviglia, non vi potete immaginare il profumo quando, appena uscita dal forno, ancora fumante ho generosamente appoggiato il burro al tartufo bianco qua e la, non ve lo potete immaginare, fidatevi e provate a replicare!

la morte sua, secondo me, è farcita con la mortadella, quella buona affettata fine fine e abbondante…. se poi fosse ancora tiepida, la schiacciata, non ne uscirete vivi!

Schiacciata toscana  al burro di tartufo bianco

Schiacciata toscana al burro di tartufo bianco

Schiacciata toscana  al burro di tartufo bianco
Print Recipe
Schiacciata toscana al burro di tartufo bianco
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. In una ciotola sciogli il lievito con metà acqua circa, setaccia le farine insieme e aggiungile al lievito. Impasta grossolanamente e aggiungi via via l'acqua e alla fine 10 g. di burro fuso. Impasta solo fino a quando tutta la farina è stata assorbita: non ti preoccupare se sarà un impasto molliccio, in fase di lievitazione prenderà corpo.
  2. Lascia riposare l'impasto ottenuto per trenta minuti coperto con un canovaccio e poi fai un giro di pieghe a cerchio con una spatola: prendi la pasta dall'esterno e portala al centro, ripeti l'operazione per diverse volte fino a quando tutto l'impasto è stato mosso. Copri di nuovo con il canovaccio e ripeti questa operazione per un altro paio di volte almeno.
  3. Al termine delle pieghe il tuo impasto sarà già più composto e unito. Lascia lievitare: ci sono due modi. Il primo: lascia l'impasto nella ciotola e mettilo nel forno SPENTO con la LUCE ACCESA, coprilo e lascialo fino al raddoppio, ci possono volere dalle 5 alle 6 ore a seconda delle farine usate. Il secondo: metti l'impasto in una ciotola, ungila leggermente con olio extra vergine di oliva prima di versarci l'impasto dentro, chiudila con il coperchio e lasciala in frigorifero, nel ripiano più alto, quello meno freddo, dalle 12 alle 24 ore.
  4. Alla fine della lievitazione, in tutti e due i casi, ribalta l'impasto in una teglia coperta di carta forno e distendilo con le dita fino a raggiungere una forma rettangolare e lascialo lievitare di nuovo per un paio di ore nel forno, forno spento e luce accesa, coperto con un panno leggermente umido.
  5. Dopo un paio di ore togli la teglia dal forno, accendilo e portalo a 250°C di temperatura. Prima di infornare sciogli 15 g. di burro e sbattilo, in un barattolino, con 30 g. di acqua in modo da formare un'emulsione. Con le dita premi sull'impasto in modo da formare i tipici avvallamenti e versa l'emulsione cercando di farla andare su tutta la superficie e aggiungi il sale grosso.
  6. Cuoci per 20 minuti a 250°C e per altri 20 a 180/200°C circa. Se ti piace più "secca" lascia cuocere per altri 5 minuti. Appena la schiacciata esce dal forno condiscila con delle noci di burro al tartufo bianco e farciscila a piacere.
Schiacciata toscana  al burro di tartufo bianco

li vedete quegli alveoli? il burro all’interno e sopra rende l’impasto sofficissimo ma la farina di riso e l’acqua dell’emulsione gli danno quella croccantezza meravigliosa che la fa scricchiolare sotto i denti…..

se volete guardare altri tipi di schiacciata toscana…

QUA trovate la versione con il succo d’uva
QUA trovate la classica

e QUA una torta di uva fragola

Schiacciata toscana  al burro di tartufo bianco
Schiacciata toscana  al burro di tartufo bianco
Schiacciata toscana  al burro di tartufo bianco
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

2 commenti

  1. questa focaccia è pura perfezione!! complimenti di cuore!
    mi sono salvata la ricetta e spero di poterla provare presto. in casa ho dell’olio al tartufo che potrei mixare con il burro per aromatizzarlo. ti farò sapere come va l’esperimento 😉
    buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.