Pane senza impasto con riso venere

Pane senza impasto  con riso venere

ricetta veloce quella del pane senza impasto, chi ha seguito le stories su Instagram Domenica scorsa ha visto tutti i vari passaggi documentati.

non esattamente veloce, diciamo che ha bisogno di poco tempo di lavorazione ma ha comunque bisogno di attenzioni, io lo faccio quando sono a casa a ciondolare, quasi sempre di Domenica… direi che è una ricetta perfetta per questi momenti di pandemia.

oggi passiamo dalla zona gialla alla zona arancione, nella mia regione, la Toscana. siamo di nuovo in look down, con la differenza che possiamo ancora andare a lavorare ma non abbiamo più bar, ristoranti, musei, cinema…. e alle 18.00 tutti a casa.

non lo so, la cosa si fa buia ragazzi, in tutti i sensi, economico e sociale.

c’è chi nega, stamani leggevo un articolo di un noto virologo (qualcuno non perde mai l’occasione per imparare a tacere) che diceva che le mascherine sono addirittura dannose. ma siamo sicuri? come si puo’ evitare il collasso della sanità se non prendiamo nessuna precauzione? io spero di non dover avere a che fare da vicino con questo covid, davvero, perchè come tutte le cose è facile negare se non sei direttamente coinvolto, è facile sparare a zero, ma se poi ti tocca? ho amici che ci sono passati, e nessuno ne parla come se fosse una passeggiata di salute, come fosse una semplice e normale influenza e si ritengono fortunati a poter raccontare ….

lasciamo stare e cerchiamo di star bene, vi racconto la ricetta del pane che almeno mentre impastate non pensate troppo e vi rilassate.

questo è il pane della Domenica, perchè ci vuole tempo per aspettare le lievitazioni ed i riposi, questo è il pane per non pensare troppo, per rilassarsi e per avere poi uno spettacolare risultato.

Lorde, Green Light

Pane senza impasto con riso venere

Pane senza impasto con riso venere

Vi lascio due dritte prima della ricetta:

se volete “vedere” le pieghe seguite questo link, ci sono i video di tutti i passaggi dall’impasto alla cottura

per l’acqua: ogni tipo di farina ha un assorbimento diverso quindi dovete andare un po’ a naso, l’impasto deve essere morbido ma non troppo e non terrà la forma in cottura

io ho usato il riso venere ma voi potete usare qualsiasi tipo di cereale cotto tipo farro, quinoa, orzo ecc. ecc.

Print Recipe
Pane senza impasto con riso venere
Per questo pane ho usato il riso venere, avevo un avanzo cotto e bene scolato, e poi ho fatto quello che di solito faccio ma non mi ricordo mai di segnare le dosi: ho finito tutti i vari tipi di farina che avevo aperto. Avete presente le rimanenze nei sacchetti? Quelle, e, come sempre i risultati sono speciali!
Istruzioni
  1. Versa le farine in una ciotola e mischiale bene, inserisci il riso venere, aggiungi l'olio evo, sbriciola il lievito di birra (o aggiungi il licoli sciolto in metà acqua). Mischia di nuovo e poi comincia ad aggiungere l'acqua impastando molto velocemente e poco. Appena l'acqua sarà assorbita copri la ciotola con un canovaccio e lascia riposare per trenta minuti almeno.
  2. Trascorsi i trenta minuti fai un giro di pieghe: con una spatola dall'esterno porta l'impasto verso l'interno in maniera circolare. Ripeti per diverse giri questa operazione e poi copri di nuovo e lascia in luogo caldo e senza spifferi.
  3. Ripeti per altre due volte almeno questa operazione, le pieghe circolari. Dopo la terza piega lascia lievitare ancora per trenta minuti: l'impasto starà cominciando a cambiare trama, sarà già più lievitato e compatto rispetto a quello molliccio e appiccicoso del primo impasto.
  4. Ribalta l'impasto su una spianatoia infarinata e dividilo in due parti, oppure no se vuoi una forma più grande, avvolgi l'impasto su se stesso serrandolo (ti consiglio di guardare il link del pane ai semi di papavero dove troverai anche alcuni video di spiegazione sia delle pieghe che della formatura del pane) in modo da avere un filoncino o un pezzo rotondo.
  5. Infarina i cestini di lievitazione e appoggia l'impasto con la parte liscia verso il basso. Copri con un canovaccio e lascia lievitare. Il mio tempo di lievitazione è stato di circa 3 ore ma il tutto dipende da diversi fattori microclima in testa. Per una buona lievitazione potete usare il forno SPENTO ma con la LUCE ACCESA.
  6. Una volta che la lievitazione sarà arrivata al punto giusto (se quando appoggiate un ditino sul pane l'impasto torna su velocemente è pronto) o raddoppiato capovolgete il cestino direttamente su una placca forno, incidete con una lametta e cuocete. Forno statico a 250°C per i primi 15 minuti e poi a 180°C per altri 30/40. Una volta cotto lasciate il pane su una griglia a raffreddare fuori dal forno.
Pane senza impasto con riso venere

per altre ricette simili:

Pane all’avena in padella

Pane senza impasto ai semi di papavero

Pane quotidiano

Pane senza impasto con riso venere
Print Friendly, PDF & Email

ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.