Lo spezzatino, ma di lesso e cipolle

Questo è un altro classico della cucina toscana. Se avanza la carne del bollito – il lesso – lo vogliamo buttare via?   No, diceva mia nonna, si fa il lesso con le cipolle….
Ci sono molti modi per riutilizzarne la carne del bollito, il  pesce finto lo trovate qui  e ve  l’ho già raccontato, oggi vi racconto come il lesso  si unisce alle cipolle rosse ….

Sgrassate, prima di tutto, la carne e tagliatela a cubetti a vostro piacere. Potete mettere anche il pollo, se vi è avanzato, o la lingua o qualsiasi cosa che sia bollita.

Intanto tagliate 4 belle cipolle rosse e mettetele a rosolare in una padella bella ampia, quando cominciano a diventare trasparenti salatela e aggiungete del pomodoro passato. Il pomodoro deve essere abbondante perché il sugo deve bollire almeno 45 minuti a fuoco bassissimo  con la carne dentro in modo che tutto si amalgami formando quel sapore meraviglioso.
Appena il pomodoro e le cipolle cominciano a bollire aggiungete una punta di bicarbonato (per togliere l’acidità del pomodoro) e una punta di zucchero. Dopo 5 minuti aggiungete anche i cubetti di carne e lasciate bollire coperto. Controllate e aggiungete, se necessità, un po’ di acqua o di brodo. Lo spezzatino è pronto quando la carne risulta morbida e si disfa toccandola. Ricordatevi di aggiustare di sale e di pepe prima di spegnere tutto.

Piatto povero, essenziale nella sua semplicità ma di uno squisito sapore. Anche lui ha un difetto: ci vuole troppo pane!!!

Mi ricordo il sorriso sornione di mia nonna, che poverina, cucinava per noi nipotini ma non lo poteva mangiare perché era diabetica. Ma,  il suo sorriso amorevole quando ci vedeva fare la scarpetta nel piatto per non perdere neanche una goccia di sugo era meglio dello spezzatino stesso ripensandoci ora!
Buona domenica topolotti….e attenti alla neve!

Con questa ricetta partecipo al contest     Ti cucino a fuoco lento

Mi piacerebbe tanto avere una cucina economica, di quelle a legno con il fornetto sempre disponibile e le piastre sempre calde: credo che per il prossimo inverno provvederò…..

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

4 commenti

  1. Eccomi qua. Prima di tutto piacere di conoscerti.
    Questo contest è veramente prezioso, mi fa conoscere tante belle persone.
    Amo il bollito, fa parte della tradizione emiliana romagnola, il carrello dei bolliti è un punto fermo nei migliori ristoranti. Questo modo per riciclare il lesso non lo conoscevo, sembra molto gustoso.
    Ti ringrazio per la tua partecipazione.
    In bocca al lupo!
    Sabrina

  2. saggezza delle mamme e delle nonne! non si butta via nulla, si re-inventa e questo spezzatino con cipolle deve essere davvero buono. lo proverò 🙂
    ti auguro un sereno week end cara…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.