Panissimo #14 nel Castello e il pane della Berry

ok, siamo arrivati alla 14esima edizione di Panissimo, chi l’avrebbe mai detto!
il riepilogo del mese di Febbraio lo trovate  QUA, da lei, in nostro anfitione speciale, la nostra Sandra, che scusate se è poco, ha raccolto SOLO  85 (leggasi OTTANTACINQUE) ricette per 28 miseri giorni di febbraio…. strepitoso!
ed è stato un piacere anche per questo mese, è stato veramente un piacere.
veder crescere giorno per giorno le ricette inviate, sentire il profumo dei lieviti….
bellissimo!
e per marzo?
da chi siamo a marzo?
ma da lei, dalla Patty Pa…..

questo mese raccoglierà per me e per Barbara, Bread & Companatico, tutti i vostri meravigliosi lieviti.

da lei trovate già la griglia per inserire i vostri lieviti dolci e salati.
vi comunico il tema   FACOLTATIVO  del mese di Marzo e anche di Aprile che saranno i lievitati dolci e salati tipici della Pasqua (questo è il periodo)

DICHIARO APERTA LA RACCOLTA 
voglio mettere su una voliera con tutte le colombe che ci manderete!!!
spirale con farina di fiocchi di avena , ovvero il Pane della Berry
pane della Berry perchè il primo esperimento è stato da me tentato una sera di gennaio in cui avevo ospiti la Berry e l’uomo dagli occhi di ghiaccio. 
per dirla tutta l’esperimento è miseramente fallito causa scarsa, anzi scarsissima, cottura.
ma sicccome, chi mi conosce un poco lo sa, sono dura come un macigno io ci ho riprovato… cuocendolo di più e il risultato è stato questo….
ingredienti
250 g. lievito liquido 
attivo e pimpante 
300 g. di farina tipo 2
50 g. di farina di avena
50 g. di farina di farro
250 dl di acqua tiepida
impasto
sciogli il lievito nell’acqua
aggiungi le farine setacciate
impasta con tutta la forza delle braccia per almeno 10 minuti 
e poi attacca con lo S & F almeno fino a 
quando la pasta è bella setosa
(alternativa la planetaria… aaaaaahhhhh che invenzione la planetaria!!!)
lascia lievitare fino al raddoppio al caldo in una ciotola
nel forno spento con la luce accesa
infarina una tortiera apribile da 18 cm.
e metti l’impasto cercando di non lo 
smontare troppo
avrai tolto dall’impasto circa una cinquantina di g. 
che arrotolerai in una cordoncino 
lungo che applicherai sul sopra del 
pane partendo dal centro e 
formando una spirale.
dopo circa un’oretta siamo pronti per cuocere
 forno caldo (250°C)
 fai vapore,  butta un paio di cubetti di ghiaccio
sul fondo del forno
o dentro una teglia preventivamente fatta scaldare 
sempre sul fondo del  forno

cuocere 
10 minuti a 250°C
35 minuti a 200°C
(coprire con carta forno per non ustionare la calotta)
10 minuti a 200°C con mestolo per fessurare 
lo sportello 
fare la prova cottura: se picchiettando 
suona vuoto ci siete
meglio un minuto in più che uno in meno,
l’avena ha bisogno di tempo
ottimo con creme al formaggio salate tipo mousse di ricotta e oliva o robiola e capperi….
vi aspettiamo tutti per PANISSIMO!!!

Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

18 commenti

  1. Il MIO paneeeeeeeeeeeee ♥ Quando leggo i tuoi post mi si illuminano gli occhi e sento il profumo del tuo pane e del tuo AMMORE per me, ricambiatissimo. Anche se mi sposo con lui posso amare pure te, vero?
    Ti voglio bene amica mia!

  2. Ma che bello Sandra, i lievitati dolci questo mese…..che voglia di partecipare anche io! Non ci so fare con i lievitati uffa ma se sono dolci mi intrigano troppo .). Quella pagnottina mette una voglia…un morsetto giusto per cedere alla tentazione .)

  3. Ma quanto ti adoro???? Bellissimo il pane della Berry…. invidia massima per questo incontro al vertice!! Un bascione gioia e ancora grazie per avermi dato questo onore!!! <3

  4. Chebbbello questo pane!!! Io ho appeso le farine (con glutine) al chiodo da diversi anni, da quando le mie due bimbe sono state diagnosticate celiache e quindi per me pianissimo è un miraggio.. ma mi sta venendo un po' di curiosità… Possono partecipano anche le sglutinate come me??? .. Le farine sg non è che garantiscano grandi lievitazioni.. ci si deve accontentare però …. Baci

  5. Un pò invidiosa della cena con Berry e mr Blue eyes lo devo confessare… siamo lontane Sandra che dispiacere 🙁 ma ci conosceremo un giorno vero?:) intanto complimenti a Patty e spero di farcela a regalarvi una ricetta questo mese… il pane è superlativo e la tua tenacia, ha vinto ancora una volta:*

  6. ho scoperto da poco la farina di tipo 2, mi piace sia con il pane che con i dolci (oggi sono andata di crostatine!), ma quello che mi strapiace è la forma, la trovo bellissima da portare in tavola!
    buona domenica
    raffaella

  7. Tesoro mio bellooo… ecco che inizia la raccolta di Pasqua.. già mi vedo strepitose focacce.. dolci,salate..semplici o ripiene.. golose di sicuro tutte
    intanto mi godo sta spirale di pane che mi piace un sacco.
    ma dimme un po'.. ma che c'è più buono del pane?!? mannaggia a lui che ne mangerei quintali!!
    baciotti

  8. Ottima scelta direi….vediamo di stupirmi (io, eh!!) con effetti speciali….devo dire che ho visto tantissimo pani dolci per Pasqua..non mi resta che scegliere!
    Che fortuna la Berryssima a mangiare questo panino squisito..ora so come usare quella farina di avena che fra un pò si riempie di bacocci!!

  9. Sai quanto credo in questa raccolta e sarà un piacere contribuire anche x la univa edizione ^_*
    Strepitosa la tua proposta..ma ormai sto diventando ripetitiva O_o!
    Buon we cara <3
    la zia Consu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.